Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

GUALDOCASACASTALDA 1 - CLITUNNO 1

Termina in parità il primo incontro di semifinale di Coppa Italia un buon risultato per la Clitunno in trasferta. Nei venti minuti iniziali del primo tempo sono i padroni di casa a fare la partita poi subito il gol al 16’ la Clitunno inizia a farsi vedere e sopratutto nel secondo tempo i biancazzurri prendono le redini del gioco e sfiorano il pareggio in più di una occasione, finalmente lo raggiungono al 43’ con un gol strepitoso di Cavadenti Giuseppe dalla distanza, coronando così una prestazione di rilievo di tutti i calciatori ben gestiti dal mister Canzi.

c17_s121
Fotocronaca di Evandro Pacifici

I padroni di casa partono a mille e i biancazzurri soffrono il loro pressing che non li fa ragionare, al secondo minuto rischiano grosso quando su un corto disimpegno sul loro portiere un attaccante del Gualdo rimpalla la palla respinta da Bonincontro, la sfera sembra entrare in rete ma sfiora solo il palo.

c17_s101c17_s102

La supremazia del Gualdo si concretizza al 16’ quando si porta in vantaggio con un bel tiro da fuori area di Dragoni abile a battere di prima una palla svirgolata dalla difesa biancazzurra.

c17_s103c17_s104c17_s105

Il gol subito sveglia la Clitunno che inizia a esprimersi sui suoi livelli e al 22’ sugli sviluppi di un calcio di punizione in area va in gol con Conti ma il guardialinee annulla per fuorigioco sembrato dubbio.

c17_s1x1c17_s1x2c17_s1x3c17_s1x4

Al 27’ ci prova Calamita con un insidioso colpo di testa, Santini e bravo a deviare sopra la traversa.

c17_s106c17_s107c17_s108

Terminata la prima frazione di gara con i padroni di casa in vantaggio la ripresa vede subito la Clitunno protagonista, entra Capoccia per Candelori e subito l’attaccante vivacizza la partita ma è sfortunato, forse non del tutto muscolarmente caldo, vista anche la serata rigida, si stira e deve uscire. Canzi a questo punto spende tutte le sue sostituzioni e per dare nuova linfa al suo attacco e fa entrare Celesti, Arcangeli, Campana e Cavadenti Giuseppe per De Rosa, Cuna, Conti e Batti.
Le forze fresche fanno la differenza mentre i locali accusano un certo calo fisico, la Clitunno prende il sopravvento e cerca il pareggio.
Calamita al 9’ ci prova con un colpo di testa ma il tiro centrale impegna Santini in una difficile deviazione,

c17_s109c17_s110c17_s111

Di nuovo Calamita di testa su calcio d’angolo, questa volta il tiro è centrale e non impegna Santini.

c17_s112c17_s113

Al 35’ la Clitunno su mischia in area non riesce a concludere anche per la bravura del portiere di casa che riesce a deviare due conclusioni ravvicinate di Calamita e sulla respinta quella di Arcangeli.

c17_s114c17_s115c17_s116

I padroni di casa si fanno rivedere solo al con un tiro pericoloso che si perde di poco oltre il palo alla destra di Bonincontro.

c17_s117

La porta avversaria sembra stregata per la Clitunno ma al 43’ Cavadenti Giuseppe, entrato in campo con grande determinazione, recupera una palla sulla zona centrale del campo si accentra e superati due avversari scaglia un perfetto tiro da fuori area che si infila imprendibile al pur bravo Santini sotto l’incrocio dei pali.

c17_s118c17_s119c17_s120

Pareggio meritato e sfida aperta al 22 Novembre quando si giocherà il ritorno sul campo del Conte Rovero a Campello.
blog comments powered by Disqus