Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus
1A CTG 2018

TREVI 2 - CLITUNNO 1

Passa il Trevi che sa di giocarsi la possibilità di evitare una retrocessione diretta su una Clitunno poco motivata e già in vacanza. Poco da raccontare, i campellini vanno in vantaggio con Candelori al 5' che di testa sorprende Busciantella e potrebbero raddoppiare con il giovane Boraschini poco dopo. I trevani pareggiano al 22' con una bella conclusione di Zaffini da fuori area. Nella ripresa la Clitunno da spazio a molti giovani, i padroni di casa sfiorano il raddoppio in un paio di occasioni dove la traversa salva gli ospiti poi alla fine trovano il vantaggio al 33' con un colpo di testa di Tantami su calcio d'angolo. Il risultato regge fino alla fine e visto il pareggio tennistico del San Luca a Cascia i padroni di casa evitano la retrocessione diretta e si avviano sulla via dei play-out, buona fortuna.

1CT18_R15_11 Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - GRIFO CANNARA 2

Dopo aver vinto il torneo a due giornate dal termine rimaneva da difendere l'imbattibilità e onorare il campo, un difficile compito per biancazzurri oggi più che appagati. Il mister Giusti mette in panchina molte prime linee per dare spazio a quei giocatori che nel corso del campionato si sono sempre fatti trovare pronti ad entrare per dare il loro importante contributo. Nei primi 18 minuti di gara la Clitunno gioca bene crea varie occasioni ma manca nella realizzazione e gli ospiti nella loro prima azione pericolosa si guadagnano un netto calcio di rigore che trasformano al 19' con Polzoni. I biancazzurri reagiscono ma si scoprono e subiscono un efficace contropiede al 22' dove Agneletti, a due passi dalla porta, colpisce di testa un preciso cross in area con la difesa di casa mal disposta e quasi addormentata. Così nel giro di soli 3 minuti gli ospiti raddoppiano e vedono possibile il colpaccio d'altronde questo gol li rende ancor più determinati a non mollare per portare a casa tre punti fondamentali nel tentare di togliersi dalla zona dei play-out. Subito il secondo gol la Clitunno accusa il colpo e non riesce ad organizzare un gioco efficace prima del riposo. Nel secondo tempo con qualche cambio la Clitunno riprende le redini del gioco e costringe gli ospiti sulla difensiva accorciando il distacco al 26' su un bel colpo di testa di Candelori, poi i biancazzurri le tentano tutte ma gli ospiti si difendono con i denti e non concedono la rimonta fino alla fine portandosi a casa tre punti importanti. La serata termina con la merenda offerta dall'Amministrazione Comunale, porchetta, vino e dolce per tutti in allegria per il ritorno della Clitunno in Promozione, un pizzico di amarezza per l'imbattibilità perduta e la gioia per la positiva conclusione del campionato Juniores.

1ct18_F_11ct18_F_21ct18_F_3 Continua...
Comments

CASCIA 0 - CLITUNNO 2

La vittoria in trasferta sul Cascia permette alla Clitunno di aggiudicarsi il campionato con due giornate di anticipo e così dopo l'amara retrocessione registrata nella passata stagione i biancazzurri conquistano meritatamente il titolo e risalgono in Promozione. Con la difficoltà di essere la formazione favorita e una partenza di campionato in sordina la Clitunno ha coronato una lunga rincorsa sulla forte formazione antagonista, la Vis Foligno che ha ceduto le armi solo nelle ultime partite. I campellini vincono un torneo difficile e irto di insidie con grande soddisfazione per il presidente, i dirigenti, lo staff tecnico, i calciatori e tutti gli sportivi che ne hanno seguito con entusiasmo le vicende sportive. Far dimenticare qualche delusione con altrettanti successi è il DNA della Clitunno, una società sportiva sempre capace di riscattarsi e di regalare emozioni a chi la segue.

1CT18_R13_26
1CT18_R13_25
1CT18_R13_29
Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - GRIFO SIGILLO 0

Nessuna partita a 4 giornate dal termine del campionato è facile sopratutto se chi si confronta ha bisogno di fare risultato, la Clitunno per confermare il suo primato e gli ospiti per tentare di togliersi dalla zona play-out, così sotto un sole quasi estivo la partita concede poco allo spettacolo ma non lesina l'impegno profuso dalle due formazioni contendenti. I padroni di casa partono con determinazione, passano in vantaggio al 7' con una bella realizzazione di Stella sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Per la Clitunno difendere il risultato lasciando l'iniziativa agli ospiti per colpirli in contropiede sembra essere la migliore strategia da mettere in campo tanto è che quest'ultimi si rendono pericolosi solo in una occasione e rischiano sulle ripartenze della formazione avversaria. Quella della Clitunno una è vittoria sudata contro una compagine ospite che ha lottato fino alla fine senza però riuscire a scalfire la difesa ancora imbattuta dei padroni di casa, oggi con questo risultato i biancazzurri si portano a +5 sulla Vis, la formazione inseguitrice.

