Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus
JUNIORES A2 - 2021

JUN. CLITUNNO 2 - C4 2

Alla fine i giovani della Clitunno se pur in inferiorità numerica riescono a pareggiare una difficile partita giocata contro un avversario impegnativo. Il vento ha condizionato l’incontro, nella prima frazione di gioco gli ospiti ne hanno goduto i favori ma nella ripresa la condizione si è invertita favorendo i padroni di casa. Nel complesso la C4 ha mostrato una migliore qualità di gioco tanto che è passata in vantaggio sul 2 a 0 ma poi ha subito il ritorno della Clitunno che ha messo in campo caparbietà e determinazione riuscendo a recuperare una situazione che sembrava ormai compromessa.

jun6A - 2jun6A - 3jun6A - 1 Continua...
Comments

JUN. CLITUNNO 2 - GIOVANILE DERUTA S.N. 1

Con questo risultato la juniores della Clitunno, dopo 4 partite, conquista il vertice della classifica. L'incontro vede i padroni di casa giocare una buona parte del primo tempo in attacco con buone trame di gioco, passa meritatamente in vantaggio al 5' su corner con Carciofi e raddoppia al 34' con Sabatini.
Nella ripresa i giovani della Clitunno mostrano un evidente calo fisico che unito ad una gestione poco oculata dei cambi fa emergere la formazione ospite. I derutesi pur giocando parte del del secondo tempo in inferiorità numerica mettono in difficoltà i padroni di casa e sul finire dell'incontro accorciano le distanze all'80' con El Madouni. Una vittoria non del tutto convincente che ha palesato sopratutto dei limiti nella tenuta atletica. Le prossime partite vedranno la juniores campellina misurarsi con squadre più competitive con le quali bisognerà avere un rendimento e una gestione più efficace se si vuole conservare tale posizione in classifica.

cltgdr Continua...
Comments

NOCERA UMBRA 2 - JUN. CLITUNNO 3

In un appassionante confronto sul campo dl Nocera Umbra la Juniores della Clitunno, negli ultimi secondi di gioco, strappa una preziosa vittoria contro la formazione di casa molto combattiva. La partita vede partire meglio i biancazzurri che creano delle buone occasioni nei primi 15’ di partita ma trovano il portiere avversario che si oppone alla grande, poi la maggiore prestanza fisica dei locali prende il sopravvento e al 27’ vanno in gol su una bella azione di rimessa con il loro centravanti. Rispondono gli ospiti con Davide Sabatini che al 40 impegna un una altra strepitosa parata il portiere di casa servito da un preciso assist in area. Lo stesso attaccante biancazzurro subito dopo si rende artefice di una travolgente azione personale che termina con il meritato pareggio, siamo al 41’. Passano solo tre minuti e i padroni di casa su corner fanno valere di nuovo la loro prestanza fisica, il loro calciatore n.8 di testa anticipa tutti portando di nuovo in vantaggio il Nocera Umbra.
Nella ripresa la partita è molto combattuta, con qualche screzio di troppo tra i giocatori ed una giovane arbitra che a volte perde la misura dei sui interventi, al 21 Moretti Filippo batte un calcio di punizione che sorprende il pur bravo portiere avversario e pareggia i conti. Le due formazioni non si accontentano ed entrambe cercano la vittoria. Al 50’st sullo scadere del recupero un tiro dalla distanza di Bono impatta sulla spalla di un avversario, la palla cambia totalmente la sua traiettoria, si innalza e il suo rimbalzo si infila sotto l’incrocio dei pali fuori dalla portata del portiere. Probabilmente il pareggio avrebbe meglio rappresentato i valori in campo ma nel calcio l’imprevedibile a volte fa la differenza

j21_a3 - 28 Continua...
Comments

JUN. CLITUNNO 4 - REAL VIRTUS 1

Incontro divertente e ricco di emozioni dove gli Junior campellini, in veste arancione, hanno alla fine prevalso nettamente ma sofferto nella parte iniziale dove mancano un calcio di rigore al 1’ di gioco con Leone, colpiscono un palo e una traversa per poi subire il vantaggio degli ospiti al 21’ e mancano di poco altre realizzazioni.
Nel secondo tempo raggiungono il meritato pareggio al 3’ con Tusha che riesce ad infrangere la difesa ospite dopo una bella triangolazione. La Real Virtus a questo punto va in balia dei campellini che grazie anche alla superiorità numerica dilagano e chiudono la partita andando in rete prima di nuovo con Tusha al 23’, poi con Carciofi al 35’ e con Baroni al 37’.
Buone le indicazioni fornite al mister Botondi dai suoi giovani che se pur in fase di rodaggio hanno mostrato già un valido gioco di squadra e capacità individuali in crescita, un bel viatico per il proseguo del campionato. Per gli ospiti una buona partita fino al pareggio quando aiutati anche dalla buona sorte sembravano quasi un ostacolo insuperabile, poi hanno ceduto sia fisicamente che per l'inferiorità numerica alla migliore organizzazione di gioco della formazione di casa.

jun_a1_ - 2
jun_a1_ - 25

jun_a1_ - 35

Continua...
Comments