Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

NOCERA UMBRA 2 - CLITUNNO 2

Dopo la bella partita di domenica ci si aspettava una prestazione di livello ma oggi i biancazzurri deludono, nel primo tempo disputano in incontro incolore contro un avversario apparso più motivato e subiscono al 28° il vantaggio dei padroni di casa ad opera di Carpinelli. Nei primi venti minuti della ripresa si riprendono dal torpore, pareggiano con Radici al 6° e si portano in vantaggio con Celesti al 13°. Raggiunto il vantaggio si accontentano e sperano di portare a casa il risultato così al 31° sugli sviluppi di un loro banale errore difensivo concedono una punizione che Memaj non sbaglia, il suo tiro si insacca all’incrocio dei pali e regala ai padroni di casa un pareggio forse insperato. Visto l’andamento dell’incontro qualche dubbio sorge anche nelle scelte tecniche che hanno modificato la formazione vincente della scorsa settimana ma nel calcio la controprova non è ammessa, si spera in meglio al prossimo impegno. Merita un giudizio negativo anche i’arbitraggio di Gabriele Boni da Foligno che ha usato in modo troppo evidente una disparità di giudizio sulle ammonizioni rispetto alla gravità degli interventi.

Nc_Clx1
fotocronaca di Evandro Pacifici

Dopo una prima parte sonnolenta dell’incontro la partita si accende quando con un improvviso lancio dal centrocampo nocerino viene servito forse in sospetto fuorigioco Carpelli che trafigge Spiccia in uscita.
Nc_Cl01Nc_Cl02Nc_Cl03

Il primo tempo termina senza altre sorprese e con una Clitunno inoffensiva.

Alla ripresa le cose cambiano e i biancazzurri iniziano a premere sulla difesa avversaria, al 3° Calamita serve un preciso assist per Celesti che da posizione defilata batte a rete, Romagnoli non si lascia sorprendere e devia in angolo.

Nc_Cl04Nc_Cl05Nc_Cl06


Passa solo un minuto e ci prova di testa Rosi su calcio d’angolo, il tiro non prende la porta.

Nc_Cl08Nc_Cl09Nc_Cl10

Al 6° Radici su ribattuta sorprende da fuori area con un tiro insidioso Romagnoli e sigla il pareggio. I nocerini accusano il colpo e la Clitunno continua a premere e al

Nc_Cl11Nc_Cl12


13° Celesti sulla respinta della sua prima conclusione salta un difensore e da posizione defilata realizza il gol del vantaggio.

Nc_Cl19Nc_Cl_1

Raggiunto il vantaggio i biancazzurri allentano la pressione e cercano di controllare la partita ma commettono troppi errori individuali nella fase difensiva concedendo varie punizioni dal limite area dove gli avversari con Memaj, falliti alcuni tentativi precedenti, al 31° aggiusta la mira e insacca a fil di traversa il gol del pareggio che reggerà fino alla fine.

Nc_Cl20Nc_Cl21


NOCERA UMBRA: Romagnoli; Fuso, De Santis; Bibiani, Li Gobbi, Battistelli; Picchiarelli, C. Bazzucchini, Carpinelli, Memaj, Vero (S. Bazzucchini). A disp.: Martlaub, Armillei, Baroti, Broglia, Borzetta, Ettabai. All.: Genovasi

CLITUNNO: Spiccia; Baronci, Campana; Rossi (Batti), Labonia, Quondam; Celesti (Capoccia), Radici, Calamita, Falcinelli (Benedetti), Rosi. A disp.: C. Proietti; F. Proietti, Locci, De Rosa. All.: Canzi

ARBITRO: Gabriele Boni di Foligno (Proietti e Capicci di Terni)
RETI: 28′ pt Carpinelli (N), 6′ st Radici (C), 13′ st Celesti (C), 31′ st Memaj (N)

ESPULSI: 33’st Baronci (C) e C. Bazzucchini (N).
blog comments powered by Disqus