Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 0 - TODI 1

Altro passo falso della Clitunno tra le mura amiche, un risultato che complica la situazione in classifica della formazione biancazzurra.
I padroni di casa oggi non riescono a riproporre la buona prestazione di domenica e come spesso succede negli incontri casalinghi smarriscono la lucidità necessaria per proporre un gioco redditizio. Non è certamente mancato l’impegno ma complice un vento molto fastidioso e una formazione avversaria attenta e sulla difensiva non sono riusciti a recuperare lo svantaggio pur giocando un secondo tempo sempre in attacco. Il primo tempo registra una sterile supremazia della Clitunno, il Todi si difende con ordine e negli ultimi minuti del tempo si porta in vantaggio al 43’ sugli sviluppi di un calcio di punizione dove gli ospiti sfruttano abilmente un rimpallo favorevole. Per tutta la ripresa i padroni di casa tentano di riagguantare il risultato ma il Todi resiste porta a casa tre punti importanti e il sorpasso della Clitunno in classifica.

P17_R11_01
Fotocronaca di Evandro Pacifici

Bisogna attendere il 23’ minuto di gioco per registrare una azione degna di nota quando gli ospiti per la prima volta presenti in area avversaria sugli sviluppi di un calcio d’angolo con un colpo di testa di Brozzetti impegnano severamente Spiccia che devia sul palo con un riflesso felino, la palla è poi allontanata da Trabalza.

P17_R11_02P17_R11_03P17_R11_04P17_R11_05P17_R11_06P17_R11_07

Al 43’ il Todi si porta in vantaggio, una punizione viene rimpallata tra due difensori biancazzurri e giunge sui piedi di Cembolini che infila l’incolpevole Spiccia.

P17_R11_08P17_R11_09P17_R11_10P17_R11_11

Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio, la ripresa vede subito una Clitunno che cerca di mettere pressione agli ospiti che si difendono con ordine, al 4’ Rosi batte una punizione da posizione favorevole, il tiro supera la barriera ma termina inoffensivo tra le Braccia di Cozzi.

P17_R11_12P17_R11_13P17_R11_14P17_R11_15

Al 16’ altra punizione, questa volta è Lorenzo Cavadenti (subentrato al combattivo De Rosa) a battere un insidioso cross in area dove a Locci per un pizzico non riesce la deviazione e Cozzi si trova di nuovo la palla tra le mani.

P17_R11_16P17_R11_17P17_R11_18P17_R11_19P17_R11_20

Al 35’ Arcangeli (entrato al posto di un evanescente D’Angelo) da posizione defilata tenta il colpaccio ma la palla non vuole saperne di entrare e aiutata dal vento attraversa tutto lo specchio della porta perdendosi sul fondo.

P17_R11_22P17_R11_23P17_R11_24P17_R11_25

Al 43’ ultima occasione per la Clitunno, Baronci con una delle sue efficaci percussioni sulla fascia destra raggiunge il fondo e crossa in area dove Calamita (entrato al posto di Conti) riesce a colpire di testa, la palla fa la barba al palo alla destra di Cozzi e sfuma anche questo tentativo.

P17_R11_26P17_R11_27P17_R11_28P17_R11_29

CLITUNNO: Spiccia, Baronci, D’Angelo (32’st Arcangeli), Trabalza, Locci, Rosi, De Rosa (8’st Lorenzo Cavadenti), Giuseppe Cavadenti, Alessio Conti (15’st Calamita), Capoccia, Rossi. A disp.: Bonincontro, Appolloni, Cuna, Candelori. All.: Cristiano Silveri

TODI: Cozzi, Storti, Coata, Ercolani, Brozzetti, Avellini, Lepri (40’st Seghetti), Trombettoni, Nulli Gabbiani, Banelli, Cembolini (39’st Santibacci). A disp.: Mancinelli, Conti Francesco, Gigli, Bianconi. All.: Michele Luna o Nulla

ARBITRO: Umberto Muzi di Terni. Assistenti: Fabrizio Moretti e Diego Castellani di Foligno

RETI: 43’pt Cembolini

NOTE ammoniti: Calamita, Lepri, Storti
blog comments powered by Disqus