1CT18_R12_04 Continua...
Comments

SUPERGA48 0 - CLITUNNO 1

A quattro giornate dal termine la Clitunno agguanta e supera in vetta alla classifica la Vis, sconfitta a Bevagna, aggiudicandosi un difficile incontro sul campo della Suoerga 48. Partita combattuta, i padroni di casa partono su ritmi alti le a Clitunno inizialmente stenta nello sviluppare le sue trame di gioco. I biancoazzurri confidando sulla solidità del loro reparto difensivo, lasciano agli avversari l'iniziativa delle gioco e rispondono con efficaci ripartenze, dopo aver fallito una ottima occasione con Baronci passano in vantaggio al 31' su un magistrale calcio di punizione battuto da Giuseppe Cavadenti. Alla ripresa i padroni di casa pur calati di intensità, non mollano ma sono sempre i campellini a collezionare le occasioni più ghiotte per il possibile raddoppio e recriminano per un evidente calcio di rigore ignorato dal direttore di gara. L'uscita di Lorenzo Cavadenti al 25' mette in inferiorità il centrocampo biancazzurro e i padroni di casa tornano a premere con maggiore convinzione costringendo sulla difensiva la formazione ospite che rischia la capitolazione in un paio di occasioni anche se sono proprio gli ospiti a sfiorare il raddoppio allo scadere con una pericolosa incursione di Conti il cui tiro è deviato in angolo da una efficace deviazione di Spiccia. Vittoria decisiva per la Clitunno che ora deve difendere il vantaggio la rincorsa è finita.

1CT18_R1114 Continua...
Comments

CLITUNNO 3 - BM8 SPOLETO 2

Una carambola di gol e di emozioni hanno contraddistinto l'incontro odierno, la Clitunno va in vantaggio ma viene rimontata per due volte dalla combattiva formazione ospite fino al gol contestato siglato in pieno recupero al 48' che gli assegna la vittoria finale. Meglio gli ospiti nella prima frazione di gioco e i padroni di casa nella ripresa, un palo e due possibili calci di rigore da recriminare per la Clitunno pesano ma la differenza la fanno i due evidenti fuori gioco non visti dal direttore di gara, sul primo gli ospiti non riescono a concretizzare la loro occasione mentre nel secondo per i padroni di casa Conti non sbaglia.

1CT18_R10_41
Continua...
Comments

VIRTUS FOLIGNO 0 - CLITUNNO 1

Nella difficile trasferta sul campo della Virtus dove un terreno poco adatto al gioco ha certamente contribuito a rendere la partita confusa e di difficile interpretazione tecnica, la Clitunno riesce a portare a casa tre punti fondamentali per non mollare la presa mantenendo intatto il divario con la Vis. Nella prima frazione di gioco l'incontro non prende il via, poche le conclusioni a rete degne di nota. Nel secondo tempo si vede qualche lampo di gioco, all'11' un bel tiro dalla distanza di Paci impegna Stoppini ad una deviazione sopra la traversa, al 13' rispondono i padroni di casa con un bel contropiede di Vero che si accentra e batte a rete centrando il palo alla sinistra di Lazzarini, qualche altra emozione solo su palle inattive e poi al 36' su calcio d'angolo Bucciarelli salta dove nessuno può arrivare e con un colpo di testa perentorio porta in vantaggio i biancazzurri abili poi nel conservare il vantaggio fino al termine.

