Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 2 - DUCATO 0

La Clitunno si aggiudica l’atteso derby con la Ducato assestando due colpi nel primo quarto d’ora di gioco portandosi in vantaggio al 5° con il recuperato Calamita e raddoppiano all’11 con Rosi, gli ospiti privi della loro punta di diamante Gjinaj, per scualifica, accusano lo svantaggio e stentano a reagire, poi falliscono la possibilità di accorciare le distanze quando su un errato disimpegno difensivo della Clitunno al 20° Kola fallisce una facile occasione davanti a Spiccia.
Nella ripresa i padroni di casa cercano di controllare l’incontro concedendo poco agli avversari che non riescono ad essere molto incisivi poi al 21° potrebbero riaprire la partita quando gli viene concesso un calcio di rigore ma gli ospiti sciupano anche questa occasione. La Clitunno comunque si rende pericolosa su rapide ripartenze e impegna in più di una occasione il bravo portiere ospite. Alla fine una vittoria meritata per i biancazzurri che così riescono a sfatare la sorte negativa nei risultati con i cugini della Ducato.

ct_dc05 ct_dc1
fotocronaca di Evandro Pacifici

La Clitunno parte determinata e passa in vantaggio la 5°, Capoccia in velocità supera due avversari e si porta sul fondo della fascia desta e crossa in area dove Calamita non manca all’appuntamento, anticipa il suo marcatore e al volo realizza il vantaggio.

ct_dc01ct_dc02ct_dc03ct_dc04

Passano pochi minuti e al 11° Rosi su corner raddoppia con un preciso colpo di testa.

ct_dc06ct_dc07ct_dc08ct_dc09
ct_dc11

Al 20° Fedeli recupera la palla su un errato disimpegno difensivo dei padroni di casa e la serve a un liberissimo Kola che a tu per tu con Spiccia colpisce male e spedisce alto.

ct_dc13ct_dc14ct_dc15

Calamita ci riprova al 26° di testa su cross di Baronci, la deviazione è centrale e non impensierisce Lillacci che blocca.

ct_dc17ct_dc18

La prima parte della gara termina con i padroni di casa in vantaggio, alla ripresa gli ospiti sembrano più determinati anche se la prima occasione è sui piedi di Capoccia al 2° che pur in acrobazia non riesce a sfruttare un assist di Calamita in area.

ct_dc19
ct_dc21

La Ducato cerca di organizzare una rimonta ma la Clitunno si difende con ordine e riparte spesso in contropiede al 5° bella azione di Lorenzo Cavadenti che in ripartenza si rende autore di una bella conclusione, Lillacci risponde alla grande e devia in angolo.

ct_dc23ct_dc24ct_dc25ct_dc26

Al 21° si verifica l’episodio che poteva riaprire la partita, Quondam interviene in area su Fedeli, l’arbitro giudica l’intervento falloso e decreta il calcio di rigore, sul dischetto si porta Di Salvatore, la sua conclusione non irresistibile è bloccata se pur con qualche patema da Spiccia che salva la situazione per la Clitunno.

ct_dc28
ct_dc29
ct_dc30ct_dc31ct_dc32ct_dc33

Al 37° risponde la Clitunno con un contropiede di Capoccia che dal limite dell’area costringe Lillacci agli straordinari.

ct_dc34ct_dc35ct_dc36ct_dc37

Si rivede la Ducato al 43° con una bella conclusione di Fedeli che si perde di poco a lato del palo alla destra di Spiccia.
Nei minuti finali e nel recupero non si registrano altre conclusioni degne di nota.


ct_dc38ct_dc39

CLITUNNO: Spiccia, Baronci, Pimpinicchio, Batti, Quondam, Rosi, L. Cavadenti, G. Cavadenti, Calamita, Capoccia, Candelori (25’st Conti).
A disp.: Luciani, F. Proietti, Appolloni, Benedetti, De Rosa, Radici. All.: Mattia Canzi.

DUCATO: Lillacci, Moretti (25’st Sbardellati 6,5), Cesari, Trabalza, Pazzogna (1’st Stella), Paci, Fedeli, Quaglietti, Di Salvatore, Settimi, Kola (31’st Pontani).
A disp.: Falessi, Cuna, Patito, Mosconi. All.: Andrea Bronzi

ARBITRO: Alessio Amadei di Terni. Assistenti: Francesco Margheriti e Federico Giovanardi di Terni

RETI: 5° pt  Calamita (C), 11° pt Rosi (C)
blog comments powered by Disqus