Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

ASSISI 2 - CLITUNNO 3

Partita divertente, ricca di gol, con la Clitunno che recupera e poi supera i padroni di casa sul finire dell’incontro. La foto di copertina è oggi per Federico Quondam che, se pur in modo rocambolesco, sigla il suo primo gol stagionale con un colpo di testa, la sua specialità, un gol che riapre subito un’incontro iniziato in salita per i biancoazzurri con i padroni di casa che si erano portati in vantaggio dopo solo 16 secondi dal calcio di inizio.

ASCLT10
fotocronaca di Evandro Pacifici

Passano solo sedici secondi e la retroguardia campellina viene sorpresa e completamente imbambolata subisce la rete di Zingarini che ribatte in rete una corta respinta di Spiccia.

ASCLT01ASCLT02ASCLT03ASCLT04

Colti nell’orgoglio i biancazzurri reagiscono e mettono alla frusta i padroni di casa, al 7°, su corner battuto da Filippo Cavadenti, Quondam anticipa di testa i difensori avversari, schiaccia la palla e aiutato forse da una deviazione di un giocatore dell’Assisi sorprende il portiere di casa e pareggia i conti.

ASCLT05ASCLT06ASCLT07ASCLT08ASCLT09

Gli assisani subiscono il colpo e la Clitunno continua a premere quando al 10°, sempre su corner, si porta in vantaggio su mischia con Labonia, l’arbitro convalida la rete ma richiamato dal guardialinee annulla la realizzazione. Dalla sequenza fotografica non si riesce a capire cosa abbia visto l’assistente. La palla deviata da Celesti viene respinta di testa dal nr 8 Guidobaldi dell’Assisi, poi un secondo giocatore di casa, il nr 6 Bistoni, sempre di testa rischia l’autogol sventato dalla provvidenziale respinta del portiere Pezzella, la palla carambola sui piedi di Labonia che pur trattenuto per un braccio da suo marcatore riesce a colpire la palla e indirizzarla in rete.

ASCLT11ASCLT12ASCLT13ASCLT14ASCLT15ASCLT16ASCLT17ASCLT18ASCLT20ASCLT21

Così come spesso accade nel calcio, con la Clitunno che fa la partita, in una delle loro poche azioni imbastite i padroni di casa servono un lungo lancio in area per un loro attaccante, Spiccia con una uscita a dir poco avventurosa cerca di fare sua la palla sul limite dell’area di rigore ma scontrandosi con il suo difensore esterno, Campana, perde malamente la palla che giunge sui piedi di un avversario che batte a rete; sulla linea di porta Labonia respinge il tiro di testa ma nulla può sulla ribattuta di Ameti che al 25° azzecca il tiro e porta di nuovo in vantaggio i padroni di casa.

ASCLT22ASCLT23ASCLT24ASCLT25ASCLT26ASCLT27

La Clitunno non ci sta e al 35° Capoccia bruciati in velocità i difensori centrali avversari si porta in area dove viene atterrato da Tordoni,

ASCLT28ASCLT29

Rosi si incarica del tiro di rigore e realizza il meritato pareggio. Il primo tempo termina così in parità sul 2 a 2.

ASCLT30

Nella ripresa gli i padroni di casa si fanno più intraprendenti e sono i biancazzurri a giocare sulla difensiva giocando di ripartenza, al 15° ghiotta occasione per la Clitunno quando con una punizione da poco fori area Filippo Cavadenti colpisce la traversa, la palla rimbalza di poco fuori dalla linea di porta.

ASCLT31ASCLT32ASCLT33ASCLT34ASCLT36ASCLT37

Al 23° i padroni di casa si rendono pericolosi con un tiro dalla distanza, Spiccia risponde con una bella deviazione sopra la traversa.

ASCLT40ASCLT41

Nell’ultima frazione di gioco sono soprattutto i padroni di casa a cercare il gol della vittoria ma al 40° Capoccia su assist di Rosi anticipa di misura il portiere di casa in uscita e porta in vantaggio la Clitunno che si aggiudica l’incontro.

ASCLT42ASCLT44ASCLT45


ASSISI: Pezzella; Papini, Ronci; Fanini, Tordoni, Bistoni; Zingarini, Guidobaldi, Guarino, Ameti, Righetti . A disp.: Fabrizi, Bellomo, Gentili, Fratini, Fronduti, Cadoni, Fiaschini. All.: Carli

CLITUNNO: Spiccia; F. Proietti, Campana; Batti, Labonia, Quondam; De Rosa, L. Cavadenti, Celesti, Capoccia, Rosi. A disp.: Napoli, Pimpinicchio, Serangeli, G. Cavadenti, Benedetti, Radici, Tantami. All.: Canzi

ARBITRO: Kristian Fiorucci di Gubbio (Angelo Angiolillo e Massimiliano Menichetti di Orvieto)

RETI: 1’pt Zingarini (A), 7’pt Quondam (C), 25’pt Ameti (A), 38’pt (rig) Rosi (C), 40’st Capoccia (C)

blog comments powered by Disqus