1CT18_R9_14 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - VIS FOLIGNO 2

Non riesce alla Clitunno il sorpasso della Vis Foligno nel big match di oggi al Conte Rovero, aver raggiunto il pareggio al 92', in un incontro combattuto fino alla fine, la mantiene comunque in competizione per la vittoria finale lasciando invariato il distacco di un solo punto sulla formazione folignate. Nel girone di andata la partita giocata in condizioni ambientali difficili regalò poche emozioni terminando sullo 0 a 0 oggi invece in una giornata soleggiata e quasi primaverile non sono mancati i gol e lo spettacolo. La prima frazione di gioco mostra subito la formazione avversaria efficace e abile nel portare un pressing molto alto così da rendere difficile la costruzione del gioco dei patroni di casa costretti spesso a lunghi lanci sulle punte. Nonostante la supremazia a centrocampo dei folignati all'8' sono i padroni di casa a fallire la possibilità di passare in vantaggio su una ripartenza con Candelori, il suo tiro non riesce a superare Pioli in uscita che respinge. Non sbagliano invece gli ospiti al 22' quando Porricelli serve un preciso assist per Battistelli che si beve Campana e con un diagonale preciso infila la rete sul palo alla destra di Lazzarini. La Clitunno reagisce e al 39' potrebbe pareggiare i conti, Cavadenti batte una punizione in area dove trova Locci liberissimo di colpire di testa ma la sua conclusione manca il bersaglio e sfiora la traversa, passa solo un minuto e sul cambio di fronte lo stesso Locci si scontra in area con Zapponi, l'arbitro concede il penalty che Fedeli batte e trasforma, il primo tempo si chiude così con i campellini quasi a tappeto. Alla ripresa la musica cambia, gli ospiti non riescono più nel loro pressing e vengono costretti sulla difensiva; i biancazzurri devono però sudare sette camice per accorciare le distanze, ci riesce alla mezzora il nuovo entrato Rossi ben servito da Paci, il gol carica ulteriormente i padroni di casa che si gettano all'attacco concedendo agli ospiti solo una ripartenza. Pioli ci mette una pezza in più di una occasione poi in pieno recupero mister Giusti gioca il giolly, sostituisce uno stremato Baronci, colto dai crampi, con Calamita, in panchina per un recente infortunio ancora non del tutto recuperato, la scelta risulta decisiva quando al 92' lo stesso Calamita serve un preciso assist per Conti, anche lui recuperato da un infortunio che festeggia cosi il suo rientro siglando il meritato gol del pareggio per la Clitunno.

1CT18_R8_27 Continua...
Comments

ATLETICO GUALDO FOSSATO 0 - CLITUNNO 2

La Clitunno si aggiudica il recupero con il Fossato pur non brillando in una partita giocata su ritmi blandi da entrambe le formazioni, conquista così tre punti decisivi per la rincorsa al primato in classifica portandosi ad un solo punto dalla Vis Foligno che incontrerà domenica 3 Marzo. Le partite infrasettimanali non sono roba da dilettanti e oggi lo si è visto, d'altronde quando le condizioni meteorologiche non permettono la disputa degli incontri il recupero infrasettimanale è inevitabile. Un fondo del campo molto duro ha condizionato ulteriormente il gioco rendendo difficile il controllo della palla e i passaggi, la qualità tecnica e lo spettacolo sportivo ne hanno risentito. La Clitunno si porta in vantaggio al 34' su calcio di rigore giustamente concesso per un ingenuo fallo commesso al limite dell'area su Candelori, Rosi lo batte e trasforma. Il raddoppio giunge allo scadere del recupero del secondo tempo grazie ad una bella azione di Capoccia che giunto sul fondo e superato il suo marcatore mette al centro un preciso assist per Rosi autore anche oggi di una bella doppietta da difensore bomber. Poco da segnalare da parte dei padroni di casa che si rendono pericolosi solo in una occasione quando al 13' Kromah' supera con un pallonetto Lazzarini in uscita, la palla viene intercettata di testa da Bucciarelli che sventa il pericolo a porta vuota.

1CT18_R2_01 Continua...
Comments

BEVAGNA 0 - CLITUNNO 2

Una doppietta di Rosi mette la firma su una convincente prestazione di gruppo della Clitunno che si aggiudica l'insidiosa trasferta sul campo del Bevagna. Dopo un primo tempo combattuto e terminato in parità, dove sono i padroni di casa ad impegnare maggiormente il portiere avversario, la ripresa vede la Clitunno prendere nettamente in mano l'incontro e siglato il doppio vantaggio dopo 12 minuti di gioco i campellini potrebbero incrementare il bottino in più di una occasione mente i bevanati non riescono più a rendersi pericolosi lasciando completamente inoperoso il portiere biancazzurro. Tre punti importanti per non perdere il contatto con la formazione folignate della Vis, anche oggi vittoriosa e con la quale, nel prossimo incontro casalingo di campionato la Clitunno giocherà per contendersi il vertice della classifica, prima però dovrà disputare il recupero con il Fossato di Vico di giovedì prossimo e vincerlo.

