Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

UN SALUTO PER LUCA. CLITUNNO 0 - GROUP CASTELLO 0

Non è facile, oggi, parlare di calcio in una giornata addolorata per l’ultimo saluto portato dal paese al giovane Luca Nocentini, deceduto prematuramente per una inesorabile malattia. Lo spalto di casa era quasi vuoto e tutti i giovani che seguono la squadra hanno onorato un impegno più importante, l’abbraccio solidale al loro caro amico. In campo lo sport gli ha tributato un minuto di silenzio e il caloroso applauso di tutti i presenti con i calciatori di casa che hanno disputato l’incontro con il lutto al braccio.

cl_gcst01cl_gcst02

Luca lo ricordiamo con grande affetto e simpatia per il suo carattere gioviale e scherzoso e anche per la passione che aveva nel calcio a 5 di cui è stato promotore e accompagnatore sotto i colori della Clitunno ma soprattutto lo rivediamo con il fischietto in bocca quando arbitrava, con ironia e leggerezza, gli incontri dei tornei estivi di calcetto tre le varie contrade del paese. Ciao Luca, rivolgiamo un grande abbraccio a tutti i tuo familiari ancora una volta chiamati a lottare in un gara troppo difficile, quella senza appelli della vita.

Commento di Fabiana Grullini foto Evandro Pacifici

Finisce con un pari senza gol l'incontro tra Clitunno e Group Castello. Il quinto pareggio consecutivo per i padroni di casa impegnati a tirarsi fuori dalla retrocessione e un punto prezioso per il group per confermarsi nei Play Off. In apertura di partita le due squadre osservano un minuto di silenzio per la scomparsa di Luca Nocentini, giovane ex dirigente della Clitunno venuto a mancare venerdì notte. In tribuna a seguire la partita anche il presidente Luigi Repace e il presidente degli arbitri Fiorucci.

Primo tempo senza grandi azioni e con il gioco che si svolge prevalentemente a centrocampo e una dominanza del Group negli inserimenti che tuttavia non trovano colpi vincenti. Per la Clitunno ci prova Pino al 16' con una punizione che finisce a lato. Al 21' Pagliardini prova a sfruttare una palla proveniente dal calcio d'angolo ma la sua conclusione viene abilmente intercettata da Proietti.

cl_gcst03

Al 26' Giustini prova a mettere in mezzo per Pagliardini che viene abilmente anticipato da Appolloni. Dopo 10 minuti è efficace l'opera di contropiede del Group ma sono abili Finauro e Appolloni a smorzare a lato la progressione di Pagliardini. A 5 minuti dalla fine della prima frazione di gara il colpo di testa di Capoccia finisce alto sopra la traversa.
Ripresa più vivace. Subito Pagliardini effettua un tiro che Proietti riesce a contenere in angolo

cl_gcst10cl_gcst11

e sul capovolgimento di fronte Antonini riesce a effettuare un tiro teso potente dalla distanza con Lancini che si supera nella parata.

cl_gcst06cl_gcst07cl_gcst08cl_gcst09

Al 3' Missaglia serve Allegria in area il cui colpo di testa va a finire di un niente a lato.
Passano 10 minuti ed è di nuovo Allegria a tirare dal limite ma De Rosa si prodiga in un provvidenziale salvataggio sulla linea.

cl_gcst12cl_gcst13cl_gcst14

Se da una parte la Clitunno fa buona opera di difesa dall'altra è difficile per i locali trovare spunti per il vantaggio se non con una punizione dal limite di Antonini che finisce alta e un'azione personale dello stesso bomber campellino che scatta tra Giustini e Allegria ma viene segnalato in posizione. Al 37' con un bell'assist di Missaglia per l'accorrente Pagliardini che impegna Proietti in un'ultima disperata parata.

cl_gcst18cl_gcst19cl_gcst20cl_gcst21

Tentativo della Clitunno con un'azione di contropiede propiziata da Rossi che prova a servire Capoccia che trova schierata la difesa del Group e non riesce a provare il tiro in porta.
Ci riprova allo scadere Antonini con una rapida azione di contropiede, dalla fascia sinistra supera il suo marcatore ed entra in area ma la sua conclusione e si perde alta sulla traversa.

cl_gcst22cl_gcst23cl_gcst24

In una partita tranquilla, senza particolari episodi dubbi, è risultata buona anche la performance della terna arbitrale.

A fine partita rende onore agli avversari mister Favilla: “Noi siamo abituati a giocare palla a terra e in questo campo abbiamo avuto difficolta a intavolare il nostro gioco anche per merito di una squadra che ha saputo contenerci e che può contare su uno dei giocatori che considero tra i più forti della categoria come Simone Antonini. Con una vittoria oggi avremmo anche potuto tentare un aggancio alla vetta ma pra continueremo a lavorare per assicurarci un posto nei play off.”. Tranquillo anche Proietti Bovi: “Oggi abbiamo pareggiato con una squadra forte e ambiziosa come il Group e lo considero un buon risultato. È il quinto pareggio consecutivo ma noi non abbiamo intenzione di arrenderci e giocheremo fino alla fine di questo campionato per tentare di uscire dalla zona play out e salvarci.”

CLITUNNO (4-3-3): Proietti 6.5; Santini 5.5, Quondam 6, Appolloni 7, Tulli 6.5; De Rosa 6, Finauro 6, Rossi 6.5; Capoccia 5.5, Antonini 6, Pino 6 (33'st Cavadenti sv.). All.: Proietti Bovi 6. A disp.: Felici, Argenti, Campana, Mearini, Limini, Fortunati

GROUP CASTELLO (4-4-2): Lancini 6.5; Panfili 6, Boinega 6.5, Allegria 7, Giustini 6.5; Pagliardini 6.5, Fornetti 6.5, Santinelli 6, Cheli 5.5; Orta 5.5 (27' st Bartolucci sv.), Missaglia 6.5 . All.: Favilla. A disp.: Fontanelli, Puccetti, Zangarelli, Mohammadi, Valori, Hoxha.

ARBITRO: Repace di Perugia 7

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Proietti (Cl.), Santinelli (GC). Angoli: 5-8 (3-3)

blog comments powered by Disqus