Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CANNARA 2 - CLITUNNO 1

Dopo un buon inizio la Clitunno non riesce a rimontare lo svantaggio mostrando la difficoltà di imporre un gioco efficace quando l’avversario si chiude sulla difensiva. Per il futuro sarà necessario trovare qualche alternativa che possa ovviare a questo ormai evidente problema tecnico se si vuole risalire la china per sperare nella salvezza.

muro
commento di Fabiana Grullini, foto Evandro Pacifici.

Lo scontro di bassa classifica tra Clitunno e Cannara vede prevalere la squadra di Vicarelli per 2-1.
Nella fase iniziale della partita sembra essere la Clitunno ad avere il pallino del gioco ma la situazione si sblocca già al 12' in favore del Cannara con un calcio di punizione insidioso di Raccichini che dai 20 metri tira a incrociare e manda direttamente in rete dove Proietti non riesce ad arrivare.

cancl02cancl03cancl04cancl05

La Clitunno non si perde d'animo e appena 5 minuti dopo è Antonini involato in area a procurarsi un calcio di rigore.

cancl06cancl07cancl08

Sul dischetto va lo stesso bomber biancazzurro che scaccia i fantasmi del rigore sbagliato la scorsa settimana contro la Subasio e manda alle spalle di Battistelli pareggiando i conti.

cancl09cancl10cancl11

Al 21' Finauro confeziona un passaggio filtrante perfetto per Antonini che nel tentare di sfondare in avanti viene bloccato dalle retroguardie rossoblu.
Due minuti dopo il Cannara torna al gol: Punizione dal limite, palla in mezzo all'area e guizzo vincente di Biagini da metri zero.

cancl13cancl14cancl15cancl16
cancl17

Per la Clitunno è ancora una volta Antonini a provare di recuperare la situazione quando al 25' mette in mezzo una palla d'oro per Capoccia che colpisce male e fa impennare la palla sopra la traversa.

cancl18cancl19cancl20cancl21cancl22cancl23

Al 40' Capoccia tira una punizione dal limite ma prende palo pieno.

cancl25cancl26cancl27

Allo scadere del primo tempo è di nuovo il palo a negare il gol ai Cannaresi sul tiro da fuori di Fastellini.

cancl28cancl29cancl30

Il secondo tempo potrebbe anche non essere raccontato. Il Cannara riesce a salvare il risultato organizzando adeguatamente le manovre difensive. più che a attaccare mentre la Clitunno non si mostra sufficientemente convinta nell' organizzare il gioco. Ad onor di cronaca va anche detto che l'arbitraggio non è stato dei migliori. La partita si è a poco a poco incattivita per troppi falli non fischiati, troppe distrazioni nell'organizzare le riprese del gioco e qualche disattenzione arbitrale di troppo e tutto ha assunto le sembianze di un gioco fin troppo maschio.
Con questa sconfitta la Clitunno resta ferma a quota 15 si fa superare dal Cannara che con la vittoria di oggi raggiunge i 16 punti e si allontana anche la Nestor che vincente contro la Subasio va a portarsi a quota 18. Il prossimo turno che chiuderà il girone d'andata vede in programma l'incontro con il Castel del Piano, attuale fanalino di coda del campionato.

CANNARA: Battistelli, Gigliotti, Venarucci, Fattorini, Radicchi, Botticchia, Falcone (10' st Cimarelli), Drauli, Fastellini, Raccichini, Biagini (27' st Anselmi). A disp.: Bitra, Moriconi, Angelucci, Buzzao, Diotallevi. All.: Vicarelli

CLITUNNO: Proietti, Baronci, Tulli (42' st Cenci), Finauro (24' st Pino), Santini, Quondam, De Rosa, Trollini, Antonini, Cavadenti, Capoccia. A disp.: Felici, Fortunati, Mearini, Campana, Rossi Mi. All.: Proietti Bovi

RETI: 12' pt Raccichini (CA), 17' pt Antonini rig. (CL), 24' pt Biagini (CA)

ARBITRO: Turiello di Napoli (Sambi e Quaglia di Foligno)

NOTE: Spettatori 200 circa. Espulso al 35' st Raccichini per somma di ammonizioni. Ammoniti: Fattorini, Cimarelli (Ca) Quondam, Antonini (Cl). 6-4

blog comments powered by Disqus