Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

PETRIGNANO 3 - CLITUNNO 2

Altra sconfitta per i colori biancoazzurri anche se oggi in campo si è vista una altra Clitunno. Il recupero di alcune pedine importanti ha cambiato la fisionomia di una formazione che ha espresso per gran parte dell'incontro buone trame di gioco. Purtroppo alcunE disattenzioni difensive, qualche imprecisione degli avanti condite con un pizzico di sfortuna, colpiti due legni, condannano alla sconfitta i campellini e il Petrignano ringrazia. Per il giovane allenatore Canzi segnali confortanti dal gioco ritrovato e dalla tenuta atletica ma molto lavoro per riorganizzare una fase difensiva troppo evanescente.

ptrcln1
di Fabiana Grullini, foto Evandro Pacifici.

La casella dei punti collezionati in campionato resta ferma a 3 per la Clitunno che torna a mani vuote dalla trasferta a Castelnuovo contro la capolista Petrignano.
Si tratta della seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Canzi.
Tuttavia c'è da ben sperare per le prossime partite di campionato.
Rispetto a sette giorni fa, la Clitunno ha dimostrato di saper giocare bene, di fare un bel calcio e di avere valori indiscussi.
Purtroppo ancora una volta pesano troppo le disattenzioni in fase difensiva. I tre goal realizzati dal Petrignano sono stati realizzati tutti su incredibili svarioni delle retroguardie campelline.
La Clitunno ad ogni modo ha avuto le sue occasioni.
La prima al 4' u calcio d'angolo la palla carambola sul piede di Galli Galli, la conclusione del difensore è debole e Scarabattola agguanta facilmente.

ptr_clt01ptr_clt02

Ci riprova 1ì 14' Calamita con un bel colpo di testa che sfiora la traversa.

ptr_clt04ptr_clt05

Al 15' risponde i Petrignano con una bella conclusione di Cannistrà neutralizzata da Proietti.

ptrcln2ptrcln3ptrcln4

Al 30' e sempre la Clitunno a rendersi pericolosa, Calamita serve sulla fascia destra Ajadini, il giovane fuoriquota biancazzurro entra in area e batte a rete, Scarabattola devia in angolo.

ptr_clt07
ptr_clt08ptr_clt10

A sbloccare un primo tempo equilibrato ci pensa Antonini al 38' abile nello sfruttare al meglio una precisa verticalizzazione di Baronci.

ptr_clt11ptr_clt13ptr_clt14ptr_clt15ptr_clt16

La gioia del vantaggio per la Clitunno dura pochissimo perché il Petrignano ristabilisce la parità con Cecchini appena un minuto dopo con una bella conclusione qualche metro fuori dall'area su un pallone rimpallato tra Argenti e il centravanti di casa.

ptr_clt17ptr_clt18ptr_clt19ptr_clt20

Allo scadere del primo tempo è Cacciavillani a scappar via a Galli e a trovare il goal del vantaggio.

ptr_clt22ptr_clt23ptr_clt24ptr_clt25

Il secondo tempo parte equilibrato fino al 13' quando Quondam paga il nervosismo e colleziona due gialli nel giro di pochissimi minuti con falli che non ci si aspetterebbe da un giocatore con la sua esperienza. Giornata no per lui.

La Clitunno non sembra andare male anche con un uomo in meno.
Al 25' Calamita va vicinissimo al gol: Antonini in area gli mette sui piedi una bella palla ma il numero 10 campellino non riesce a dare alla sua conclusione la giusta forza e la palla finisce tra le mani di Scarabattola.

ptr_clt27ptr_clt28ptr_clt29ptr_clt30
ptr_clt31

Poco dopo una punizione dal limite di Cavadenti va a colpire il palo alla destra del portiere.

ptr_clt32

La squadra delle fonti si inchina al terzo goal degli ospiti al 39'. Ha vita facile Cacciavillani che con la Clitunno sbilanciata in avanti, su un errato appoggio riesce ad accogliere un lancio lungo e a cavalcare verso la porta difesa da Proietti siglando la personale doppietta.

ptr_clt33

L'arbitro moretti concede ben 6 minuti di recupero per recuperare il tempo trascorso per soccorrere il giovane Fabio Argenti della Clitunno, soccorso dall'ambulanza e trasportato al vicino ospedale dopo esser stato colpito alla testa.
Con la Clitunno in 9 per gli ultimi minuti di partita la squadra di Canzi si riversa in avanti e rimedia un calcio di rigore. Dal dischetto Calamita accorcia le distanze ma il cronometro parla chiaro e il risultato finale è di 3-2.

ptr_clt34

PETRIGNANO: Scarabattola 6,5, Ascani 6,5, Quinti 6,5, Faloia 7, Allegrucci 6,5, Lombardi 6,5, Santucci 6 (5’st Buna 6), Cecchini 7, Catoggio 6,5 (28’st Betti Sorbelli 6), Cannistrà 6 (20’st Marchi 6,5), Cacciavillani 7. ( A disp.: Faritti, Cagliesi, Famiani, Siena) All. Cairoli 6,5.

CLITUNNO: Proietti 6,5, Baronci 6 (34’St Capoccia sv), Argenti 6, Trollini 6, Galli 5,5, Quondam 4,5, Ajdini 6 (18’st De Rosa 6), Cavadenti 6,5, Antonini 6,5, Calamita 6,5, Rossi 6 (15’st Finauro 6). A disp.: Porfiri, Campana, Zapponi, Mosconi) All. Canzi 6

ARBITRO: Moretti di Città di Castello 6 (Farina, Romano di Città di Castello)

RETI: 35’pt Antonini, 36’pt Cecchini, 41’pt e 39’st Cacciavillani, 51’st (rig.) Calamita.

NOTE: al 13’st espulso Quondam per doppia ammonizione
blog comments powered by Disqus