Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - ORVIETANA 1

Oggi oltre alla fine di un campionato che ha registrato un esito più che positivo per la Clitunno con la sua quarta posizione in classifica nel torneo di Promozione e con la salvezza raggiunta nel torneo Juniores a1, il campo ha raccontato soprattutto un’altra storia, quella dell’abbraccio caloroso di tutti i compagni, dirigenti, staff tecnico e tifosi a Federico Quondam, il capitano di questa formazione che ha concluso la sua lunga e fulgente stagione agonistica in biancoazzurro, un giocatore sempre esempio di correttezza, impegno e classe sportiva. Per molti anni perno del nostro reparto difensivo Federico ora si dedicherà con affetto paterno al suo giovane Alesssandro a cui ha già fatto indossare quella maglia che lui ha così ben onorato in tutti questi anni, grazie Federico è il ringraziamento stampato sulla maglia autografata da tutti i suoi compagni della Clitunno e indossata all’inizio dell’incontro, un ringraziamento che anche noi tutti gli rivolgiamo con affetto e simpatia in attesa che Alessandro calzi quei scarpini e corra sull’erba verde del nostro campo per una nuova avventura sportiva.

ctov02
ctov30 ctov2
ctov3 ctov01
ctov29

Continua...
Comments

TODI 2 - CLITUNNO 2

Alla fine il pareggio accontenta le due le formazioni che si sono affrontate a viso aperto cercando la vittoria alla ricerca di un piazzamento di rispetto in una classifica ormai priva di significato. Il Todi si porta in vantaggio al 30° con Montegiove e sembrerebbe chiudere la partita quando al 38° su rigore raddoppia con Cascianelli ma la Clitunno non molla e al 43° accorcia le distanze con Calamita. Nella ripresa i biancazzurri continuano a macinare gioco e anche grazie ad una loro maggiore brillantezza fisica raggiungono il meritato pareggio al 29° con un bel colpo di testa di Rosi.
Il Todi accusa il colpo, costretto sulla difensiva dalla maggiore verve dei biancazzurri che colpiscono anche una traversa con Cavadenti junior, riesce a mantenere il risultato sul pari.

TD_CT20 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - CANNARA 3

Partita divertente e combattuta che vede la vittoria della formazione ospite abile nello sfruttare un errore difensivo dei biancazzurri. Nei primi cinque minuti di gioco la Clitunno sembra non scesa in campo e incassa un pesantissimo uno due dal Cannara, i padroni di casa sembrano stramazzare al tappeto ma si risollevano, resistono ai tentativi di chiudere l’incontro degli ospiti e sul finire del primo tempo sfiorano la marcatura con Calamita. La ripresa mostra subito i campellini più attivi e gli ospiti, calati nel ritmo, rispondono solo con lunghi lanci sul loro temibile reparto d’attacco. La Clitunno al 9° della ripresa corona meritatamente il suo sforzo accorciando le distanze con Candelori bel servito da Capoccia, il Cannara inizia a preoccuparsi e i biancazzurri aumentano la pressione per raggiungere il pareggio poi come spesso succede nel momento migliore della Clitunno gli ospiti su un lungo lancio sfruttano abilmente una incomprensione tra un difensore e il portiere biancazzurro in uscita e con un pallonetto di Anselmi realizzano al 30° il terzo gol. La Clitunno non ci sta e accorcia nuovamente le distanze con Calamita al 35° ma non basta.

ctcr1 Continua...
Comments

NESTOR 0 - CLITUNNO 0

Dopo un primo tempo equilibrato, con le due formazioni che falliscono un paio di occasioni a testa, nella ripresa la Clitunno prende in mano l’incontro purtroppo la poca lucidità nelle conclusioni del suo reparto offensivo e il rigore sbagliato ne vanificano il risultato, il pareggio concede così ai padroni di casa ancora qualche possibilità di giocarsi la salvezza.

NSCT33 Continua...
Comments

CLITUNNO 2 - OLYMPIA THYRUS 0

La Clitunno vince meritatamente l’incontro per aver giocato con maggiore intraprendenza ed efficacia della formazione ospite che si è notata solo per qualche ripartenza effettuata con lanci lunghi ma senza impensierire il reparto difensivo biancazzurro apparso molto attento. Il centrocampo della Clitunno ha quasi sempre avuto la meglio sugli avversari grazie alla valida prestazione dei due Cavadenti ben supportati dalla grinta di De Rosa mentre in attacco, il tridente Capoccia, Calamita e Candelori, ha messo spesso in difficoltà la retroguardia ospite. Nella prima frazione di gioco la Clitunno crea subito una pericolosa incursione con Candelori e alcune iniziative di Capoccia, poi la partita si addormenta e si giunge al riposo in parità. Nella ripresa i biancazzurri ripartono con maggiore determinazione e si portano in vantaggi all 7° con Candelori che corona così una bella prestazione e la sua prima marcatura, il gol lo galvanizza e il promettente attaccante diventa una spina nel fianco per i difensori ospiti spesso costretti a fermarlo con interventi fallosi. Andati in svantaggio gli ospiti continuano a subire l’iniziativa dei campellini che alla fine dopo un paio di recriminazioni per falli da rigore non concessi raddoppiano su un penalty, trasformato da Rosi al 26°, decretato dell’arbitro per un incontestabile atterramento in area di Capoccia.

C-OLH16 Continua...
Comments