Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 2 - S.VENANZO 1

Nell’incontro odierno una Clitunno in emergenza per i numerosi indisponibili affronta una formazione di rango come il S.Venanzo militante nelle zone alte della classifica, poter sperare in un risultato positivo sembra quasi un miraggio. Su un campo, molto scivoloso per la pioggia, gran parte della sfida viaggia su ritmi non troppo elevati, qualche lampo ma poche conclusioni insidiose per i due portieri, poi la sfortuna sembra accanirsi di nuovo con la formazione di casa quando al 14' si infortuna seriamente il suo portiere Mariani per rottura del setto nasale, è il terzo portiere in questa serie negativa dopo Spiccia e Roani a dover abbandonare il campo, così la Clitunno deve far debuttare in porta lo Juniores Bellachioma. Gli ospiti comprendono la situazione di difficoltà della Clitunno e cercano di affondare il colpo, premono sulla retroguardia campellina che cerca di fare scudo alla propria porta, al 35' il S. Venanzo sfiora il gol, i biancazzurri scampato il pericolo hanno un guizzo di orgoglio e su un preciso assist di Rosi, il migliore in campo dei padroni di casa, Scarabottini, da poco entrato, si rende autore di una splendida azione il cui tiro finale porta in vantaggio la Clitunno al 40’ del secondo tempo. Gli ospiti reagiscono al 42' il palo respinge una loro conclusione e anche il tentativo di ribattuta viene annullato ma alla fine la loro pressione li porta al pareggio su un calcio di punizione al 53’. Partita finita? Il recupero molto lungo per l'infortunio di Mariani lascia ancora due minuti di gioco. Al 55’ Bonacci effettua una lunga rimessa laterale in area del S. Venanzo, Bucciarelli di testa allunga la traiettoria della palla che cade davanti alla porta, si gettano per intercettarla un giocatore avversario, il suo portiere e Rosi ed è proprio Rosi ad anticipare tutti siglando la rete della vittoria per la Clitunno coronando così una sua ottima prestazione. Grande la gioia dei campellini per questa vittoria strappata all’ultimo secondo di gioco, delusione per gli ospiti che ormai si sentivano sicuri di aver raggiunto il pareggio.

PR21_14A - 24
PR21_14A - 35
Continua...
Comments

CAMPITELLO 0 - CLITUNNO 0

Dal sintetico del Campitello la Clitunno torna a casa con un buon pareggio, vista l’indisponibilità di vari giocatori mister Giusti mette in campo una formazione più coperta per poter arginare gli avversari e giocare di rimessa. I padroni di casa partono forte e nei primi 15’ di gioco impegnano severamente Mariani autore di alcune parate decisive anche se l’occasione più ghiotta capita alla Clitunno al 22’ quando Conti serve un preciso assist a Lucaj in area che tira sul portiere in uscita.
Nel primo tempo il Campitello, dalla sua fascia destra, con Bellini mette spesso in difficoltà la retroguardia campellina che non riesce a trovare una valida copertura ai suoi inserimenti, poi quando lo stesso giocatore deve abbandonare il campo per un infortunio, la pressione dei padroni di casa cala. Per tutto il secondo tempo la partita è più equilibrata, i pochi tiri in porta effettuati dalle due compagini mostrano tale equilibrio anche se nuovamente nei minuti finali dell’incontro è la Clitunno a sfiorare il colpaccio. Alla fine per la Clitunno un punto più che meritato per la caparbietà e la concentrazione con cui ha affrontato questo incontro nonostante le assenze e dopo la sfortunata prestazione casalinga di domenica scorsa.

