Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

BEVAGNA 2 - CLITUNNO 1

La sconfitta dei biancazzurri mischia nuovamente le carte per la vittoria nel girone B di promozione, ora mancano solo due incontri e quattro se non cinque formazioni possono ancora sperare nel successo del torneo. Un finale di stagione al cardiopalma dove la Clitunno dovrà mostrarsi più cinica in attacco e più attenta nella fase difensiva se vorrà giocarsi le sue possibilità.

bev_clit27
Cronaca dell’incontro di Fabiana Grullini (foto Evandro Pacifici)

Il Big match del campionato di Promozione tra Bevagna e Clitunno finisce a favore dei padroni di casa sul 2-1. A condannare la squadra delle Fonti sono proprio i due “vicini di casa”, i cognati spoletini Locci e Calamita.
Dopo un prima fase di studio dai ritmi non proprio entusiasmanti arriva il vantaggio per i gialloblu con Locci che indisturbato in area si lancia su un cross proveniente dalla destra e manda alle spalle di Felici.

bev_01bev_02bev_03
bev_04
Uno sforzo che costa caro al giocatore che immediatamente è costretto ad abbandonare il campo a causa di uno stiramento.
Il suo gol rimarrà l'unico per tutto il secondo tempo.
Al 18' bella azione del Bevagna con Modesti che sul limite scambia bene con Properzi che però trova pronto Santini ad anticipare.
Ci prova poco dopo la Clitunno con una delle cavalcate sulla fascia di Baronci che crossa in area per Capoccia pescato in posizione di fuorigioco.
La Clitunno si fa propositiva in avanti più volte ma il Bevagna sa come chiudere i varchi e si ingegna spesso in delle rapide ripartenze ad opera di De Santis
Al 30' Casagrande invia in area una palla deliziosa per Modesti che mal si coordina e manda di poco a lato. Subito dopo una pericolosa deviazione di un attaccante del Bevagna impegna Felici in una non facile deviazione.

bev_06bev_07

Al 37’ sono i biancoazzurri a sfiorare il pareggio; su corner teso battuto dalla destra da Tulli la palla giunge sulla testa di Quondam in posizione favorevolissima a tu per tu con il portiere di casa, ma manca il bersaglio.

bev_08bev_09bev_10bev_13

Al 43' la Clitunno reclama un calcio di rigore per un presunto fallo in area su Antonini. L'arbitro Ferranti, vicino all'azione, lascia proseguire.

bev_14

La ripresa è più frizzante e la Clitunno accorcia le distanze al 6' con Antonini chiamato a calciare una punizione da distanza siderale. Il suo tiro filtra in area e entra proprio sul palo difeso da Lolli forse tradito dal rimbalzo.

bev_15bev_16bev_17

La partita prosegue e al 12' Casagrande va alla ricerca del vantaggio scappando in area con il solo Baronci pronto a contenere in angolo.
Al 25' Antonini si lancia in una delle sue percussioni in avanti e va a cercare una conclusione improbabile tra 4 giocatori avversari senza avvedersi ben tre suoi compagni meglio posizionati per battere a rete.

bev_18bev_19bev_20bev_21

La legge del gol mancato è implacabile e al 39' dopo vari tentativi sventati dall’estremo difensore della Clitunno

bev_22bev_23

arriva la realizzazione di Calamita che sfrutta al meglio il cross di Gentili lasciato calciare indisturbato dalla sinistra; l’attaccante da l'incornata vincente schiacciando a terra una palla che nel rimbalzo si infila nella rete sulla sinistra di Felici.

bev_24bev_25bev_27

Trovato il vantaggio il Bevagna chiude i cancelli e la Clitunno deve rimanere a guardare da dietro incassando il risultato.
Antonini e compagni mantengono comunque la testa della Classifica e si fanno raggiungere a quota 45 soltanto dal Ferentillo. Il Bevagna invece fa un bel passo avanti e si porta al terzo posto ad una sola misura dalla Capolista.

BEVAGNA: Lolli N. 6, Baciucco 6.5, Gentili 7, Ciri 6.5, Boccali 6, Biagioni 6, Locci 7 (6'pt Properzi 6.5), De Santis 7, Casagrande 6.5, Calamita 7, Modesti 6.5. All.Bordini 7. A disp: Proietti, Bosi, Lolli L., Cariani, Palini, Vagnoli.

CLITUNNO: Felici 6.5, Baronci 6.5, Tulli 6.5, Dari 6, Santini 6.5 (43'st Appolloni sv), Quondam 6, Argenti 6 (37'st Messouk sv), Cavadenti 6, Antonini 6, Capoccia A. 6, Rossi 6.5 (34'st Zepponi sv). All. Proietti Bovi 6

ARBITRO: Ferranti di Perugia (Fazio e Lajthja di Perugia) 6.5

RETI: 5'pt Locci, 6'st Antonini, 39'st Calamita.

blog comments powered by Disqus