Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CERQUETO CALCIO 0 - CLITUNNO 2

Prestazione convincente dei biancazzurri sul campo del Cerqueto contro una formazione ostica e determinata nel vendere cara la pelle ma oggi i campellini, hanno mostrato di saper mettere in gioco quella concretezza necessaria per affrontare questo campionato e il risultato, più che meritato, non si è fatto attendere. Da segnalare anche la più che valida direzione di gara della giovane arbitra Giulia Cannizzaro di Foligno capace di saper tenere in pugno un incontro maschio ma corretto e di annullare senza esitazione per evidenti fuorigioco, due gol, uno a ciascuna delle due formazioni in campo. La Clitunno si porta in vantaggio al 37’pt su un potente tiro di Candelori servito in area da un colpo di testa di Calamita, raddoppia al 7’st con un colpo di testa di Bucciarelli precedentemente deviato sempre dal presente Calamita su corner.


1CT18_6A_08
1CT18_6A_06
Fotocronaca di Evandro Pacifici

I padroni di casa partono con maggiore veemenza e vista la dimensione non troppo grande del terreno di gioco la Clitunno sembra stentare a trovare un giusto equilibrio in campo tra i reparti.

1CT18_6A_08

Il Cerqueto si rende pericoloso al 19’ con un colpo di testa di Marchi che sorvola di poco la traversa della porta difesa da Lazzarini.

1CT18_6A_041CT18_6A_05

Il pericolo scampato da la sveglia alla Clitunno che al 32’ va in rete con Candelori ma da posizione di fuorigioco e il gol viene annullato; l’occasione fa comunque da prologo a quanto lo stesso attaccante biancazzurro realizza al 37’ nel confermare a rete un assist di Calamita.

1CT18_6A_071CT18_6A_06

La prima frazione di gioco termina con la Clitunno in vantaggio e con le redini dell’incontro in mano. Passa poco tempo e al 7’ della ripresa i biancazzurri raddoppiano con Bucciarelli che ribadisce in rete di testa un pallone deviato da Calamita anche questa volta determinante nello sviluppo della azione.

1CT18_6A_111CT18_6A_131CT18_6A_14

Al 27’ l’arbitro non concede una realizzazione ai padroni di casa su un calcio di punizione in area, dalle foto si può notare come il direttore di gara alzi la mano per segnalare la posizione di fuori gioco del calciatore n° 5 Papini, mentre colpisce di testa la palla, prima che la stessa entri in rete.

1CT18_6A_161CT18_6A_171CT18_6A_181CT18_6A_19

Nella parte finale dell’incontro la Clitunno riesce a gestire il ritorno veemente dei padroni di casa e porta a casa tre punti importanti per la sua risalita in classifica.


CERQUETO: Santini; Timpanella (14’st Orazi), Parlanti; Nuti, Papini, Comodi; Ceccoli (7’st
Retini), Marchi, Pirone (14’st Scassellati), Pecci, Levato. A disp.: Marinelli, Vannozzi, Bianconi, Belardi, Vagnarelli, Ciarafischi. All.: Daniele Baghetti

CLITUNNO: Lazzarini; Baronci, Campana; L. Cavadenti, Bucciarelli, Appolloni; Rosi, G. Cavadenti, Calamita, Candelori (28’st De Rosa), Benedetti (40’st Conti). A disp.: Faraci, Argentati, F Proietti, G. Proietti, F. Cavadenti. All.: Fabrizio Giusti

ARBITRO: Giulia Cannizzaro di Foligno

RETI: 37’pt Candelori, 8’st Bucciarelli

NOTE – Ammoniti: Timapanella, Pecci, L. Cavadenti, Appolloni
blog comments powered by Disqus