Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

MONTEFRANCO 2 - CLITUNNO 5

La Clitunno porta a casa un altro risultato tennistico ma all'inizio dell'incontro i padroni di casa gelano la retroguardia ospite, al 3' Giubilei su corner di testa incoccia in pieno la traversa, la palla torna sui piedi di un'altro giocatore del Montefranco che a due passi dalla porta manca il bersaglio. I biancazzurri replicano prontamente al l'8' sempre su corner quando Conti davanti alla porta manca anche lui la deviazione. Pareggiate le occasioni fallite la Clitunno prende in mano la partita quando i padroni di casa calano la loro intensità di pressing, al 28' Kerjota viene atterrato fuori area, la posizione è favorevole alle sue caratteristiche e batte la punizione, traiettoria perfetta e Clitunno in vantaggio. I padroni di casa accusano il colpo e subiscono nuovamente su calcio di rigore, per un fallo di mano in area, trasformato da Rosi al 30'. Il primo tempo termina sul 2 a 0 per la Clitunno, all'inizio del secondo la musica non cambia, passa solo un minuto e Boraschini crossa in area per Kerjota che con un abile colpo di testa aumenta il vantaggio. All'8' Cavadenti lancia sulla fascia destra di nuovo Kerjota, un invito a nozze per il giovane talento biancazzurro che entra in area e fulmina lo sventurato Barbonari in uscita, è la sua tripletta. Solo due minuti dopo e Conti batte a rete, Barbonari respinge e Boraschini anticipa un difensore e ribadisce in rete, siamo sul 5' a 0. La Clitunno si rilassa, Giusti opera dei cambi per far riposare qualche giocatore, mercoledì c'e un impegno di Coppa Italia, cosi i padroni di casa ne approfittano per accorciare le distanze e lo fanno la 20' con una bella realizzazione di Bordoni e con Nieddu al 24'. Incassati i due gol la Clitunno si riorganizza e riprende in mano la partita sfiorando il gol in altre due occasioni di nuovo con Kerjota e su una punizione di Rosi. Alla fine un ottimo risultato per una Clitunno che oggi doveva rinunciare ad alcune pedine fondamentali come Gjnai, Calamita e Rossi non disponibili per problemi fisici.

p19_a3_24
fotocronaca di Evandro Pacifici

Al 3' minuto di gioco occasionissima per i padroni di casa, su calcio d'angolo Giubilei di testa anticipa tutti, la palla incoccia in pieno la traversa e torna sui piedi di un altro giocatore del Montefranco che batte a rete da posizione favorevole ma manca il bersaglio.

p19_a3_01
p19_a3_02p19_a3_03
p19_a3_04
p19_a3_06

All'8' risponde la Clitunno e sempre su corner brivido per i padroni di casa, Conti da posizione favorevolissima manca una non facile deviazione.

p19_a3_07
p19_a3_08p19_a3_09

Pareggiate le mancate occasioni la Clitunno inizia a prendere il sopravvento, il campo allentato dalla pioggia non facilita le triangolazioni e qualche occasine sfuma ma prese le misure i biancazzurri iniziano a farsi pericolosi, al 28' una incursione di Kerjota viene fermata fallosamente

p19_a3_10

è lo stesso fuori quota biancazzurro a battere la punizione al 30', con una traiettoria perfetta porta in vantaggio la Clitunno.

p19_a3_11
p19_a3_12p19_a3_13p19_a3_14
p19_a3_15

Al 34' Rosi raddoppia per la Clitunno su calcio di rigore concesso per la deviazione di mano in area di un difensore su tiro di Conti a rete.

p19_a3_17
p19_a3_19

La prima frazione di gioco termina con la Clitunno padrona dell'incontro. La ripresa è sullo stesso tono, al primo minuto di gioco Boraschini giunto sull'out della fascia sinistra crossa al centro un perfetto assist per il sopraggiungente Kerjota che visto il portiere in posizione avanzata rispetto alla linea di porta, lo supera abilmente con un tiro di testa a palombella e porta a tre i gol di vantaggio per gli ospiti.

p19_a3_20p19_a3_21p19_a3_22
p19_a3_23
p19_a3_25

Al 7' i padroni di casa si fanno vedere con una insidiosa percussione sventata dalla pronta uscita di Cimarelli.

p19_a3_26

Sulla ripartenza Cavadenti lancia prontamente Kerjota sulla fascia destra, il giovane biancazzurro supera in velocità il difensore, entra in area e batte l'incolpevole Borbonari in uscita, è la sua tripletta.

p19_a3_29
p19_a3_28
p19_a3_30
p19_a3_31


I padroni di casa ormai sono in costernazione e subiscono di nuovo una rete solo due minuti dopo all'11' quando Conti entrato in area batte a rete, Bordoni respinge, la palla è contesa tra un difensore e Boraschini che in scivolata è più rapido a colpirla e la insacca.

p19_a3_32
p19_a3_33

Sul 5 a 0 la Clitunno allenta la sua pressione, qualche errore di troppo e i cambi operati che alterano gli equilibri in campo permettono ai padroni ai di casa di approfittare della situazione e in soli due minuti riescono a siglare due gol che rendono meno amara la loro sconfitta.
Al 20' Bordoni conclude a rete una bella azione in contropiede.

p19_a3_34p19_a3_35

Solo due minuti dopo è la volta di Nieddu che infila Cimarelli in uscita, la palla viene deviata in rete da Campana, nel suo tentativo disperato di intercettarla, ma probabilmente sarebbe comunque terminata a segno.

p19_a3_37p19_a3_36
p19_a3_38p19_a3_39

Passati questi due minuti di ordinaria follia calcistica la Clitunno si riorganizza e potrebbe incrementare di nuovo il vantaggio, prima con una ulteriore conclusione di Kerjota che si perde di poco a fil di palo,

p19_a3_40p19_a3_41

e poi con un punizione battuta da Rosi anche questa di poco fuori.

p19_a3_42

Archiviato anche questo terzo incontro per la Clitunno a punteggio pieno si apre una settimana veramente impegnativa segnata dal doppio confronto sul campo non facile del Massa Martana, prima mercoledì 25 nell'incontro di Coppa e a seguire domenica 29 in Campionato.

MONTEFRANCO: Barbonari; Moricciani, Martini; Nobili (10’st Giovannetti), Giubilei, Toretti; Marini, Serafini, Bordoni, Falchi (10’st Nieddu), Argenti. A disp.: Giampieri, Ciani, Pinna, Forini, Falocco, Marino, Sinibaldi. All.: Lucio Mauri

CLITUNNO: Cimarelli; Lucentini (35’st Pinchi), Campana; Salvucci, Bucciarelli (15’st Locci), Rosi; Boraschini (16’st Stella), Paci, Conti, Cavadenti (31’st Appolloni), Kerjota. A disp.: Mariani, Cuna, Santoni, Scavazza, Gjinaj. All.: Fabrizio Giusti

ARBITRO: Giuseppe Mancini di Foligno. Assistenti: Giuseppe Di Grazia e Gian Marco Cardinali di Perugia

RETI: 30’pt, 1’st, 8’st Kerjota, 34’pt (rig.) Rosi, 11’st Boraschini, 20’st Bordoni, 22’st Nieddu

NOTE – ammoniti: Nobili, Giovannetti, Serafini
blog comments powered by Disqus