Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - AMERINA 1

Oggi il pareggio premia sicuramente più gli ospiti dell'Amerina che i la Clitunno. I biancazzurri, in tenuta granata, scendono in campo privi delle due punte di riferimento, Antonini e Calamita. Il peso dell'attacco è tutto sulle spalle del giovane centravanti della juniores, il fuoriquota 96' Kini e di Capoccia che interpretano comunque al meglio il loro compito. Ed è proprio il giovane Kini a realizzare il gol del vantaggio dopo un scambio con Capoccia che gli ritorna un preciso assist.
A complicare le cose c'è l'espulsione di Rossi e i padroni di casa disputano tutta la ripresa in inferiorità numerica. Nonostante tutto sono sempre i campellini a rendersi più pericolosi e sfiorano il vantaggio in un paio di occasioni mentre il loro portiere non è mai impegnato in interventi decisivi.

clt_amr18

commento di Fabiana Grullini foto Evandro Pacifici.

Tra Clitunno e Amerina esce fuori il segno X. La partita finisce 1-1 e si decide tutta nel primo tempo. Importanti mancanze dall' una e dall' altra parte: se i padroni di casa sono constretti a fare a meno del convalescente Antonini e dell' infortunato Calamita, anche gli ospiti si trovano costretti a fare a meno di Marino e Mariani fermati dalla squalifica.
Partita vivace e equilibrata. L'Amerina subisce nei primi minuti. Già al 3' Listanti è costretto a stoppare un tentativo di Kini

clt_amr01clt_amr02clt_amr03clt_amr05clt_amr06clt_amr07

e poco dopo un tiro a incrocio di Mosconi finisce a lato. Il gol che sblocca la partita arriva al 20' con una rapida risalita di Capoccia e un cross in area intercettato perfettamente dal colpo di testa di Kini che calcola alla perfezione i tempi e infila alle spalle di Listanti.

clt_amr08clt_amr09clt_amr11clt_amr12clt_amr13clt_amr14clt_amr15clt_amr16

Il più interessante tentativo degli ospiti è al 29' quando Leonardi dal limite tenta la conclusione e manda di pochissimo sopra la trasversale.
Al 33' arriva il pareggio dell' Amerina. Punizione di Cardinali dai 30 metri accolta da Leonardi sul lato corto destro dell' area piccola. Bel gesto tecnico dell' attaccante amerino che supera Campana e regala una palla d'oro a Tini Brunozzi che di testa mette in rete.

clt_amr19
clt_amr20clt_amr21clt_amr22

La ripresa continua a essere frizzante nonostante la Clitunno si ritrovi costretta a giocare in inferiorità numerica per l' espulsione di Rossi dopo appena 5 minuti di gioco.
Al 10' un potente rasoterra dal limite di Sacconi impegna Proietti a scaldare i riflessi bloccando a fil di palo.
C'è spazio anche per la Clitunno con un tiro teso dal limite di Mosconi che impegna Listanti a contenere in angolo.

clt_amr32clt_amr33clt_amr34clt_amr35

Sui risvolti del corner di nuovo Listanti accoglie il tiro di Capoccia. I minuti finali non regalano altri particolari spunti di cronaca e il triplice fischio di Guerra di Gubbio sancisce il definitivo 1-1.
Da segnalare un arbitraggio fin troppo all' inglese che in alcune fasi ha portato a un eccesso di nervosismo tra le parti in campo.

A fine partita si dice soddisfatto Canzi: “Potevamo portare a casa i tre punti ma giocare in 10 per un intero tempo come abbiamo fatto non è semplice. Sono soddisfatto della performance dei miei e fiducioso per i prossimi appuntamenti”.

Più critico mister Onorato: “Oggi non abbiamo giocato come sappiamo fare. Paradossalmente ho visto performance migliori quando abbiamo perso contro Orvietana e Arrone. Per noi era importante tornare a racimolare punti e oggi, nel bene o nel male, lo abbiamo fatto contro una squadra in forma come la Clitunno”.

CLITUNNO: Proietti 6.5, Baronci 6, Campana 6.5, Batti 6.5, Mearini 6.5, Quondam 6, Capoccia 7 (33' st Ajdini), Rosi 7, Kini 7, Mosconi 7, Rossi 5.5. A disp: Porfiri, Ferri, De Rosa, Salvucci, Brizi, Cavadenti.

AMERINA: Listanti 7, Scoccione 6.5, Gatti P.6, Coppini 6, Cardinali 5, Tini Brunozzi 7, Viola 6.5 (36'st Paolucci), Sacconi 6.5, Leonardi 7, Trenta 6, Colangelo 7. A disp.: Grisci, Posati, Verlezza, Gatti G., scaia, Paolucci, Pettirossi. All. Onorato 6.

Arbitro: Guerra di Gubbio 5

RETI: 20' pt Kini, 33' pt Tini Brunozzi
blog comments powered by Disqus