Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 1 - FEDERICO MOSCONI 1

Il primo minuto dell’incontro è di silenzio nel ricordo di Nicola Rotini, giovane ragazzo di Spoleto molto stimato anche nell'ambiente campellino, venuto a mancare due giorni fa a seguito di un tragico incidente stradale.

CLFED01
Commento di Fabiana Grullini (foto Evandro Pacifici)

Al campo Conte Ròvero di Campello sul Clitunno la partita tra Clitunno e Federico Mosconi termina sull'1-1.
La prima occasione è per gli ospiti, al 4’ Antichi di testa manda alto sulla traversa da buona posizione.

CLFED02

La Clitunno risponde al 7' Baronci con un'efficace percussione sulla fascia destra ma Fattorini lo marca stretto e difende magistralmente.
Al 12 il centravanti ospite, Pimpolari, impegna severamente il portiere della formazione di casa in una efficace deviazione.

CLFED03

Al 18' Antonini prova a metter dentro su calcio da fermo da circa 20 metri ma la palla finisce di pochissimo sul fondo.

CLFED05

Al 34' tante contestazioni da parte dei padroni di casa. Antichi effettua un brutto intervento da dietro su Antonini involato verso la porta.

CLFED06CLFED07CLFED08CLFED09

L'arbitro ammonisce il giocatore della Federico Mosconi e concede un calcio di punizione dal limite dell'area. Antonini protesta per il brutto intervento ritenendolo da espulsione ma l'unica cosa che ottiene è un cartellino giallo.
Tira poi la punizione, azzecca la traiettoria ma l'attento Mandini riesce a deviare.

CLFED11

Al 44' occasione per la Mosconi con un tiro da fuori di Tonelli indirizzato a porta con precisione e potenza. Cucchiaroni non si fa sorprendere e respinge.

CLFED14

Si va negli spogliatoi sullo 0-0.
Nella Ripresa la Clitunno non cambia registro e torna alla ricerca del gol. Al 8' Baronci sale lungo il margine destro del campo e passa a Perrone accorso in sovrapposizione. Il giovane terzino campellino riesce a crossare in area ma Antonini si lascia anticipare dall'uscita di Mandini.
Al 16’ Antonini ben servito si rende autore di una bella azione personale, si libera e dal limite centrale dell’area di rigore calcia un insidioso tiro che il portiere ospite intercetta con difficoltà.

CLFED15CLFED16CLFED18

Al 18' Gli ospiti passano in vantaggio. Pagnotta calcia una punizione da 20 metri circa. L’estremo difensore campellino fallisce l’intervento in uscita e la palla finisce in mezzo all'area dove Antichi (il giocatore graziato dall’arbitro, per l’intervento da rosso) abilmente la butta dentro con un colpo di testa effettuato da una posizione quasi rasoterra sorprendendo la retroguardia biancoazzurra.

CLFED19CLFED20

Al 26' La Clitunno si riporta sul pari. Sugli sviluppi di un calcio
d'angolo la palla finisce ai piedi di Baronci che lancia in area e trova Quondam che da distanza ravvicinata è pronto a buttare in rete.

CLFED21CLFED22CLFED23

Poche le altre azioni da segnalare se non al 30' quando si crea una buona combinazione tra Baronci e Antonini che viene segnalato in inesistente posizione di fuorigioco.
Al 32' ci prova ancora la Mosconi su rimessa laterale lunga di Ricci accolta da Pimpolari e mandata sul fondo da Baldini e al primo minuto di recupero con un calcio di punizione dai 20 metri calciato da Fattorini che impegna Cucchiaroni in una parata.

CLITUNNO: Cucchiaroni 6.5, Perrone 7, Campana 6.5, Galli 7, Santini 7, Quondam 6.5, Baronci 7.5, Appolloni 6 (16'st Rossi 5), Antonini 6.5, Marino 5.5 (16'st Angelantoni 5.5), Biancalana 5.5. All. Proietti Bovi 6. A disp: Felici, Locci, Curti, Maggiolini, Orazi.

FEDERICO MOSCONI: Mandini 7, Ricci 6.5, Fattorini 7, Baldini 6.5, Colurcio 6, Antichi 6.5, Tonelli 5.5, Croccolino 6, Pimpolari 6, Pagnotta 6.5 (28'st Santo 6.5), Ranchino 5.5 (37'st Tota). All.Fatone 6. A disp: Provenzani, Passero, Bocchino, Ragno, Blanchi.

ARBITRO: D'Angelo di Perugia (Masci e Neri di Terni) 5

RETI: 18'st Antichi, 26'st Quondam

AMMONITI: Baronci, Antonini (Cl) Colurcio, Antichi, Pimpolari, Pagnotta (FM)

NOTE: Espulso al 45'st Rossi (Cl) per doppia ammonizione.
blog comments powered by Disqus