Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

LE DIMISSIONI DI MISTER CANZI

In mattinata Mattia Canzi, da diverse stagioni allenatore della prima squadra della Clitunno, ha presentato ufficialmente le sue dimissioni dall’incarico, decisione probabilmente maturata in seguito anche alla deludente prestazione della formazione biancazzurra nella finale di Coppa Italia ieri disputata al Blasone di Foligno. La dirigenza, valutate le considerazioni espresse dal mister, ne accoglie la richiesta ringraziandolo comunque della proficua collaborazione avuta in questi anni dove sono stati raggiunti importanti risultati mentre ultimamente erano iniziati ad emergere elementi di logoramento nel confronto con la squadra.

CANZI MATTIAp
Comments

DUCATO 5 - CLITUNNO 1

Senza storia, senza mordente, senza gioco la Clitunno di oggi sembra non essere scesa in campo al Blasone per disputare la finale di Coppa Italia. Una prestazione deludente dei biancazzurri e tanto di cappello alla Ducato che ha disputato un incontro determinato e tatticamente perfetto pur facilitata dalla pochezza messa in campo dagli avversari. Veramente una brutta prova difficile da dimenticare per la Clitunno, l’aver utilizzato nella prima frazione di gioco di alcuni elementi in cattive condizioni fisiche sia per infortuni non ancora riassorbiti quanto per recenti forme influenzali ne ha condizionato la performance al pari di alcune scelte tattiche discutibili.

F_coppa_46 Continua...
Comments

ASSISI 0 - CLITUNNO 1

Oggi la dea bendata restituisce alla Clitunno e con gli interessi, quanto negatogli nella disputa precedente, sconfiggendo l’Assisi su autogol. L’incontro tra le due formazioni di pari classifica non decolla, sono veramente poche le conclusioni degne di nota dei rispettivi reparti offensivi in una partita per lo più giocata a centrocampo. Dopo un primo tempo alquanto incolore la partita si rianima nella ripresa con i biancazzurri più intraprendenti che si portano in vantaggio al 12’ quando Baronci dalla fascia destra si porta sul fondo, crossa sull’area piccola dove un difensore dell’Assisi per anticipare Celesti devia sulla propria rete.
L’Assisi reagisce e la Clitunno controlla senza troppi affanni i tentativi di rimonta dei padroni di casa, poi al 23’ su un bel tiro dalla distanza gli assisani colpiscono il palo, sulla palla respinta dal legno si avventa Cristofani che nella concitazione viene steso prima di poter calciare a rete, i padroni di casa battono il penalty al 26’, Spiccia è bravo e ne intercetta la traiettoria, salva cosi il risultato e facendo dimenticare lo sfortunato episodio di domenica scorsa sigla per la Clitunno il gol-parata della vittoria.


P17_R6_01 Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - MONTEFRANCO 1

A volte sembra che nel calcio sia impossibile battere la sfortuna ma oggi la Clitunno almeno è riuscita a pareggiarci. I biancazzurri pur non brillando fanno la partita, non sono particolarmente incisivi in attacco e si rendono pericolosi soprattutto su corner e punizioni in area con dei colpi di testa. Gli ospiti si difendono e creano pochi pericoli ai padroni di casa poi al 31’ della ripresa su un banale retro-passaggio al portiere, l’estremo difensore della Clitunno scivola su un campo reso insidioso dalle piogge e non riesce ad intercettare la palla così gli ospiti si portano in vantaggio su autogol. La Clitunno reagisce ma la porta avversaria sembra essere stregata, ci riuscirà solo al 46’ Calamita, rientrato in campo nella ripresa dopo un recente infortunio, a pareggiare i conti con la sorte. Buone notizie dalla Juniores reduce da una decisiva vittoria per 2 a 0 sul campo della Nestor che fa ben sperare per il proseguo del suo campionato.

P17_R5_48 Continua...
Comments

LA SCOMPARSA di ELVIO FANTINI

La Clitunno esprime il proprio cordoglio alla famiglia di Elvio Fantini per la scomparsa del loro caro dopo una lunga malattia. La notizia della sua morte ci addolora profondamente e rimane vivo in tutti noi il ricordo del suo impegno di presidente di questa società, svolto durante gli anni ottanta, quando ne ha guidato con passione e competenza le vicende sportive. Lo ricordiamo con questa immagine che lo vede premiare un giovane atleta sul campo del nuovo stadio comunale.

fantini 1p Continua...
Comments