Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 3 - VIOLE ASSISI 2

Nel segno di Kerjota, il giovane fuoriquota al suo debutto regala alla formazione campellina, scesa in campo priva quasi totalmente del reparto difensivo titolare e del bomber Gjinai, una importante vittoria utile a proseguire nel torneo di Coppa Italia. Passano solo pochi attimi di gioco e un lancio smarcante serve Keriota in area sulla fascia destra, l'attaccante entrato in area, anticipa di misura il portiere in uscita e da posizione defilata con precisione deposita la palla in rete. La partita è divertente e i cambi di fronte sono frequenti, passano pochi minuti e al 4' di gioco gli ospiti pareggiano su un calcio d'angolo con D'Onofrio che indisturbato stacca altissimo e di testa infila l'incolpevole Mariani. Il primo tempo termina in parità con varie occasioni sfumate da ambo le parti. Al 9' della ripresa, su un altro calcio d'angolo, Mariani in uscita fallisce l'intervento e la palla finisce sulla testa di Tourè, che porta in vantaggio gli ospiti. I padroni di casa reagiscono e creano varie occasioni ma le sbagliano poi al 27' ci pensa di nuovo Kerjota a pareggiare i conti ben servito da un assist di Salvucci. La Clitunno tenta il forcing finale ma gli ospiti anche loro vogliono chiudere la partita, Kerjota è la loro spina nel fianco e se pur stanchissimo crea alcune occasioni per i compagni che poco lucidi non le sfruttano poi in pieno recupero scende sulla fascia sinistra salta il portiere in uscita e mette la palla al centro dove Bucciarelli, schierato come punta, batte a rete sguarnita, un difensore avversario in scivolata a terra blocca la palla con l'ausilio di un braccio, è calcio di rigore, Cavadenti al 47 dal dischetto non sbaglia e chiude l'incontro.

C19_CLV_08
fotocronaca di Evandro Pacifici

Passa meno di un minuto e Kerjota sfruttando un preciso assist in area, batte Di Prisco in uscita e porta in vantaggio la Clitunno.

C19_CLV_01
C19_CLV_02
C19_CLV_03
C19_CLV_04
C19_CLV_06
C19_CLV_07

Passano solo tre minuti e il Viole pareggia, con uno stacco imperioso D'Onofrio colpisce di testa su corner.

C19_CLV_09
C19_CLV_10
C19_CLV_11

Ci riprovano gli ospiti al 26' con un altro colpo di testa di Fronduti, Mariani non si fa sorprendere e devia in angolo.

C19_CLV_13
C19_CLV_14

Risponde a Clitunno al 28' con Calamita che manca il bersaglio.

C19_CLV_15

Sul fronte opposto al 38' manca il bersaglio di poco in rovesciata D'Onofrio.

C19_CLV_17

Al 42' Kerjota sfiora il raddoppio con una veemente conclusione al volo su corner, la palla fa la barba alla traversa.

C19_CLV_18

La Clitunno si fa vedere ancora su un colpo di testa di Calamita al 45' che da buona posizione non trova la porta.

C19_CLV_19
C19_CLV_20

Il primo tempo termina in parità, bisogna attendere il 9' della ripresa per vedere gli ospiti passare in vantaggio sempre su corner, la difesa a zona poco attenta della Clitunno sembra incapace nel contenere i colpitori di testa avversar,i ma questa volta anche Mariani ci mette del suo, manca la deviazione in uscita lasciando la palla sulla testa di Touerè che ringrazia.

C19_CLV_21
C19_CLV_22
C19_CLV_23

Partita finita, no la Clitunno reagisce anche se spreca molto, poi al 27' Salvucci serve un assist perfetto per Kerjota che entra in area e trafigge nuovamente Di Prisco.

C19_CLV_25
C19_CLV_26
C19_CLV_27

Solo poco più di un minuto dopo Kerjota entra nuovamente in area e serve una invitante palla a Lucentini che segue l'azione a due passi dalla porta ma quest'ultimo colpisce male la palla e vanifica l'ottima occasione.

C19_CLV_29
C19_CLV_30

La fatica si fa sentire ma le due contendenti non mollano e cercano la vittoria che arriva per la Clitunno in piena "zona cesarini" grazie ad un'altra giocata di Kerjota che dall'aut della fascia sinistra entra in area, salta il portiere avversario e consegna la palla sui piedi di Bucciarelli, fermo in attacco per sfruttare le sue doti di colpitole di testa, il suo tiro a porta vuota viene intercettato da un intervento disperato in scivolata di un giocatore avversario che ferma la palla con l'aiuto di un braccio, l'arbitro visti anche i nuovi regolamenti in merito al fallo di mano non ha dubbi e concede il rigore.

C19_CLV_31

Cavadenti lo batte e trasforma al 47' spiazzando Di Prisco consegnando così la vittorie e il passaggio di turno in Coppa Italia alla Clitunno visto il pareggio della Vis con lo Spello.

C19_CLV_32
C19_CLV_33


CLITUNNO – VIOLE 3-2 (1-1) – angoli: 4-5 (4-2)

CLITUNNO: Mariani; Baronci (28’st Lucentini), Cuna (41’st Campana); Salvucci, Locci, Pinchi (21’st Bucciarelli); Conti (21’st Boraschini), Paci, Calamita, Cavadenti, Kerjota (47’st Ste.Stella). A disp.: Pennacchi, Appolloni, Scavazza, Santoni. All.: Fabrizio Giunti

VIOLE: Di Prisco; Cristofani (10’st Mazzoli), Barbini; Porcu, Silva, Cavanna; Fronduti (16’st Ndedi), Baglioni, D’Onofrio, Touré (25’st Moretti), Bacaro (5’st Meschini). A disp.: Mencarelli, Palmieri, Rinaldi, Speziali, Migliosi. All.: Ramon Buffa

ARBITRO: Leonardo Cipolloni di Foligno. Assistenti: Francesco Baroni e Pietro Benedetti di Foligno

RETI: 1’pt e 27’st Kerjota (C), 4’pt D’Onofrio (V), 9’st Touré (V) 47’st rig Cavadenti

NOTE – ammoniti: Baronci, Locci
blog comments powered by Disqus