Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

NOCERA UMBRA 2 - JUN. CLITUNNO 3

In un appassionante confronto sul campo dl Nocera Umbra la Juniores della Clitunno, negli ultimi secondi di gioco, strappa una preziosa vittoria contro la formazione di casa molto combattiva. La partita vede partire meglio i biancazzurri che creano delle buone occasioni nei primi 15’ di partita ma trovano il portiere avversario che si oppone alla grande, poi la maggiore prestanza fisica dei locali prende il sopravvento e al 27’ vanno in gol su una bella azione di rimessa con il loro centravanti. Rispondono gli ospiti con Davide Sabatini che al 40 impegna un una altra strepitosa parata il portiere di casa servito da un preciso assist in area. Lo stesso attaccante biancazzurro subito dopo si rende artefice di una travolgente azione personale che termina con il meritato pareggio, siamo al 41’. Passano solo tre minuti e i padroni di casa su corner fanno valere di nuovo la loro prestanza fisica, il loro calciatore n.8 di testa anticipa tutti portando di nuovo in vantaggio il Nocera Umbra.
Nella ripresa la partita è molto combattuta, con qualche screzio di troppo tra i giocatori ed una giovane arbitra che a volte perde la misura dei sui interventi, al 21 Moretti Filippo batte un calcio di punizione che sorprende il pur bravo portiere avversario e pareggia i conti. Le due formazioni non si accontentano ed entrambe cercano la vittoria. Al 50’st sullo scadere del recupero un tiro dalla distanza di Bono impatta sulla spalla di un avversario, la palla cambia totalmente la sua traiettoria, si innalza e il suo rimbalzo si infila sotto l’incrocio dei pali fuori dalla portata del portiere. Probabilmente il pareggio avrebbe meglio rappresentato i valori in campo ma nel calcio l’imprevedibile a volte fa la differenza

j21_a3 - 28
fotocronaca di Evandro Pacifici

Al 12' Davide Sabatini impegna con un tiro dal limite dell'area l bravo portiere avversario che devia in angolo.

j21_a3 - 1j21_a3 - 2
j21_a3 - 3

Al 27' i padroni di casa si portano in vantaggi con una efficace azione servono il loro centravanti che di prima batte da poco fuori area un preciso tiro, la palla incoccia il palo e termina in rete fuori dalla portata di Bellachioma.

j21_a3 - 4
j21_a3 - 5
j21_a3 - 6
j21_a3 - 7
j21_a3 - 8

Risponde la Clitunno al 40', Romeo si invola sulla fascia sinistra, giunto in fondo crossa un preciso assist per Daniele Sabatini giunto in prossimità dell'area piccola, l'attaccante campellino batte di prima ma il portiere ospite si supera con una deviazione istintiva riesce a salvare la sua porta.

j21_a3 - 9j21_a3 - 10
j21_a3 - 11
j21_a3 - 12

Ma Davide non si da per vinto e poco dopo con un'azione personale parte da centrocampo, salta tre avversari e infila il portiere in uscita realizzando il pareggio, siamo al 41'.

j21_a3 - 13
j21_a3 - 14
j21_a3 - 15
j21_a3 - 16

L'esultanza dei campellini dura poco, solo dopo tre minuti i padroni di casa tornano in vantaggio, su corner fanno valere la loro prestanza fisica, il calciatore nr 8 anticipa tutti e di testa infila impagabilmente Bellachioma al 44'.

j21_a3 - 17
j21_a3 - 18
j21_a3 - 19
j21_a3 - 20

Si va al riposo con il Nocera Umbra in vantaggio. La ripresa vede subito la Clitunno sorprendere con un lancio verticale la retroguardia avversaria, Baroni in contropiede avanza verso il portiere che gli viene incontro e tenta di superarlo con un pallonetto, ma on ci riesce e l'occasione di accorciare le distanze sfuma.

j21_a3 - 21
j21_a3 - 22

Bisogna attendere il 21' quando il nuovo entrato Moretti Filippo batte una punizione dai 25 m, il suo tiro passa sopra la barriera e coglie in contropiede il portiere che si dirigeva verso l'altro palo, nel tentativo di cambiare direzione l'estremo difensore scivola e la palla entra indisturbata in area.

j21_a3 - 23
j21_a3 - 24

Al 50' nell'ultimo tentativo di tiro a porta della partita di Bono la traiettoria viene deviata dalla spalla di un difensore, la palla si impenna, cambia direzione e dopo il rimbalzo si infila in rete lasciato di stucco tutti giocatori che seguivano con apprensione la traiettoria della sfera, per i biancazzurri l'urlo di gioia per la vittoria e per i padroni di casa l'amarezza di una beffa subita all'ultimo istante di gioco.

j21_a3 - 25
j21_a3 - 26
j21_a3 - 27
j21_a3 - 28
j21_a3 - 29


blog comments powered by Disqus