Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

MASSA MARTANA 0 - CLITUNNO 3

La Clitunno di Proietti Bovi torna a conVincere sul campo del Massa Martana con una vittoria per 3-0.
Commento di Fabiana Grullini

Gli ospiti passano subito in vantaggio al 5'pt con una punizione da 35 metri di Marino che tira diretto in porta e sorprende Bernardini. Si tratta del primo gol della stagione per il versatile giocatore della Clitunno oggi autore di una performance perfetta.
Il Massa Martana d'altra parte prova a rimontare subito. All' 8'pt Pezzanera calcia una punizione dal limite ma manda alto sopra la traversa.
Al 17' e al 20' in ben due episodi il Massa Martana trema di paura quando il portiere Bernardini ritarda i rinvi e Antonini riesce ad avventarsi sulla palla obbligando l'estremo difensore rossoblu ad affrettarsi in rilanci imprecisi.
Al 21' occasione clamorosa per il Massa. Pezzanera vicinissimo alla porta colpisce di testa un lancio proveniente dall'angolo ma manda fuori.
Al 24' il Massa reclama un rigore per presunto fallo in area di Perrone su Gramaccioni. L'arbitro Burbi non assegna il penalty e
, anzi, ammonisce il numero 7 rossoblu per simulazione.
Al 27' la Clitunno raddoppia. Marino calcia una punizione dai 30 metri. Mette la palla al centro dell'area dove Santini colpisce e manda in rete.
Il primo tempo prosegue senza particolari clamori.
Nella ripresa sono poche le azioni da segnalare ma il gioco delle due squadre rimane comunque vivace. Al 14'st Campana commette fallo al limite dell'area l'arbitro concede il vantaggio e la palla finisce ai piedi di Pezzanera che manda sul fondo. Bizzarra la decisione successiva di concedere anche la punizione dal limite.
Al 28'st è buono lo spunto di Manni che dal margine sinistro del campo crossa in area per Federici che cade di fronte alla porta. Anche in questa occasione il Massa reclama un rigore.
Al 34' Il Massa ci prova ancora con una punizione da Centrocampo ma non riesce a trovare il gol.
Un minuto dopo Simone Antonini segna il terzo gol con una punizione dal limite calciata in modo preciso ma senza troppa potenza. Un tiro non imprendibile che tuttavia va a finire proprio sotto l'incrocio dei pali sinistro.
Negli ultimi minuti di partita il Massa prova ad inserirsi ancora e mostra orgoglio ma il risultato non cambia e dopo 3 minuti di recupero il triplice fischio dell'arbitro blocca il risultato sul 3-0.

Una buona vittoria per la Clitunno che sale a quota 33 punti in Classifica e va a occupare il sesto posto in Classifica rimanendo in corsa per un piazzamento da Play off. La terza in classifica, il Subasio, dista solo 4 misure e domenica al Conte Ròvero arriva la Federico Mosconi attualmente quarta forza di Campionato con i suoi 36 punti. Un appuntamento al cardiopalma.

MASSA MARTANA: Bernardini 5, Tavoloni 6 (1'st Ma.Rossi), Monghini 6, Marconi 5.5, Ferretti 6.5, Gramaccioni 6 (1'st Federici 6), Milioni 6.5 (11'st Manni 6), Pezzanera 5, Belli 5.5, M.Angeli 6. All. Montecchiani 5. A disp. Trastulli, Trequattrini, Bosca, Montecchiani.

CLITUNNO: Cucchiaroni 6.5, Perrone 6.5, Campana 7, Galli 7, Santini 7.5, Quondam 6.5, Baronci 7 (33'st Mi. Rossi s.v.), Appolloni 6 (1'st Maggiolini 6.5), Antonini 7, Marino 8 (40'st Curti s.v.), Biancalana 6. All. Proietti Bovi 7. A disp. Carlini, Locci, Orazi

Arbitro: Burbi di Perugia (Bordino, Bizzarri) 6.5

Reti: 5'pt Marino, 27'pt Santini, 35'st Antonini

Ammoniti: Marconi, Gramaccioni (MM), Perrone, Quondam (Cl)

Note: Al 33'st espulso l'allenatore del Massa, Montecchiani.

blog comments powered by Disqus