1CT18_R7_20 Continua...
Comments

CLITUNNO 3 - CERQUETO 0

Partita difficile per la Clitunno che si aggiudica con merito l'incontro con il Cerqueto un avversario temibile e ben messo in campo, oggi sembrava finalmente di rivedere una partita di promozione qui al Conte Rovero con due formazioni che si sono affrontate giocando un buon calcio. Gli ospiti al 4' minuto di gioco sprecano la possibilità di far girare a loro favore l'incontro quando sbagliano la trasformazione di un calcio di rigore giustamente concesso. Il penalty, battuto da Levato centralmente, è respinto da un attento Lazzarini, sulla palla si getta Locci che in anticipo sul rigorista, pronto a ribadirla in rete, la calcia e centra l'incrocio dei pali sventando il pericolo con l'aiuto della dea bendata. La Clitunno reagisce prontamente e dopo aver sbagliato una facile conclusione con Candelori prende in mano la partita e passa un vantaggio con un bel colpo di testa di Giuseppe Cavadenti al 29', il raddoppio arriva al 36' per merito dell'altro Cavadenti, Lorenzo, autore di una magistrale punizione. Nella ripresa il Cerqueto non molla e cerca con maggior convinzione di accorciare le distanze ma non ci riesce e anzi subisce al 31' la terza marcatura dei padroni di casa su colpo di testa di Bucciarelli che sorprende un poco reattivo portiere avversario. La Clitunno senza correre troppi pericoli contiene le iniziative avversarie, insidiose solo su palle inattive, e si aggiudica l'incontro dove ha mostrato una migliore sicurezza difensiva e una migliore capacità realizzativa se pur priva del suo bomber Calamita.

1CT18_R6_40 Continua...
Comments

4CASTELLI VALNERINA 1 - CLITUNNO 2

Successo in trasferta per la Clitunno in un derby molto combattuto che gli permette di avvicinarsi ulteriormente alla testa della classifica. Nella prima frazione di gioco sono i biancazzurri a fare la partita e realizzano due gol al 9' con Cavadenti Giuseppe abile nel ribadire in rete una palla fermatasi sulla linea di porta dopo un colpo di testa di Rossi e raddoppiano al 39 con una bella conclusione dal limite area di Calamita. La ripresa vede i padroni di casa prendere l'iniziativa e rendersi pericolosi, accorciano le distanze al 18' con Patito, si rendono pericolosi sopratutto su palle inattive ma non riescono a pareggiare i conti e rischiano, nel loro tentativo di rimonta, di subire ancora sulle ripartenze degli ospiti. Insufficente la prestazione del direttore di gara con una conduzione che spesso ha lasciato impunite azioni fallose anche gravi con il rischio di far degenerare l'incontro giocato su un campo pesante e scivoloso.

1CT18_R5_30 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - NORCIA 480 1

Con una doppietta del suo bomber Calamita la Clitunno si aggiudica un incontro nettamente dominato fino alla mezzora del secondo tempo con gli ospiti mai capaci di impensierire la formazione biancazzurra. Poi quando il mister Giusti deve sostituire, per motivi fisici, due pedine fondamentali del centrocampo campellino, Paci e Cavadenti Lorenzo, l'andamento della partita cambia, il Norcia riesce a farsi viva e accorcia al le distanze 32' sul suo primo tiro in porta della ripresa. Nei minuti restanti la Clitunno soffre il tentativo di rimonta degli ospiti che mettono in difficoltà i padroni di casa, creano un paio di occasioni ma non riescono a concretizzarle e la partita si conclude con il meritato successo dei biancazzurri anchei oggi privi di 5 giocatori infortunati.

