Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 3 - CERQUETO 0

Partita difficile per la Clitunno che si aggiudica con merito l'incontro con il Cerqueto un avversario temibile e ben messo in campo, oggi sembrava finalmente di rivedere una partita di promozione qui al Conte Rovero con due formazioni che si sono affrontate giocando un buon calcio. Gli ospiti al 4' minuto di gioco sprecano la possibilità di far girare a loro favore l'incontro quando sbagliano la trasformazione di un calcio di rigore giustamente concesso. Il penalty, battuto da Levato centralmente, è respinto da un attento Lazzarini, sulla palla si getta Locci che in anticipo sul rigorista, pronto a ribadirla in rete, la calcia e centra l'incrocio dei pali sventando il pericolo con l'aiuto della dea bendata. La Clitunno reagisce prontamente e dopo aver sbagliato una facile conclusione con Candelori prende in mano la partita e passa un vantaggio con un bel colpo di testa di Giuseppe Cavadenti al 29', il raddoppio arriva al 36' per merito dell'altro Cavadenti, Lorenzo, autore di una magistrale punizione. Nella ripresa il Cerqueto non molla e cerca con maggior convinzione di accorciare le distanze ma non ci riesce e anzi subisce al 31' la terza marcatura dei padroni di casa su colpo di testa di Bucciarelli che sorprende un poco reattivo portiere avversario. La Clitunno senza correre troppi pericoli contiene le iniziative avversarie, insidiose solo su palle inattive, e si aggiudica l'incontro dove ha mostrato una migliore sicurezza difensiva e una migliore capacità realizzativa se pur priva del suo bomber Calamita.

1CT18_R6_40
Fotocronaca di Evandro Pacifici

Al 3' un tiro cross in area è respinto da un braccio troppo staccato dal corpo di Bucciarelli in opposizione al tiro. L'arbitro no ha dubbi e assegna il penalty, sul dischetto si porta Levato, la sua conclusione è centrale, Lazzarini attento non si fa sorprendere e respinge il tiro, sulla palla si gettano sia Levato che Locci ed è proprio il difensore della Clitunno, oggi in tenuta granata, a colpire la palla per evitare che l'avversario la ribadisse in rete, la sua ribattuta centra l'incrocio dei pali ma sventa il pericolo.

1CT18_R6_011CT18_R6_021CT18_R6_031CT18_R6_041CT18_R6_051CT18_R6_06

All'11' anche la Clitunno pareggia il conto con gli ospiti e fallisce una facile occasione con Candelori servito sull'area piccola da un preciso assist di Rossi, l'attaccante non riesce a centrare la porta sguarnita forse a causa di un rimbalzo fallace della palla.

1CT18_R6_071CT18_R6_081CT18_R6_09

Gli ospiti si fanno vedere al 22' con un colpo di testa di Timpanella alto sopra la traversa.


1CT18_R6_101CT18_R6_11

Risponde al 24' la clitunno con una insidiosa punizione, la palla lambisce il palo alla sinistra di Santini.

1CT18_R6_121CT18_R6_131CT18_R6_14

Al 29' La Clitunno si porta in vantaggio, Campana si invola sulla fascia sinistra e vinto in fondo crossa al centro dove trova preciso all'appuntamento Cavadenti Giuseppe, il capitano dei padroni di casa con un preciso colpo di testa a palombella supera il portiere ospite e insacca.


1CT18_R6_151CT18_R6_161CT18_R6_171CT18_R6_181CT18_R6_19

Al 36' Lorenzo Cavadenti si incarica di battere una punizione dal limite destro dell'area, la parabola del suo tiro è perfetta, aggira la barriera e si infila a fil di palo alla sinistra di Santini che rimane immobile nell'impossibilità di arrivarci.


1CT18_R6_201CT18_R6_211CT18_R6_221CT18_R6_23

Sullo scadere del primo tempo ci prova il Cerqueto, un colpo di testa di Marchi costringe Lazzarini in una deviazione sopra la traversa.

1CT18_R6_251CT18_R6_261CT18_R6_27

Terminato il primo tempo alla ripresa del gioco gli ospiti cercano la rimonta ma pur giocando buone trame non riescono a essere particolarmente incisivi in attacco, al 3' impegnano Lazzarini con un tiro di Betti.

1CT18_R6_281CT18_R6_29

Al 9' il Cerqueto si rende pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto in area, la palla respinta da Bucciarelli giunge sui piedi di Commodi che incrocia un pericoloso tiro dove Lazzarini non può arrivare, la conclusione non centra la porta e sfiorato il palo si perde sul fondo.


1CT18_R6_301CT18_R6_311CT18_R6_321CT18_R6_331CT18_R6_34

Al 31' su un calcio di punizione in area Buccioli con un colpo di testa incrementa il vantaggio della Clitunno con la complicità del portiere ospite che forse ingannato dal rimbalzo della palla rimane di gesso e non intercetta la palla. Partita chiusa gli ospiti non hanno più energie e idee per controbattere, la rincorsa della Clitunno alla vetta della classifica continua.


1CT18_R6_351CT18_R6_361CT18_R6_371CT18_R6_38

CLITUNNO: Lazzarini; Rosi (40’st F. Proietti), Campana; Lorenzo Cavadenti, Bucciarelli, Locci; Rossi (46’st Pacilio), Paci, Candelori (18’st Capoccia), Giuseppe Cavadenti, Stella (35’st Arcangeli). A disp.: Mariani, Argentati, Mesca, Filippo Cavadenti, Boraschini. All. Fabrizio Giusti

CERQUETO: Santini; Bianconi, Parlanti; Timpanella, Vagnarella, Commodi; Chioccolini (6’st Retini), Marchi, Betti, Pecci (32’st Brunelli), Levato (40’st Pirone). A disp.: Gazzella, Santini, Nuti, Scassellati, Vannozzi, Ciarafischi. All.: Daniele Brunetti

ARBITRO: Lorenzo Petronio di Terni

RETI: 29’pt G. Cavadenti, 36’pt L. Cavadenti, 31’st Bucciarelli

NOTE – ammoniti: Bucciarelli, Stella, Rosi, Betti, Commodi, Vagnarelli
blog comments powered by Disqus