Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 0 - FOLIGNO 5

Il Foligno strapazza la Clitunno e si vendica della sconfitta subita in Coppa, ma anche in questa partita si deve registrare una discutibile decisione arbitrale che con una espulsione e un rigore concesso agli ospiti sul finire del primo tempo ha pesantemente condizionato il proseguo dell’incontro. Per gran parte del primo tempo i falchetti non riescono a esprimersi ben controllati dai padroni di casa che però sprecano qualche occasione di troppo, poi il Foligno si porta in vantaggio al 31’ con Cascianelli su un mezzo pasticcio difensivo e raddoppia al 43 con il discusso calcio di rigore. Nella ripresa l’inferiorità numerica condanna i padroni di casa, mancati alcuni tentativi di rimonta non riescono a fronteggiare con ordine la forte formazione ospite e i folignati dilagano approfittando anche ad alcuni errori nei disimpegni di una ormai stanca e poco concentrata Clitunno.
Speriamo che nelle prossime partite, siamo solo agli inizi, anche gli errori arbitrali si bilancino visto che hanno pesantemente condizionato il risultato nelle due prime due partite casalinghe della Clitunno.
Giornata da dimenticare anche per i giovani della Juniores A1 battuti nettamente sul campo del San Sisto a Perugia.

p17_a3_27
Fotocronaca di Evandro Pacifici

I primi minuti di gioco le due formazioni si affrontano cercando di non scoprirsi troppo, al 10ì’ gli ospiti creano una buona occasione con Agostini, la sua conclusione si perde di poco a lato del palo alla destra di Spiccia.

p17_a3_01p17_a3_02p17_a3_03

La Clitunno risponde al 14’ quando Cavadenti Lorenzo batte una efficace punizione in area, sulla palla arriva Campana ma la sua conclusione da ottima posizione è debole e viene facilmente parata da Roani.

p17_a3_04p17_a3_05p17_a3_06

E’ buon momento per i padroni di casa che continuano a spingere, al 20’ una rapida ripartenza di Capoccia viene fermata fallosamente, la punizione battuta da Cavadenti impegna Roani in una bella deviazione in angolo.

p17_a3_07p17_a3_08p17_a3_09

Al 26’ travolgente azione sulla fascia destra di Baronci che raggiunto il fondo mette un assist per Calamita in arrivo in prossimità dell’area piccola, l’attaccante colpisce di testa, leggermente in anticipo sulla palla, manca la realizzazione.

p17_a3_10p17_a3_11p17_a3_12p17_a3_13

Come spesso capita a gol fallito gol subito quando al 31’ Braccalenti recupera un pallone mal gestito dalla retroguardia campellina e lo rimette sul primo palo dove arriva in anticipo su tutti Cascianelli che realizza.

p17_a3_15p17_a3_16p17_a3_17

La Clitunno non molla e cerca di recuperare ma al 43’ si registra l’episodio che cambierà la partita; in fase difensiva Campana entra nella propria area di rigore inseguendo la palla in vantaggio su Gjnai, l’attaccante dei falchetti nel tentativo di raggiungere la palla interviene fallosamente sul difensore campellino che cade e travolgendolo cade anche lui, tra i due giocatori a terra in area scoppia un breve scambio di colpi proibiti, Gjnai scalcia per primo e Campana risponde, l’arbitro su indicazione del guardialinee espelle Campana e decreta un calcio di rigore a vantaggio del Foligno. Come si suol dire cornuti e bastonati, da un fallo subito si è passati a un rigore a favore di chi lo ha causato e ciliegina sulla torta al posto della doppia espulsione che si sarebbero meritati i due contendenti, la sola espulsione di chi ha subito il fallo. Un bell’esempio di giustizia sportiva e di capacità dei nostri giovani arbitri a cui va concessa certamente la possibilità d’errore ma lascia perplesso un così errato giudizio in una vicenda plateale vista da tutti i numerosissimi spettatori presenti e sfuggita nella sua dinamica solo alla terna arbitrale.

p17_a3_x1

Il penalty viene trasformato da Petterini, il primo tempo si conclude con i Falchetti in vantaggio per 2 a zero e soprattutto in vantaggio numerico.

p17_a3_18

Alla ripresa la Clitunno ci prova subito in un paio di occasioni ma non riesce ad accorciare le distanze e lo sforzo di giocare in inferiorità numerica inizia a farsi vedere, il Foligno piano piano prende il sopravvento al 13’ Cavitolo non ha difficoltà a trasformare un assist dalla sinistra e infila con un preciso tiro Spiccia.

p17_a3_19

Nonostante la situazione ormai compromessa i campellini tentano qualche sortita per accorciare le distanze ma non sono molto fortunati, al 15’ Calamita su corner anticipa di testa Roani, la palla sembra entrare ma sfiora il palo e si perde sul fondo.

p17_a3_20p17_a3_21p17_a3_22

Cercando il gol della bandiera la Clitunno lascia campo agli ospiti che al 17’ sfiorano il gol con Gjnai che da posizione defilata solo davanti a Spiccia manca di poco il bersaglio.

p17_a3_23p17_a3_24p17_a3_25
p17_a3_26

Al 27’ ci riprova la Clitunno con un colpo di testa di Pascolini il tiro a pallonetto termina di poco sopra la traversa.

p17_a3_28p17_a3_29

Che oggi non fosse la serata giusta lo si vede due minuti dopo quando uno stanco Cavadenti con un errato appoggio serve una palla perfetta per una contropiede di Cavitolo che giunto in area sull’uscita di Spiccia passa la palla a Braccalenti che segna la quarta rete.

p17_a3_30p17_a3_31

Nonostante qualche cambio i campellini stanchi e in inferiorità numerica sono ormai sul pallone, non riescono più a contrastare gli avversari e subiscono un’altra rete con una belle deviazione di testa di Gjnai.

p17_a3_32
p17_a3_33

Clitunno (4-2-3-1): Spiccia; Baronci, Campana, Batti, Pascolini; Rosi, Cavadenti (37’st Rossi M.); De Rosa, Calamita (26’st Celesti), Capoccia (28’st Candelori); Arcangeli (16’st Cuna). A disposizione: Bonincontro, Antonini, Rossi S. Allenatore: Canzi.

Foligno (4-4-2): Roani; Ziarelli (11’st Bocciolini), Pagliarini, Biviglia (13’st Salvucci), Petterini; Bucciarelli (28’st Acciarresi), Gjnaj, Agostini (20’st Toma), Braccalenti; Cavitolo, Cascianelli (26’st Gentili). A disposizione: Stoppini, Giabbecucci. Allenatore: Armillei.

Arbitro: Sig. Di Loreto della Sezione di Terni.

Assistenti: Sig.ri Lajthia e Ciavi della Sezione di Perugia.

Marcatori: 31’pt Cascianelli (F); 43’pt Petterini (F) (rig); 13’st Agostini (F); 30’st Braccalenti (F); 40’st Gjnaj (F).

Note: espulso Campana (C) al 43’pt per fallo di reazione.

blog comments powered by Disqus