Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

SUPERGA48 0 - CLITUNNO 1

A quattro giornate dal termine la Clitunno agguanta e supera in vetta alla classifica la Vis, sconfitta a Bevagna, aggiudicandosi un difficile incontro sul campo della Suoerga 48. Partita combattuta, i padroni di casa partono su ritmi alti le a Clitunno inizialmente stenta nello sviluppare le sue trame di gioco. I biancoazzurri confidando sulla solidità del loro reparto difensivo, lasciano agli avversari l'iniziativa delle gioco e rispondono con efficaci ripartenze, dopo aver fallito una ottima occasione con Baronci passano in vantaggio al 31' su un magistrale calcio di punizione battuto da Giuseppe Cavadenti. Alla ripresa i padroni di casa pur calati di intensità, non mollano ma sono sempre i campellini a collezionare le occasioni più ghiotte per il possibile raddoppio e recriminano per un evidente calcio di rigore ignorato dal direttore di gara. L'uscita di Lorenzo Cavadenti al 25' mette in inferiorità il centrocampo biancazzurro e i padroni di casa tornano a premere con maggiore convinzione costringendo sulla difensiva la formazione ospite che rischia la capitolazione in un paio di occasioni anche se sono proprio gli ospiti a sfiorare il raddoppio allo scadere con una pericolosa incursione di Conti il cui tiro è deviato in angolo da una efficace deviazione di Spiccia. Vittoria decisiva per la Clitunno che ora deve difendere il vantaggio la rincorsa è finita.

1CT18_R1114
Fotocronaca di Evandro Pacifici

Al 2' minuto di gioco punizione a favore della Superga48, batte Settimi Lazzarini è sulla palla ma gli sfugge e termina in angolo.

1CT18_R11011CT18_R1102

Al 17' occasionassima per la Clitunno, Baronci ben servito in area manca di poco il bersaglio sull'uscita di Spiccia, la palla passa radente al palo.


1CT18_R11041CT18_R11051CT18_R11061CT18_R11071CT18_R1109

Su una incursione di Rossi al 31', proveniente dalla fascia sinistra, interviene fallosamente F. Gramaccioni, Giuseppe Cavadenti si incarica del tiro, la parabola è perfetta e Spiccia non può arrivarci è il gol partita per la Clitunno.

1CT18_R11111CT18_R11121CT18_R1113

Al 46' ci riprova Rossi sempre per gli ospiti dalla fascia destra, entrato in area tenta di servire l'accorrente Candelori ma F. Gramaccioni è bravo a intercettare la palla e sventare il pericolo. Su questa azione termina il primo tempo.

1CT18_R11151CT18_R1116

La ripresa vede subito gli ospiti eseguire una insidiosa punizione battuta da poco fuori area da Gramaccioni, la palla passa poco sopra la traversa controllata da Lazzarini.

1CT18_R1117

All'8' Candelori si inserisce in area, al momento del tiro viene vistosamente placcato da Parmegiani, l'arbitro forse pensando di trovarsi un un campo di rugby lascia correre e non concede un evidente calcio di rigore.


1CT18_R11181CT18_R1119

Due minuti dopo una pericolosa incursione dei padroni di casa respinta da Lazzarini per poco non viene intercettata da Celesti in anticipo su Baronci.

1CT18_R11201CT18_R11211CT18_R1122

Al 21' risponde la Clitunno, Rossi dai tre quarti della fascia destra crossa in area dove trova l'accorrente Stella che controlla e batte a rete quasi a colpo sicuro ma la sua conclusione manca il bersaglio e fa la barba al palo alla destra di Spiccia.

1CT18_R11231CT18_R11241CT18_R1125

Al 30' Spiccia para in due tempi sul tentativo di deviazione di Conti.

1CT18_R11261CT18_R1128

Al 35' brivido in area della Clitunno su una punizione della Superga48, la palla attraversa indisturbata un nugolo di gambe e termina sul fondo.

1CT18_R11291CT18_R1130Ci

Ci riprovano al 38' i padroni di casa con una incursione personale di Peroni la cui conclusione debole non impensierisce Lazzarini che blocca.

1CT18_R11321CT18_R1133

Sulla ripartenza Conti serve Locci che batte prontamente a rete, Spiccia respinge.

1CT18_R11341CT18_R11351CT18_R1136

Al 47' nuovo brivido in area biancazzurra per una pericolosa incursione dei padroni di casa la palla passa vicino al palo con Lazzarini fuori porta.

1CT18_R11371CT18_R1138

Allo scadere del lungo recupero Conti impegna Spiccia in una difficile deviazione in angolo.

1CT18_R11391CT18_R11401CT18_R11411CT18_R1142

SUPERGA 48: Spiccia; Tiburzi, Settimi; Gramaccioni, Parmegiani, F. Gramaccioni; Radici (1’st Ammenti), M. Proietti (38’st Perrotta), Celesti (28’st Artana Gjata), Peroni, Balzamo. A disp.: Camovik, Ciamarra, Alban Gjata. All.: Carlo Mollaioli

CLITUNNO:
Lazzarini; Baronci, Campana; Paci, Bucciarelli, Rosi; Stella, L. Cavadenti (25’st Conti), Candelori (41’st Appolloni), G. Cavadenti, Rossi (32’st Locci). A disp.: Mariani, F. Proietti, G. Proietti, Pacilio, Arcangeli, Benedetti. All.: Fabrizio Giusti.

ARBITRO: Valentino Galatà di Perugia

RETE: 31’pt Giuseppe Cavadenti

NOTE – Ammoniti: F. Gramaccioni, A. Gramaccioni, Settimi, G. Cavadenti, Paci, Rossi, Candelori, Locci
blog comments powered by Disqus