Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - SUBASIO 0

Ritorno alla vittoria per la Clitunno che priva di ben 7 titolari (tra espulsi e indisponibili) lotta e si aggiudica un incontro con poche occasioni per ambo le parti. Su tutti Angelantoni autore di un gol memorabile e di una prestazione encomiabile per sacrificio e volontà anche a sostegno del reparto difensivo nei minuti finali sul forcing del Subasio.

C_SUB2
Commento di Fabiana Grullini (foto E. Pacifici)

La Clitunno riesce ad avere la meglio sulla Subasio nei minuti finali della partita. Una vittoria a tutto cuore quella dei campellini che orfani di Antonini, Quondam e Cavadenti, e con Felici, Maggiolini, Mosconi e Santini indisponibili, hanno giocato con una formazione inedita e tanta forza di volontà.
Non è stata di certo la miglior Clitunno mai vista in campo ma ha retto ai colpi di una squadra dal dna offensivo come la squadra di Coresi.
Al 10'pt buona occasione per la Subasio. Falcinelli dal corner manda in area per la testa di Brugnami che non trova coordinazione e manda sul fondo.
Al 16' Marino domina la fascia sinistra e crossa in area per Rossi ma Nizzi esce e agguanta.
Al 27' Badr serve Angelantoni che stoppa bene e tenta il tiro in porta impegnando Nizzi a una nuova parata.
Al 30' Palumbo azzecca un ottimo passaggio per Tassone ai limiti dell'area ma il numero 8 ospite colpisce male e non segna.
Al 31' Marino dalla trequarti offensiva indirizza la palla in area per Baronci che si affretta a colpire di testa ma, marcato stretto da Quinti, non ci arriva.
Al 36' Angelantoni riceve palla da Baronci, la porta in avanti fino al limite dell'area, tira e manda di pochissimo fuori porta.
Nella ripresa il gioco continua con continui attacchi dall'una e dall'altra parte. Al 19' per una clamorosa defaillance difensiva di Galli in area, Palumbo si lancia in avanti e Orazi contiene allontanando la palla con un intervento che l'arbitro giudica regolare tra le proteste dei tifosi della Subasio.
Al 22' La formazione di casa si riporta nei pressi dell'area della subasio con una trangolazione larga tra Angelantoni e Curti conclusa con un nulla da farsi.
Al 29' Palumbo show. L'attaccante della Subasio fa tutto da solo, supera l'intera difesa campellina e tira potente verso la porta. Rovina le sue prodezze tirando di un paio di centimetri fuori dalla porta.
Al 30' Orazi sventa una nuova occasione per la Subasio allontanando la palla dopo un'uscita avventata di Cucchiaroni.
Al 40' Angelantoni porta in vantaggio la Clitunno con una prodezza personale: entra in area dal margine sinistro vicino alla linea di fondo e da quella posizione impossibile segna un gol eccezionale.

C_SUB4C_SUB5

Finisce dunque sull' 1-0 una partita equilibrata tra due squadre forti che hanno dimostrato di poter continuare il percorso verso un campionato di vetta.

CLITUNNO: Cucchiaroni 6, Perrone 6.5, Campana 6.5, Galli 6, Orazi 7, Appolloni 6.5, Baronci 7 (21'st Curti 6.5), Rossi 7 (43'st A.Antonini) , Badr 6 (13'st Biancalana 6.5), Marino 7, Angelantoni 7.5. All. Proietti Bovi 7. A disposizione: Felici, Locci, Boccolucci, Carlini

SUBASIO: Nizzi 6, Grandolini 6.5, Quinti 6, Brugnami 6.5, Cairoli 6.5 (25'st Ceccarini), Siena 6, Falcinelli 7, Tassone 6, Palumbo 6.5, Cingillo 5.5 (6'st Ohuo 6.5), Acciaresi 5.5 (6'st Brunozzi 6). All. Coresi 6.5. A disposizione: Marchionni, Vitali, Federici, Scarponi.

RETI: 40'st Angelantoni
Arbitro: Buchicchio di Perugia (Neri e Masci di Terni) 6
Ammoniti: Rossi (Cl) Brugnami, Siena (S)

blog comments powered by Disqus