1CT18_4R_08 Continua...
Comments

SAN LUCA 1 - CLITUNNO 1

Partita stregata per la Clitunno che pur avendo dominando l'incontro pareggia solo al quarto minuto di recupero quando ormai sembrava ineluttabile dover registrare la sua prima sconfitta in campionato. Dopo una prima mezzora di gioco equilibrato la Clitunno inizia a stringere d'assedio la formazione di casa, la bravura dell'estremo difensore avversario e qualche errore di troppo degli avanti biancazzurri fanno terminare il primo tempo in parità. La ripresa mostra subito una netta supremazia di gioco dei campellini che se pur privi di numerosi titolari creano un numero esorbitante di occasioni, colpiscono al 2' l'incrocio dei pali su tiro di Cavadenti Giuseppe e un minuto vedono negarsi un rigore su Campana. Con i padroni di casa costretti sulle difensive i biancazzurri falliscono però troppe conclusioni, o prendendo letteralmente di mira il bravo portiere avversario o mancando il bersaglio della porta. Così alla fine è proprio il San Luca a portarsi in vantaggio al 37', sul loro unico tiro in porta effettuato nella ripresa, quando un errato disimpegno della difesa biancazzurra offre un assist a Stefanetti che a porta vuota, realizza e si fa espellere, già ammonito, togliendosi la maglia. Con i padroni di casa in inferiorità numerica la pressione degli ospiti aumenta e aumentano anche le loro occasioni sfumate, poi al quarto minuto di recupero il giovane Boraschini, da poco in campo e fratello minore dell'altro che gioca terzino con il San Luca, entrato in area viene atterrato, il direttore di gara concede il penalty, Rosi batte il rigore e rompe quello che ormai sembrava un malefico sortilegio sportivo. Per la Clitunno un punto guadagnato in extremis o due persi nella rincorsa al primato in classifica? Difficile a dirsi, le altre due contendenti di alta classifica oggi hanno vinto e riallungato il passo, la rincorsa continua, sarà decisivo il recupero dell'incontro da disputarsi a Fossato mercoledì 30 gennaio. Per il San Luca l'amarezza di aver sfiorato il successo ma con la consapevolezza che il punto guadagnato è più che meritato.

Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - CALCIO PALAZZO 0

Partita combattuta con le difese molto attente a concedere poco soprattutto nel primo tempo agli attacchi avversari poi nella ripresa l'incontro si vivacizza grazie soprattutto alla maggiore pressione dei padroni di casa, pressione che li porta in meritato vantaggio
al 15' con una perentoria conclusione al volo di Michele Rossi. Al 38' la Clitunno va in inferiorità numerica quando Locci già ammonito commette un altro fallo da ammonizione, poco dopo il direttore di gara annulla il regolare raddoppio a Calamita per un inesistente suo fuori gioco su palla respinta dal palo dopo un bella conclusione a rete di Capoccia. Al 41' i padroni di casa rimangono in nove per un'altra espulsione per doppia ammonizione di Paci, questa volta apparsa esagerata; gli ospiti si gettano in attacco ma non riescono a rendersi pericolosi e subiscono alcune veloci ripartenze dove Capoccia mette in difficoltà la retroguardia avversaria sfiorando il raddoppio in più di una occasione. Tre punti importanti che portano la Clitunno ad un solo punto dalla capolista.

Continua...
Comments

CLITUNNO 3 - TREVI 0

Una convincente Clitunno si aggiudica il confronto con la formazione trevana, pur registrando varie assenze tra infortuni e squalifiche registra il positivo il debutto del giovane Stella che ha dato vivacità e incisività in attacco siglando al 16' il gol del vantaggio. I biancazzurri sono apparsi difficoltà solo per una breve frazione di gioco, quando, già sul 2 a 0, sono andati in inferiorità numerica al 18' della ripresa; recuperati poi gli equilibri in campo hanno subito riagguantato le redini del gioco. Gli ospiti solo in due o tre occasioni hanno avuto la possibilità di rendersi pericolosi mentre molto più numerose sono state quelle create e non finalizzate dai padroni di casa.

Continua...
Comments

GRIFO CANNARA 1 - CLITUNNO 1

In in incontro tipico di categoria dove più che la tecnica emergono grinta, fisico e confusione una Clitunno poco brillante e compassata, complice anche il sintetico del Blasone, stenta a prendere le redini del gioco e soprattutto nella prima frazione di gioco, è raramente efficace nelle sue trame offensive. Così dopo aver sbagliato un paio di occasioni incassa il gol dello svantaggio al 26' su una punizione ben battuta in area e girata in porta dal centravanti avversario Polzoni che di testa sovrasta nettamente i due difensori centrali biancazzurri apparsi quasi sorpresi. Nella ripresa la Clitunno parte con maggior decisione, al 3' una bella progressione di Conti in area viene interrotta fallosamente da Galligari, l'arbitro non ha dubbi concede il penalty ed espelle per doppia ammonizione l'autore del fallo, al 5' Rosi fallisce la realizzazione spedendo alto sulla traversa. I padroni di casa rimasti in dieci badano al sodo e si difendono. La Clitunno continua a premere e al 12' su un cross in area Calamita di testa scavalca Campana e pareggia i conti, i biancazzurri avrebbero tutto il tempo per chiudere l'incontro ma non ci riescono sia per imprecisione conclusiva quanto per proporre trame gioco lente e prevedibili. Alla fine un punto ciascuno che potrebbe costare caro soprattutto ai campellini ma fortunatamente per loro gli esiti degli altri incontri mantengono ancora più che aperte le ambizioni finali.

Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - CASCIA 1

La Clitunno si aggiudica la sfida casalinga con il Cascia gioca un ottimo primo tempo dove passata in vantaggio all'11' con una splendida punizione di Cavadenti Giuseppe offre al 26' un facile assist agli avversari per il gol del loro momentaneo pareggio, siglato dal vivace Medici, poi, fallita qualche occasione di troppo, allo scadere della frazione di gioco raddoppia su calcio d'angolo con Rosi in anticipo sul il portiere ospite in uscita. La ripresa vede i campellini meno propositivi intenti a rispondere in ripartenza alla crescente pressione di una indomita formazione casciana che non molla ma per la prima mezzora non corre grossi pericoli e spreca malamente qualche contropiede poi con la sostituzione di due centrocampisti, sembrati forse in difficoltà fisica, perde i suoi equilibri e soffre negli ultimi 15 minuti di gioco la maggiore organizzazione del Cascia che preme sempre con maggiore veemenza nella ricerca di un pareggio che non riesce ad agguantare.
Alla fine tre punti importanti sopratutto per la rimonta in classifica, più che positiva anche alla prestazione della formazione Juniores vittoriosa in trasferta sul campo dell'Angelana.

Continua...
Comments

GRIFO SIGILLO 1 - CLITUNNO 2

Giornata positiva per i colori biancazzurri che portano a casa tre punti sul difficile campo del Sigillo in zona cesarini, grazie alla bella conclusione di De Rosa che infila l'incrocio dei pali. Tre punti importanti li guadagna anche la formazione juniores che tra le mura amiche si aggiudicai la sfida su una temibile Orvietana.
Tornando alla partita della prima categoria la Clitunno si porta in vantaggio al 43'pt sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Cavadenti in area, dopo un batti e ribatti, Candelori è il più lesto nel ribadire la palla in rete. Anche i decisivi interventi di Lazzarini che in più di una occasione blinda la sua porta alle pericolose conclusioni dei padroni di casa, fanno chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco alla Clitunno. Molto combattuta anche la ripresa con varie occasioni per le due formazioni, al 13' La Grifo Sigillo pareggia i conti su una lripartenza dalla mediana con Calzuola che trasforma un cross in area di Gaggiotti. Al 50' De Rosa raccoglie una respinta della difesa di casa e batte a rete con un imprendibile tiro che si infila nell'incrocio dei pali portando a casa la vittoria.
Continua...
Comments

CLITUNNO 0 - SUPERGA48 0

Incontro molto atteso al Conte Rovero dove la Clitunno doveva mostrare di sapere continuare nella sua fase di rimonta, complice un vento molto fastidioso e soprattutto una agguerrita formazione ospite, i buoni propositi dei biancazzurri sono svaniti. Alla fine sono proprio gli ospiti a doversi rammaricare per il pareggio vista la prova inconcludente dei padroni di casa che nella ripresa, giocata anche contro un vento salito di intensità, non hanno mai impensierito la retroguardia avversaria mentre Lazzarini, con due interventi decisivi sul finale, salva il risultato ai campellini. Non esente da critiche l’operato dell’arbitro che prima non concede un evidente rigore a favore due biancazzurri e poi allo scadere dell’incontro ferma un pericoloso contropiede degli ospiti fischiando un fuorigioco inesistente.
Gli altri risultati delle formazioni di alta classifica lasciano comunque ancora aperta la lotta per il primato nel girone e non ancora perse le ambizioni di una Clitunno che se pur ostacolata dal vento oggi ha mostrato gravi lacune di tenuta soprattutto a centrocampo.

1ctg18_11a_X1 Continua...
Comments

BM8 0 - CLITUNNO 2

Continua la serie positiva della Clitunno che si aggiudica il derby con l’altra spoletina di turno sul sintetico del Montioni di Spoleto in una partita combattuta dove ha mostrato una maggior concretezza e solidità difensiva rispetto agli avversari ai quali non ha quasi mai concesso dei tiri in porta pericolosi e corso solo qualche inevitabile rischio su calci d’angolo o altre palle inattive. Tre punti importanti che avvicinano ulteriormente la formazione biancazzurra ai vertici della classifica. Il gol del vantaggio si concretizza allo scadere del primo tempo quando su di un calcio di punizione, contestato dai padroni di casa, battuto in area da Baronci, Cagnazzo in uscita si scontra con un suo difensore e perde la palla, si accende una mischia e dopo un batti e ribatti in prossimità dell’area piccola Conti, con un abile pallonetto, la indirizza in rete. La ripresa vede i campellini giocare di rimessa soprattutto quando i padroni di casa, rimasti in dieci per una espulsione e gettatisi generosamente in avanti alla ricerca del pareggio, aprono ampi spazi alle ripartenze dei biancazzurri. La Clitunno spreca in più di una occasione la possibilità di chiudere l’incontro e il gol del raddoppio viene realizzato in pieno recupero con una bella realizzazione di Rossi dalla distanza.

