Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - AM98 0

Sferzati dal vento che ha condizionato l’incontro, i campellini hanno ritrovato una determinazione che sembrava svanita, hanno ritrovato il loro bomber inarrestabile nelle sue ripartenze e hanno tovato la vittoria costruita su un’azione travolgente dove Antonini non è stato aiutato dal vento, ma lo ha superato con la sua velocità, palla a terra infilandosi nella difesa avversaria che nulla ha potuto, solo la rete né ha fermato la prodezza.

cl_am3
Cronaca dell’incontro di Fabiana Grullini (foto Evandro Pacifici)

"Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita”. Inizia così il film Match Point di Woody Allen e racchiude l'essenza della partita tra Clitunno e Amc'98. Una partita interessante che sulla carta avrebbe dovuto offrire un calcio ricco di emozioni e grandi giocate tra due squadre al vertice. Il forte vento ha in qualche modo condizionato la partita. L'arbitro Cappabianca di Terni ha deciso di iniziare l'incontro e portarlo avanti fino in fondo. Certo è che le due squadre scese in campo hanno dovuto rinunciare a ogni lancio, ogni schema e ogni tattica provata in settimana affidandosi molto spesso alla fortuna. Frustrante per tutti i giocatori effettuare un lancio e non sapere dove quella palla andrà a finire.
E allora a poco vale raccontare di quando al 3' Marino F. effettua un bel lancio in direzione di Leonardi che non ci arriva perché la palla si allunga sul fondo portata dal vento. O di quando sempre Marino sulla trequarti offensiva tocca di testa una palla che prende una traiettoria incontrollabile che per poco non inganna Rossi Mau. per poi terminare sul fondo.

CL_AM9803CL_AM9804

Al 18' Antonini riesce a portarsi sul limite dell'area. Tenta un tiro potente in porta ma trova una deviazione di Lamperini che devia sul fondo.
CL_AM9805
CL_AM9806CL_AM9807CL_AM9808

L'Amc deve contenere le forze perché ogni lancio lungo diventa automaticamente lunghissimo mentre la Clitunno gioca controvento e fatica a portare avanti la palla.
E allora come prevedibile la partita si sblocca su un unico episodio: al 33' Simone Antonini parte con la palla al piede, galoppa per 40 metri superando gli avversari e manda in rete da posizione ravvicinata.

cl_am1cl_am2cl_am3cl_am4

Al 36' l'Amc prova ad accorciare con Paragnani M. che accoglie la palla proveniente da calcio d’angolo ma è anticipato dal bravo portierino di casa.

CL_AM9809

Poco dopo su un lungo rimbalzo la palla sembra scavalcare tutti, ma Rossi M. in extremis riesce ad afferrarla.

CL_AM9811CL_AM9812

Nella ripresa nessuna azione degna di nota. Solo vento vento e ancora vento.
All' 11' Paragnani M. tira diretto ma manda di poco a lato
Al 23' Antonini da fondo campo mette in mezzo una bella palla per Capoccia che si lancia sulla palla di testa e manda di pochissimo sul fondo.
Al 34' inganna tutti l'angolo battuto da Paragnani che sembra infilarsi in rete mentre invece colpisce l'esterno della rete.
Al 41' è di nuovo il vento a propiziare un tiro a favore di Antonini che colpisce al volo e manda di poco fuori.

CL_AM9817

A fine partita è forte l'amarezza di mister Catinelli che fin dall'inizio della partita aveva espresso preoccupazione per il forte vento che ha reso la partita un vero e proprio terno al lotto. Sorride per aver conquistato tre punti preziosi mister Proietti Bovi che tuttavia è d'accordo con Catinelli nel riconoscere che le condizioni in cui si è giocata la gara sono state davvero complicate.

CLITUNNO: Rossi Ma. 6.5, Messouk 6, Tulli 6, Zepponi 6.5, Santini 6, Quondam 6, Capoccia 7, Cavadenti 6.5, Antonini 7, Rossi Mi. 6, Camilli 6 (36'st Campana sv). All. Proietti Bovi 6.5. A disp: Felici, Dari, Dzezairi, De Rosa, Baronci, Proietti.

AMC'98: Mancini 6, Squadroni 6.5, Nulli 6, Lamperini 6.5, Merendoni 6, Paragnani A. 6 (25'st Di Patrizi), Marino F. 6 (8'st Bordoni 6), Fenici 6, Dormi 6 (8'st Ciani), Leonardi 6, Paragnani M. 6.5
All. Catinelli 6. A disp: Listanti, Falasco, Marino G., Massarelli.

ARBITRO: Cappabianca di Terni (Panfili e Biccheri di Gubbio) 5.5

RETI: 33'st Antonini
blog comments powered by Disqus