Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - TODI 1

Una Clitunno in emergenza che conta numerose assenze, disputa con il contributo positivo di numerosi fuoriquota, un incontro di carattere contro una formazione in lotta per la vittoria finale, alla fine l’impegno la premia e riesce a raggiungere il meritato pareggio con una realizzazione da incorniciare di Rosi che da notevole distanza centra l’incrocio dei pali.

CT_TD18

fotocronaca di Evandro Pacifici

La Clitunno nonostante le numerose assenze, scende in campo molto motivata e riesce efficacemente a contrastare il gioco dei più titolati avversari tanto che gli ospiti sembrano quasi sorpresi da tale comportamento.
La prima porta ad essere minacciata è propio quella del Todi quando al 2’ un brillante Rosi incrocia un insidioso tiro dalla fascia destra, il tiro coglie di sorpresa il portiere ospite Cozzi ma la palla sfiora il palo alla sua destra e termina sul fondo.

CT_TD01CT_TD02CT_TD03
CT_TD04

Nella fase iniziale dell’incontro le difese hanno la meglio sui reparti avanzati avversari. Il Todi si rende pericoloso sopratutto su calci di punizione e corner dove cerca di servire palloni giocabili per i colpi di testa di Tarpani.

CT_TD05

Al 33’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Fornetti, lasciato libero sul limite dell’area, riceve la respinta della difesa campellina, senza indugio mira il palo alla destra di Spiccia e insacca di precisione.

CT_TD06CT_TD07CT_TD08

Subito il gol l’incontro si accende, i biancazzurri cercano la reazione alla ricerca del pareggio e offrono qualche spazio in più ai contropiedi del Todi che non ne approfitta.

Il primo tempo termina con i padroni di casa che tanto per confermare la legge di Murphy per cui
”se qualcosa può andar male, lo farà" perdono per infortunio anche il difensore centrale, Labonia, scivolato su un rinvio. Così alla ripresa Canzi deve far entrare in campo un altro fuori quota, Pimpinicchio, sposta il jolly Rosi dal centrocampo alla difesa per far coppia centrale con Quondam, poi per aumentare la pressione offensiva sostituisce il bravo giovane difensore Proietti con Falcinelli, altro promettente fuori quota ma con ruolo attaccante.

La Clitunno comunque non molla e superata al 2’ della ripresa una pericolosa conclusione di Tarpani che si fa ipnotizzare da Spiccia in uscita,

CT_TD11CT_TD12CT_TD13

raggiunge il meritato pareggio al 27’ quando Rosi da oltre 25 metri trova il colpo della domenica, Cozzi non ci arriva e la palla si insacca all’incrocio dei pali; un tiro magistrale che ricorda quello che mercoledì scorso, su questo stesso campo, Tomassoni realizzò per il pareggio della formazione ospite, oggi la situazione si capovolge e sorride alla formazione di casa.

CT_TD14CT_TD15CT_TD16CT_TD17

Le due compagini non si accontentano del risultato e cercano il colpo finale senza riuscirci, al quarto minuto di recupero Spiccia, con un intervento decisivo, salva il risultato ai padroni di casa deviando oltre la traversa una potente conclusione del 14 tuderte, partita conclusa.

CT_TD20CT_TD21CT_TD22


CLITUNNO: Spiccia; F. Proietti (Falcinelli), Campana; Radici, Labonia (Pimpinicchio), Quondam; Rossi, Cavadenti, Calamita, Celesti, Rosi. A disp.: C. Proietti, Pacilio, Benedetti, Arcangeli, Tantami. All.: Canzi

TODI: Cozzi; Griganti, Ercolani; Fornetti, Cavallaro, Coatta; Cascianelli (Singh), Lepri, Trapani, Banelli (Sulla), Ciucci (Nulli Gabbiani). A disp.: Beati, Bianconi, Coletti, Montegiove,. All.: Montecchiani

ARBITRO: Raffaele Rosa di Foligno. Assistenti: Valerio Amici di Foligno e Rachele Zingarini Barilini di Perugia

RETI: 33′ pt Fornetti, 27′ st Rosi
blog comments powered by Disqus