1CT18_A10_07 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - VIRTUS FOLIGNO 1

La Clitunno nel primo tempo ritrova una prestazione molto convincente soprattutto nel fraseggio e nei movimenti degli attaccanti solo qualche imprecisione nei tiri in porta e la bravura dell’estremo difensore ospite Stoppini gli pregiudicano un punteggio più sostanzioso. Gli ospiti si limitano a qualche sporadico contropiede ma si portano in vantaggio su un calcio di rigore al 16’ trasformato da Orlandi, il loro unico tiro in porta nella prima frazione di gioco; ci pensa Capoccia, ritrovato nelle sue giocate in progressione, solo due minuti dopo, ad accorciare le distanze. Il meritato vantaggio dei padroni di casa è siglato con un colpo di testa di Bucciarelli al 42’ in anticipo sul portiere in uscita. Nella ripresa i biancazzurri arretrano il loro baricentro e dopo aver speso molto nelle prima frazione di gioco, lasciano agli ospiti l’onere di prendere l’iniziativa preferendo una azione in contropiede. A dire il vero fino alla espulsione di Cavadenti Giuseppe per doppia ammonizione i campellini non corrono pericoli poi con l’uomo in più gli ospiti aumentano la pressione e quando al 48’ in pieno recupero, i padroni di casa restano in nove per una ulteriore espulsione, i biancazzurri vanno in affanno ma mantengono il risultato.

1CT18_9A_22 Continua...
Comments

VIS FOLIGNO 0 - CLITUNNO 0

Un incontro poco avvincente e in parte condizionato dalle avverse condizioni meteorologiche, termina in un nulla di fatto con un pareggio a reti inviolate che alla fine, visto il suo vantaggio in classifica, è più utile alla formazione folignate che non agli inseguitori campellini. La partita non decolla, rare le occasioni create dalle due formazioni e quasi esclusivamente su palle inattive, non si registrano interventi decisivi dei due portieri. La Clitunno certamente non disputa una delle sue migliori prestazioni, l’assenza di Calamita e Rossi si fanno sentire e pesa anche la sua imprecisione nei fraseggi in fase offensiva. I padroni di casa sbagliano di meno nelle triangolazioni ma non riescono ad infrangere la difesa della Clitunno, il migliore reparto in campo degli ospiti.

1CT18_8A_41CT18_8A_5 Continua...
Comments

CLITUNNO 0 - BEVAGNA 0

Termina in parità il big-mach della giornata nel girone c di prima categoria, alla fine il risultato rispecchia i valori espressi in campo con gli ospiti più intraprendenti nel primo tempo e i padroni di casa migliori nella ripresa. Poche le conclusioni in porta con le difese molto attente a non concedere nulla agli attacchi avversari e così sono i due centrocampi a contendersi l’incontro ma nessuno dei due riesce a prendere il sopravvento e a portare a casa l’intero bottino in palio.

1CT18_A7_20 Continua...
Comments

CERQUETO CALCIO 0 - CLITUNNO 2

Prestazione convincente dei biancazzurri sul campo del Cerqueto contro una formazione ostica e determinata nel vendere cara la pelle ma oggi i campellini, hanno mostrato di saper mettere in gioco quella concretezza necessaria per affrontare questo campionato e il risultato, più che meritato, non si è fatto attendere. Da segnalare anche la più che valida direzione di gara della giovane arbitra Giulia Cannizzaro di Foligno capace di saper tenere in pugno un incontro maschio ma corretto e di annullare senza esitazione per evidenti fuorigioco, due gol, uno a ciascuna delle due formazioni in campo. La Clitunno si porta in vantaggio al 37’pt su un potente tiro di Candelori servito in area da un colpo di testa di Calamita, raddoppia al 7’st con un colpo di testa di Bucciarelli precedentemente deviato sempre dal presente Calamita su corner.


