Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 2 - FERENTILLO 0 - INCONTRO DI SPAREGGIO

Sul campo neutro del “Martelli” di Todi la Clitunno batte nello spareggio il Ferentillo e si aggiudica la vittoria e l’accesso diretto al campionato di Eccelenza Umbra. Le formazioni scendono in campo arbitrate da Guarnieri di Empoli coaduivato da Panfili e Biccari di Gubbio autori anche loro di una buona prestazione in un incontro caratterizzato da un gioco maschio ma corretto con una direzione all’inglese che ha lasciato giocare senza eccessive interruzioni.

spar01

La vittoria matura dopo un primo tempo condotto in modo magistrale dai biancazzurri che realizzano al 17’ con Antonini abilmente servito da Capoccia autore di un pregevole spunto personale. Nel secondo tempo il Ferentillo tenta la rimonta e costringe la Clitunno sulla difensiva ma non riesce a rendersi pericoloso offrendo spesso il fianco ai rapidi contropiede dell’incontenibile Antonini. Il raddoppio giunge sul finale dell’incontro con un rigore trasformato da Mosconi per l’atterramento di Antonini involatosi in area di rigore.
Cronaca dell’incontro

La prima occasione per la Clitunno arriva al 7’ del primo tempo quando Antonimi supera il suo difensore diretto Pellini e dal fondo mette al centro dell’area per Cavadenti che forse tradito dal rimbalzo non riesce a colpire efficacemente e il portiere Miti sventa il pericolo.

spar03spar04spar06
spar07
spar09

Al 17’ la Clitunno passa in vantaggio, questa volta è Capoccia a rendersi autore di un pregevole spunto personale, semina due difensori e dal fondo serve un assist vincente per Antonini che puntualmente ribadisce in rete.

spar10spar11spar12spar13
spar14spar15

Galvanizzati dal vantaggio i biancoazzurri cercano il raddoppio con ripetute azioni degli attaccanti, al 33’ è Capoccia ad avere una ottima occasione ma l’estremo difensore del Ferentillo si oppone validamente.

spar16spar17spar18spar19

Solo al termine del primo tempo il Ferentillo si rende pericoloso in una mischia in area sventata dalla difesa della Clitunno.

spar22

Il secondo sembra iniziare con la stessa musica, Capoccia viene anticipato per un nulla da un’uscita di Miti,

spar23spar24

poi il Ferentillo aumenta la pressione e costringe la Clitunno sulla difensiva. Il primo e solo vero pericolo per la difesa biancoazzurra arriva al 27’ quando su un calcio d’angolo di Lucà non intercettato da Felici, Angeletti colpisce di testa e manca di pochissimo la realizzazione.

spar25spar26spar27

Un brivido di paura scuote tutta la tifoseria della Clitunno che incita la propria formazione alla reazione ed allora è il solito Antonini a replicare con una delle sua azioni travolgenti. Al 41’ l centravanti biancoazzurro salta con un dribbling in velocità la difesa avversaria,

spar28spar29spar30
spar32spar33

entra in area e dalla zona del calcio di rigore batte a rete, Miti in uscita riesce a deviare il tiro che termina di poco a lato regalando l’illusione del gol.



spar34spar35spar36

Il raddoppio arriverà poco dopo, in pieno recupero, Antonini riparte con un veloce contropiede entra in area e viene trattenuto vistosamente per la maglia da Peruzzi

spar37spar38spar39spar40

Rigore ed espulsione, batte Mosconi che realizza, l’arbitro fischia la fine, per la Clitunno è la vittoria.

spar41spar42spar43spar44

La gioia finalmente cancella la tensione e scaccia l’incubo delle passate finali perse.



CLITUNNO: Felici, Argenti (33’ st Dari), Tulli, Appolloni, Santini, Quondam, De Rosa, Cavadenti, Antonini, Capoccia (33’ st Mosconi), Baronci (9’ st Rossi M.)
All. Proietti Bovi.

FERENTILLO: Miti, Tomassini, Pellini (41’ pt Falsini), Milioni (20’ st Carocci), Masci, Eresia, Campisi L., Peruzzi, Virili (10’ st Angeletti), Lucà, Mundo.
All. Trotti.

Reti: 17’ pt Antonini, 50’ st Mosconi (rig)

Note: Espulso Peruzzi al 48’ st
blog comments powered by Disqus