Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - TORGIANO 1

Un punto a testa per Clitunno e Torgiano che non riescono ad andare oltre l’ 1-1. Un pari che in fin dei conti non smuove di molto la classifica dell’ una e dell’ altra squadra. Il Torgiano infatti resta nella parte alta della Classifica (con Pierantonio e Subasio) ma manca l’occasione di restare in vetta dove staziona il Nocera in solitaria. Per la Clitunno la posizione in classifica resta la medesima ma con 9 punti vede da vicino il nugolo di squadre a 10 e 11 punti.

cl_tr02
commento di Fabiana Grullini, foto Evandro Pacifici.

La partita stenta a decollare e anche dopo la naturale fase di studio le due squadre tendono a scontrarsi principalmente a centrocampo. Per vedere il primo tentativo di tiro in porta della partita bisogna aspettare il 15′ quando Mattia Sisani prova a smuovere la rete con un tiro da fuori non centrando di poco lo specchio della porta.
Risponde la Clitunno al 23′ con una bella punizione di Antonini dai 20 metri: La traiettoria è giusta ma centrale e facile per Palomba.
Al 36′ ci riprova Sisti dal limite con un tiro teso a filo del primo palo che viene tranquillamente neutralizzato da Proietti.
Nella ripresa la Clitunno ha subito un guizzo con una percussione di Antonini in avanti. Bravo Fuscagni a chiudere i varchi.
Risponde subito Santantonio con una bella discesa sulla corsia sinistra e un tiro a incrocio che va a lato.
All’ 8′ Mosconi effettua un lancio verticale per Antonini che entra in area facendo buona opera di dribbling e subisce fallo da parte di Scappini. L’arbitro Moretti, autore di una direzione di gara senza macchia, concede il rigore e sventola il secondo giallo per Scappini.
cl_tr03cl_tr04cl_tr05cl_tr06cl_tr07cl_tr08

Sul dischetto va lo stesso Antonini che tira potente e manda alle spalle di Palomba.
cl_tr09cl_tr11

La gioia per il vantaggio e per la superiorità numerica per la Clitunno, svanisce appena 4 minuti dopo. Fuscagni calcia una punizione dalla distanza. Il tiro non è irresistibile e lento filtra trovando il corridoio libero fino a infilarsi a filo del primo palo ingannando Proietti.

cl_tr12cl_tr13

Al 17′ su un angolo di Mosconii Finauro trova una ribattuta ma il tiro debole è facile prede del portiere ospite.

cl_tr14cl_tr15

Al 20′ Nofri Onofri è autore di una buona azione personale: sale sulla destra, si accentra e scaglia un buon tiro respinto dalle retroguardie campelline. Dieci minuti dopo, azione fotocopia ad opera dello stesso Nofri Onofri con Galli pronto a salvare sul fondo sfiorando l’autogol.

cl_tr16cl_tr17

Al 34′ qualche protesta per i torgianesi per un presunto fallo da rigore in area di Galli su Davide Sisani.
Al 36′ un cross dalla destra di Capoccia viene mal respinto dal portiere Palomba ma sull’invitante ribattuta non riesce ad arrivare nessun Campellino.

cl_tr22cl_tr23

Ultima azione per il Torgiano al 44′ con un tentativo dal limite di Mattia Sisani che finisce alto.
A fine partita c’è un po’ di rammarico per il tecnico Andrea Montecucco che in questa maniera lascia la vetta della Classifica al Nocera pur conservando un buon secondo posto in coabitazione con Pierantonio e Subasio: “
Credo che quella di oggi sia stata una delle nostre performance meno esaltanti in questo campionato. Purtroppo non abbiamo giocato come sappiamo di poter fare. Abbiamo rischiato di rimanere in svantaggio ma per fortuna non ci siamo persi d’animo e  siamo riusciti ad avere una reazione anche dopo essere rimasti sotto di un gol e in inferiorità numerica. In fin dei conti per come si era messa la partita il risultato mi pare giusto anche perchè ottenuto contro una squadra che considero buona”. Fiducioso anche Rossano Proietti Bovi, tecnico della Clitunno: “Non mi lamento della performance dei miei. Abbiamo giocato bene. Venivamo dalla vittoria con il Group Castello che ci aveva dato fiducia. Pareggiare con una squadra di valore come la Vis Torgiano è comunque un buon risultato. Un po’ di amaro in bocca rimane perchè per qualche minuto siamo stati in vantaggio. Purtroppo in seguito non siamo stati capaci di far fruttare la superiorità numerica e gli avversari invece hanno retto bene. Noi puntiamo alla salvezza e per questo cerchiamo semplicemente di tenerci in scia con le avversarie.
CLITUNNO (4-3-2-1): Proietti 5.5; Santini 6.5, Galli 6.5, Quondam 6.5, Campana 7; Trollini 6.5, Finauro 6.5 (30′ st Mi.Rossi sv), Cavadenti 7; Mosconi 6.5 (24′ st Capoccia 6.5), Fortunati 6 (15′st Messouk 6); Antonini 7. A disp.: Felici, Tulli, Baronci, Limini. All. Proietti Bovi 6.
VIS TORGIANO 1928 (4-3-3): Palomba 6; Nofri Onofri 7, Scappini G. 5, Fuscagni 7, Santantonio 6.5; Sisti 6 (10′ st Solfiti 6), Siena 6.5, D’Ambrosio 6 (12′ st Crocetti 6) ; Sisani M. 6.5, Palumbo 6 (24′ st Mengoni 6), Sisani D. 6. A disp.: Palanca All.: Montecucco 6.
ARBITRO: Moretti di Città di Castello 7
MARCATORI: 9′ st Antonini rig.(C), 13′ st Fuscagni
NOTE: 150 spettatori ca. Ammoniti: Finauro, Mosconi, Quondam (C) Siena (T). 8′ st espulso Scappini (T) per doppia ammonizione. Angoli: 4-3. Recupero: 1‘pt, 4‘st.
 

blog comments powered by Disqus