Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

GIOVE 2 - CLITUNNO 3

In questo fine settimana calcistico le due formazioni biancazzurre hanno giocato con il lutto al braccio per ricordare la scomparsa del vicepresidente Nicola Brizi, ne hanno onorato la memoria con un minuto di silenzio prima degli incontri ma sopratutto inanellando delle prestazioni rimarchevoli. La Juniores nonostante qualche assenza significativa è riuscita a fermare sul 2 a 2 la Julia Spello Torre formazione al vertice del campionato che sino ad ora aveva vinto tutti gli incontri mentre la formazione di Promozione ha conquistato una importante vittoria sull'ostico campo del Giove mantenendo così la vetta della classifica allungando sugli inseguitori.

P19_A14_x0
P19_A14_x1
P19_A14_x2 Continua...
Comments

LA SCOMPARSA DI NICOLA BRIZI IL NOSTRO VICEPRESIDENTE

E’ con grande dolore che oggi dobbiamo ricordare l'improvvisa scomparsa di Nicola Brizi, il nostro Vicepresidente, uomo stimato nella realtà campellina dove aveva condotto una attività commerciale e fondato nel 1975 un'impresa metalmeccanica poi denominata Clitunno Meccanica dal 1987, importante azienda locale del settore.

brizi nicola 2013

Già presente come dirigente della Clitunno nel lontano 1965, Nicola, da oltre 50 anni ha sostenuto con impegno e passione la vita dell’associazione ricoprendo l'incarico di vicepresidente dal 2002. Con l'amata Clitunno ne ha condiviso la gioia dei successi sportivi e quando si è verificata qualche delusione Lui è stato sempre pronto a farla ripartire con determinazione. Presente negli impegni istituzionali e in campo, ha seguito dagli spalti, fino a poche partite fa, gli incontri dei biancazzurri. Ora la sua mancanza si farà sentire, come mancherà alla moglie Assunta e ai suoi due figli Francesco e Alessandro a cui rivolgiamo il cordoglio di tutta la nostra associazione, dai giocatori, ai tecnici, ai dirigenti, ai soci e ai tanti tifosi. Quanti lo hanno conosciuto non dimenticheranno il suo importante contributo. Grazie Nicola.

Comments

CLITUNNO 2 - PETRIGNANO 0

Con quindici minuti giocati alla grande la Clitunno travolge il Petrignano e poi controlla la partita. Una vittoria che visti gli altri risultati la porta nuovamente in vetta alla classifica di un campionato appassionante e combattuto tra le formazioni di vertice. Oggi si è rivista in campo una Clitunno brillante, veloce e convincente in tutti i reparti. L'intesa in attacco tra il rientrante Gjnai e Keriota ha fatto la differenza, Kerjota servito dal Gjnai ha realizzato un'altra doppietta e restituito allo stesso Gjnai vari assist dove il compagno ha sfiorato la realizzazione in più di una occasione. Gli ospiti solo nella ripresa hanno abbozzato qualche tentativo degno di nota trovando Cimarelli sempre pronto a rintuzzarne le insidie.

P19_A13_1 Continua...
Comments

SPELLO 1 - CLITUNNO 2

Sul campo della Julia Spello Torre la Clitunno disputa un incontro sottotono e sopratutto nel primo tempo non convince; sono i padroni di casa, in campo con una formazione molto giovane e combattiva, a mostrare una migliore intensità e convinzione. Chiuso un primo tempo incolore i campellini iniziano la ripresa con un guizzo, poco dopo il fischio di inizio si portano in vantaggio su una rapida incursione, Conti serve Kerjota, l'attaccante biancazzurro si accentra entra in area a batte a rete, è trascorso solo un minuto di gioco.
I padroni di casa accusano il colpo e la Clitunno prende in mano l'incontro, all'11' raddoppia con Paci autore di un tiro imparabile da notevolissima distanza. La partita sembra chiudersi con i padroni di casa demoralizzati e quasi privi della forza di reagire ma i biancazzurri tirano i remi in barca e allentando la concentrazione al 37' commettono un fallo di mano in area concedendo ai padroni la possibilità di riaprire la partita. Trasformato il calcio di rigore con Burini gli spellani mettono di nuovo in apprensione la formazione ospite. Negli ultimi minuti di gioco e nel recupero la Clitunno resiste al tentativo di rimonta degli avversari e porta a casa tre punti importanti per la sua classifica.

P19_A12_23 Continua...
Comments

CLITUNNO 4 - MONTECASTELLI VIBIO 2

Con un minuto di raccoglimento si è onorato il ricordo di Lucio Ottavi prematuramente scomparso dopo una improvvisa ed inesorabile malattia. Lucio aveva militato nelle formazioni della Clitunno degli anni 70' ricoprendo con impegno e capacità il ruolo di mediano. Alla moglie e al figlio Andrea che sulle orme del padre ha indossato la nostra maglia, va il cordoglio di tutta la Clitunno.

DSC_6938

Partita strana, iniziata col sole che sorride agli ospiti e terminata nella bufera che li condanna alla sconfitta e fa risorgere i padroni di casa.
Passano solo pochi secondi dal fischio di inizio e Pezzanera sbaglia un facile intervento sul colpo di testa di Calamita deviando la palla dentro la sua rete. La Clitunno sembra già appagata dall'aver conseguito questo facile vantaggio e tira i remi in barca lasciando l'iniziativa alla formazione ospite che raggiunge il meritato preggio al 28' con Rossi che libero da fuori area fulmina Cimarelli coperto da una moltitudine di gambe di giocatori. Passano solo dieci minuti e la Clitunno subisce ancora da Mazzocchini lesto a ribadire in rete una palla respinta dopo un probabile fallo in gioco pericoloso commesso da un suo compagno. Il campo pesante, il doppio gol subito e la migliore determinazione degli avversari mettono in difficoltà la Clitunno che potrebbe veramente cadere al tappeto se al 7' della ripresa El Abidi a porta vuota mancasse la conclusione. Lo scampato pericolo, il rientro in campo di Gjinai pur se non in perfette condizioni e lo scoppio di violento nubifragio cambiano il verso dell'incontro. La recuperata intesa tra Gjinai e Keriota da subito i sui frutti, al 23' il giovane Kerjota pareggia i conti con un veloce contropiede dalla fascia destra e si ripete al 30' sempre su una veloce azione servito da un assist perfetto di Gjinai. Ora al tappeto finiscono gli ospiti che rimasti in 10 al 37' per l'espulsione di Pucci autore di un fallo da ultimo uomo sull'incontenibile Keriota, sono in balia dei padroni di casa che al 90' vanno di nuovo in rete su calcio di rigore battuto da Gjinai per l'atterramento di Calamita in area.

P19_A11_24 Continua...
Comments