Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CERQUETO 2 - CLITUNNO 1

Per una Clitunno non proprio fortunata il proverbio non sbaglia e si registra la terza sconfitta consecutiva. Oltre alla cattiva sorte si colleziona anche il nono rigore contrario, causato da un’altra ingenuità difensiva ormai preoccupante elemento distintivo della formazione campellina.

CERQ01
Commento di Fabiana Grullini (foto E. Pacifici)

Terza sconfitta consecutiva per la Clitunno che anche questa domenica cede al Cerqueto. Inutile nascondere l'amarezza della società delle Fonti che in 3 partite è scivolata dalla zona Play off a quella dei Play-out. A voler ben vedere la squadra non ha giocato poi così male. Nel calcio difficilmente ci si ritrova a parlare di un pizzico di sfortuna ma questa volta probabilmente è giusto soffermarsi anche sul fatto che il primo gol del Cerqueto è avvenuto per una fatale deviazione involontaria del difensore Appolloni. L'altro gol è invece avvenuto su rigore per un fallo di Galli in area. Si tratta del nono rigore subito dalla Clitunno. 9 rigori contro in 13 partite porterebbero a pensare che la Clitunno sia una squadra molto fallosa, cattiva e agguerrita. Basta vederla in campo per notare che la situazione è alquanto diversa e che, anzi, la squadra sembra paradossalmente impaurita da questa tradizione per cui che minimo errore non passerà inosservato e costerà caro. Ed è così che quando il tifoso medio della Clitunno vede situazioni come quella al 22'st con Antonini atterrato in area da due avversari e ammonito per simulazione, sicuramente si ritrova a pensare “Non ce ne va mai bene una”.
Ma passiamo alla cronaca.
Al 6' il Cerqueto è chiamato ad una punizione dai 20 metri. Sulla palla va Pizzi che liscia il palo e manda di poco fuori.
Appena 2 minuti dopo nuova punizione stavolta per la Clitunno.
Da 25 metri circa calcia Marino che scorge un corridoio libero per il tiro diretto in porta ma la difesa di casa intercetta e allontana.
Al 12' arriva il primo gol del Cerqueto: Pecci riesce a entrare in area dal margine destro superando Campana. In area Orazi riesce a rubargli palla e a respingere ma Fioriti arriva veloce e mira alla porta. Fatale la deviazione in porta di Appolloni che spiazza il compagno di squadra Felici.

CERQ04

Al 24' Punizione dal limite dell'area in zona favorevole al bomber Antonini che inquadra lo specchio della porta, supera la barriera ma trova Rampini pronto a respingere.
Continuo batti e ribatti tra le due parti fino a quando al 35' ancora Fioriti tenta un tiro da fuori area su cui Felici va senza problemi.
Al 37' il Cerqueto si avvicina al raddoppio quando Marchi prova ad intercettare una palla proveniente da calcio d'angolo ma si coordina male in fase aerea e invia sul fondo.

CERQ07

Si va nello spogliatoio sull' 1-0.

La Clitunno accorcia subito le distanze al 1' quando Cavadenti da calcio d'angolo mette la palla al centro dell'area e Antonini di testa riesce a buttare in rete.

CERQ09

Al 5' il bomber biancazzurro con un'azione personale si fa ancora pericoloso in avanti e tira in porta ma Gambini devia e invia fuori.
Al 15' l'arbitro Cini assegna un calcio di rigore per un fallo in area di Galli che viene pure ammonito ed essendo diffidato dovrà saltare l'appuntamento infrasettimanale di campionato con l'Amc'98. Sul dischetto va Pecci che manda alle spalle di Felici. A voler essere pignoli, nel tirare il penalty Pecci blocca la rincorsa a metà e poi riprende ma Cini convalida comunque il gol.

CERQ10

Al 20' la Clitunno ha la possibilità di riportarsi sul pari con una punizione da zona Antonini tirata egregiamente dal bomber biancazzurro e parata da un ottimo Rampini.

CERQ13

Al 22’ Antonini involato verso la porta avversaria viene stretto da Pizzi e Pascolini e cade in area. L’arbitro lo ammonisce per simulazione.
Dal 28’ il cerqueto resta in 10 per l’espulsione di Santioni per doppia ammonizione. La Clitunno ad ogni modo non riesce a far fruttare la superiorità numerica e già al 29’ un velocissimo Monarchi entra in area e impegna Felici in un’uscita.
Al 34’ il neo subentrato Baronci fa il diavolo a 4 sulla fascia destra e crossa in area per la testa di Badr che manda sul fondo.
La Clitunno continua ad avvicinarsi alla porta puntando anche sulle nuove forze entrate in campo come Quondam, Mosconi e Baronci.
Antonini prova più volte ad avvicinarsi alla porta ma la difesa di casa non lascia il minimo spazio al giocatore. Ultima occasione per la Clitunno al 47’ con Mosconi che tenta un tiro da fuori area. Inquadra molto bene lo specchio della porta ma Rampini blocca.

CERQ14

Resta ferma sui 18 punti la Clitunno e aspetta l’appuntamento infrasettimanale di giovedì per tentare ancora di portare a casa i 3 punti.

CERQUETO: Rampini 7, Tomassoni 6, Santioni 5, Pascolini 6.5, Pizzi 6, Marchi 6, Betti 6.5 (43'st Cesaretti sv), Monarchi 7, Fioriti 6.5, Gambini 6, Pecci 7 (29'st Donati sv). All. Nuti 6.5. A disposizione: Astolfi, Belardi, Francioni, Vinciotti, Cesaretti, Bazzucchi

CLITUNNO: Felici 6.5, Appolloni 5 (22'st Quondam sv), Campana 5.5, Galli 7, Maggiolini 6, Orazi 6.5, Badr 5, Biancalana 7, Antonini 6.5, Cavadenti 6.5 (29'st Baronci sv), Marino 5.5 (22'st Mosconi sv). All. Proietti Bovi 6. A disposizione: Cucchiaroni, Rossi, Curti, A.Antonini.

RETI: 12'pt autogol della Clitunno, 1'st Antonini, 15'st Pecci (rig.)

ARBITRO: Cini di Perugia (Argentino e Isidori) 6

Note: ammoniti Galli, Biancalana, Antonini, Cavadenti (Cli) espulso al 28'st Santioni (Cer) per doppia ammonizione.
blog comments powered by Disqus