Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 4 - MONTECASTELLI VIBIO 2

Con un minuto di raccoglimento si è onorato il ricordo di Lucio Ottavi prematuramente scomparso dopo una improvvisa ed inesorabile malattia. Lucio aveva militato nelle formazioni della Clitunno degli anni 70' ricoprendo con impegno e capacità il ruolo di mediano. Alla moglie e al figlio Andrea che sulle orme del padre ha indossato la nostra maglia, va il cordoglio di tutta la Clitunno.

DSC_6938

Partita strana, iniziata col sole che sorride agli ospiti e terminata nella bufera che li condanna alla sconfitta e fa risorgere i padroni di casa.
Passano solo pochi secondi dal fischio di inizio e Pezzanera sbaglia un facile intervento sul colpo di testa di Calamita deviando la palla dentro la sua rete. La Clitunno sembra già appagata dall'aver conseguito questo facile vantaggio e tira i remi in barca lasciando l'iniziativa alla formazione ospite che raggiunge il meritato preggio al 28' con Rossi che libero da fuori area fulmina Cimarelli coperto da una moltitudine di gambe di giocatori. Passano solo dieci minuti e la Clitunno subisce ancora da Mazzocchini lesto a ribadire in rete una palla respinta dopo un probabile fallo in gioco pericoloso commesso da un suo compagno. Il campo pesante, il doppio gol subito e la migliore determinazione degli avversari mettono in difficoltà la Clitunno che potrebbe veramente cadere al tappeto se al 7' della ripresa El Abidi a porta vuota mancasse la conclusione. Lo scampato pericolo, il rientro in campo di Gjinai pur se non in perfette condizioni e lo scoppio di violento nubifragio cambiano il verso dell'incontro. La recuperata intesa tra Gjinai e Keriota da subito i sui frutti, al 23' il giovane Kerjota pareggia i conti con un veloce contropiede dalla fascia destra e si ripete al 30' sempre su una veloce azione servito da un assist perfetto di Gjinai. Ora al tappeto finiscono gli ospiti che rimasti in 10 al 37' per l'espulsione di Pucci autore di un fallo da ultimo uomo sull'incontenibile Keriota, sono in balia dei padroni di casa che al 90' vanno di nuovo in rete su calcio di rigore battuto da Gjinai per l'atterramento di Calamita in area.

P19_A11_24
fotocronaca di Evandro Pacifici

Non ancora in posizione per poter riprendere il gol del vantaggio di Calamita a pochi secondi dall'inizio al 20' squilla un primo campanello di allarme per la difesa della Clitunno, Cimarilli respinge di piede una pericolosa conclusione degli avversari.

P19_A11_03

Al 28' su una palla respinta fuori area da calcio d'angolo Rossi batte di precisione a rete, Cimarelli coperto da numerosi giocatori vede la palla troppo tardi quando ormai è in rete e gli ospiti su portano sulla parità.

P19_A11_04
P19_A11_05

Al 38' gli ospiti passano in vantaggio, una rovesciata molto probabilmente effettuata in gioco pericoloso viene respinta dai difensori della Clitunno e finisce tra i piedi Mazzocchini che senza indugio batte a rete, Cimarelli non ci arriva.

P19_A11_08P19_A11_09P19_A11_10

Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio e la Clitunno che arranca.
Al 7' della ripresa gli ospiti hanno la possibilità di ammazzare l'incontro quando in contropiede El Abidi anticipa Cimarelli in uscita di piedi fuori area, si dirige verso la porta completamente sguarnita e nel tentativo forse di portarsi in posizione ancora migliore per battere a rete viene rimontato da Paci che salva la situazione alla Clitunno.

P19_A11_12
P19_A11_13

Poco dopo grazie ad un errato disimpegno difensivo è sempre El Abidi ad avere sui piedi un pallone invitante in area, il suo tiro viene intercettato da Cimarelli.

P19_A11_14P19_A11_15

Al 6' Giusti, vista la situazione, sostituisce Conti con Gjinai anche se ancora non del tutto recuperato. L'entrata in campo del bomber inverte subito la dinamica dell'incontro e si vede subito il risultato quando serve con un preciso diagonale Kerjota lanciato in contropiede, il fuori quota entra in area e batte Pezzanera in uscita e sotto un violento scroscio riapre l'incontro.
P19_A11_16
P19_A11_17

Passano solo 7 minuti e con una azione fotocopia lo stesso Kerjota, sempre servito da Gjinai, porta la Clitunno in vantaggio sul 3 a 2.

P19_A11_18P19_A11_19P19_A11_20
P19_A11_21
P19_A11_22P19_A11_23
P19_A11_24

Al 37' una nuova incursione in contropiede di Kerjota viene fermata fallosamente da Pucci, l'arbitro valuta l'intervento da ultimo uomo su chiara azione da gol e lo espelle.

P19_A11_25

Con gli ospiti in inferiorità numerica e in confusione al 90' la Clitunno aumenta il bottino su calcio di rigore per l'atterramento di Calamita in area. Il penalty è trasformato da Gjinai che così firma il suo rientro nel migliore dei modi.

P19_A11_26P19_A11_27
P19_A11_28

CLITUNNO: Cimarelli, Lucentini, Rosi, Bucciarelli, Campana, Paci 6 (39’st Scavazza ), Salvucci, Santoni, Kerjota (42’st Boraschini), Calamita, Conti (6’st Gjinaj).
A disp.: Mariani, Pinchi, Stella, Mesca, Baratta, Scarabottini, All. Giusti.

MONTECASTELLO VIBIO: Pezzanera , Marietti (34’st Pucci), Coletti, Fabrizi, Pellegrini, Innocenzi, Vestrelli, Lesandrelli (42’st Mangiabene), Rossi, Mazzocchini (18’st Menghella), El Abidi.
A disp.: Cozzi, Trotta, Antonelli, Rughetti, Scappito, Oreto. All.: Anelli

ARBITRO: Mammoli di Perugia 7,5. (Goretti e Valentini Albanelli)

RETI: 1’pt Calamita (C), 28’pt Rossi (MV), 38’pt Mazzocchini (MV), 23’st, 30’st Kerjota (C), 47’st (rig) Gjinaj (C)

NOTE – Espulso al 37’st Pucci (fallo ultimo uomo).
blog comments powered by Disqus