PR21_13A - 14 Continua...
Comments

CLITUNNO 0 - MONTEFRANCO 3

Settimana da cancellare per i colori della Clitunno, prima la debacle della Juniores che se pur con qualche assenza va in panne in casa del Bastia dove subisce un scottante sconfitta a cui fa seguito, domenica pomeriggio, un’altro risultato negativo questa volta tra le mura amiche con il Montefranco che ne rifila tre ai padroni di casa nel campionato di Promozione.
Quest’ultima sconfitta ha quasi dell’incredibile, pesano sicuramente le assenze di Gjinaj, strappato, e Rossi Michele, fermo per affaticamento muscolare, ma i biancazzurri scesi in campo con alcuni giocatori in non perfette condizioni fisiche, riescono a prendere in mano l’incontro e sfiorano il gol al 43’ su calcio di rigore concesso per l’atterramento di Conti da parte del portiere ospite in uscita. Rosi batte il penalty spiazza Giordani ma la palla sfiora il palo e termina fuori. Si va al riposo in parità con il rammarico di aver si gettato al vento il vantaggio ma con la certezza di aver giocato un buon primo tempo.
Nella ripresa al 4’ minuto di gioco gli ospiti, galvanizzati dallo scampato pericolo, sorprendono la retroguardia avversaria con un veloce contropiede sul filo del fuorigioco, Roani respinge la prima conclusione a rete di Nieddu ma l’attaccante ospite non fallisce e sulla ribattuta porta in vantaggio il Montefranco. Passa solo poco più di un minuto e gli ospiti raddoppiano sempre con Nieddu su un’azione simile ma questa volta un giocatore avversario parte in netto fuorigioco non segnalato dal guardialinee in ritardo sull’azione. La Clitunno accusa il colpo e stenta a riprendersi poi riesce a riorganizzarsi e cerca di accorciare le distanze, il mister Giusti costretto a sostituire Salvucci per infortunio e Campana per problemi fisici, tenta il tutto per tutto aumentando il peso offensivo inserendo Sabatini Davide. I campellini cercano di accorciare le distanze sbilanciandosi in avanti ma la palla non vuole entrare, tanto che in pieno recupero su una caparbia azione De Rosa batte a rete, il suo tiro supera Giordani, la palla colpita la traversa rimbalza in campo e sulla azione di rimessa gli ospiti partono in contropiede e segnano di nuovo al 93’ con Ciommei, Roani nel tentativo di intercettare questa conclusione si infortuna seriamente tanto da dover essere portato dall’ambulanza in ospedale, è la ciliegina sulla torta che mancava per coronare una infausta serata.

PR21_12A - 12 Continua...
Comments

GUARDEA 3 - CLITUNNO 3

Un pareggio in casa della capolista potrebbe sembrare un ottimo risultato ma sicuramente a fine partita sono stati due punti buttati al vento per la Clitunno che dopo aver condotto per la gran parte l’incontro no è mai riuscita a controllarne il risultato. Certo anche la sfortuna ha influito, Gjinai si è infortunato al 36’ dopo aver segnato il primo gol al 19’ e sfiorato la marcatura in altre occasioni. Il Guardea pareggia su un contropiede del veloce Santolamazza al 38’ grazie ad una palla persa ingenuamente in attacco da Campana con la Clitunno sbilanciata in avanti. Bucciarelli dopo aver propiziato il 2° gol realizzato da Conti al 40’ dopo solo due minuti di gioco nel secondo tempo, sigla di testa, una delle più classiche autoreti riportando in parità gli avversari. La Clitunno si riporta in vantaggio al 22’ con Salvucci che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di mano in area, ma non basta e su un altro patatrac difensivo dei campellini i padroni di casa trovano il pareggio definitivo al 40’ con Dominici. Sicuramente una partita ricca di episodi con il portiere di casa in mostra per le numerose parate decisive effettuate dove la Clitunno pur giocando alla grande ha pagato pegno su alcune incertezze difensive ben sfruttate dagli avversari che così sono riusciti a contenere i danni.

PR21_A11 - 23 Continua...
Comments

JUN. CLITUNNO 2 - C4 2

Alla fine i giovani della Clitunno se pur in inferiorità numerica riescono a pareggiare una difficile partita giocata contro un avversario impegnativo. Il vento ha condizionato l’incontro, nella prima frazione di gioco gli ospiti ne hanno goduto i favori ma nella ripresa la condizione si è invertita favorendo i padroni di casa. Nel complesso la C4 ha mostrato una migliore qualità di gioco tanto che è passata in vantaggio sul 2 a 0 ma poi ha subito il ritorno della Clitunno che ha messo in campo caparbietà e determinazione riuscendo a recuperare una situazione che sembrava ormai compromessa.

jun6A - 2jun6A - 3jun6A - 1 Continua...
Comments