1CT18_6A_08
1CT18_6A_06 Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - 4CASTELLI VALNERINA 0

Vittoria sofferta anche se meritata contro una formazione avversaria brava nel difendersi ma poco efficace nel minacciare la retroguardia biancazzurra. Alla fine la superiorità tecnica dei campellini ha la meglio e riesce ad allontanare in extremis l’incubo del pareggio. Oggi la Clitunno pur mostrando ancora delle difficoltà realizzative con questa vittoria scala importanti posizioni in classifica.

1CT18_5A_31 Continua...
Comments

NORCIA 480 0 - CLITUNNO 2

Nel primo tempo la Clitunno domina l’incontro ma sbaglia alcune clamorose conclusioni a rete, riappare così lo spettro del pareggio, poi, nella ripresa giocata sempre in attacco dai biancazzurri, il bomber Calamita si sblocca e realizza i due gol che siglano la meritata ed attesa vittoria dei biancazzurri. Nel complesso una prestazione più che buona se si mettono nel dimenticatoio alcune grossolane imprecisioni del reparto avanzato che non riesce ancora a concretizzare le innumerevoli occasioni create.

1CT18_A4_17 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - SAN LUCA 2

La sindrome del pareggio sembra aver colpito inesorabilmente la formazione biancazzurra tanto che anche oggi pur in vantaggio per due volte non riesce a chiudere l’incontro e subisce il ritorno degli ospiti abili nello sfruttare le poche occasioni create. La formazione di casa sopratutto nel primo tempo produce un buon numero di giocate offensive ma non riesce a concretizzarle anche per merito della bravura del portiere ospite, poi, allo scadere della prima frazione di gioco, un grossolano errore difensivo offre su un piatto d’argento il pareggio al San Luca. All’inizio della ripresa la Clitunno è sempre alla ricerca del gol che al 21’ arriva su un colpo di testa di Calamita; passati in vantaggio la loro pressione offensiva si spegne e gli ospiti riagguantano il risultato su una punizione battuta dalla distanza dove il giovane portiere fuori quota non arriva. Il caldo affievolisce le energie e i tentativi dei padroni di casa mentre gli ospiti abili a difendersi con ordine sfiorano il colpaccio con pericoloso contropiede a pochi minuti dalla fine dell’incontro. Oggi la Clitunno pur realizzando due gol (su colpi di testa) appare ancora troppo farraginosa in fase di costruzione e poco concentrata nella fase difensiva dove spesso regala facili conclusioni agli avversari. Velocizzare il gioco, mostrare maggiore cinismo sotto-porta e curare la fase difensiva saranno indispensabili per risalire la china.

1c18x2 Continua...
Comments

CLITUNNO 0 - ATLETICO GUALDO FOSSATO 0

La Clitunno stecca il primo incontro tra le mura amiche e nonostante la netta supremazia espressa in campo e un poco di sfortuna non riesce a piegare la difesa ospite. La formazione biancazzurra è poco brillante nella fase offensiva dove manca a volte di lucidità nei passaggi, nei movimenti e troppo imprecisa nell’esecuzione dei calci di punizione e delle rimesse dal fondo, sarà ancora colpa della fatica di una preparazione ancora in corso, le prossime partite sveleranno il mistero. Il campionato di prima categoria concede poco allo spettacolo e richiede maggiore determinazione agonistica cosa che gli ospiti hanno mostrato giocando un dieci per gran parte del secondo tempo e guadagnandosi così un punto importante anche se condito da un buon pizzico di fortuna.

1AC_2A_01 Continua...
Comments

PALAZZO DI ASSISI 2 - CLITUNNO 2

I padroni di casa partono forti e sorprendono i campellini, si portano in vantaggio al 6’ su calcio di rigore trasformato da Guerrera poi al 14’ raddoppiano con una inconsapevole deviazione in rete di Allegrucci su sfortunato rinvio di Rosi. La Clitunno potrebbe crollare al tappeto quando su un errato passaggio di Cavadenti Giuseppe la palla viene rapita da Angelucci , l’attaccante del Palazzo non sa approfittare della situazione facendosi deviare la conclusione dal bravo Lazzarini. Scampato questo ulteriore pericolo i biancazzurri si svegliano e accorciano le distanze con Rossi al 24’ per poi pareggiare con una bella rovesciata di Rosi in pieno recupero del primo tempo.
Nella ripresa la Clitunno sfiora il vantaggio in più di una occasione e alla fine il punto gli sta stretto ma per vincere bisogna essere più concreti e buttarla dentro. Da quanto si è visto i biancazzurri avranno importanti margini di miglioramento da gettare in campo ma ci si deve adattare a questo campionato che concede poco alla tecnica e molto più spazio a grinta e determinazione.

1CT18A1_24 Continua...
Comments