Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

TERNI EST 6 - CLITUNNO 1

Rimasti con l’amaro in bocca per la sconfitta subita un mese e mezzo fa nell’ultima partita disputata con la C4, oggi, si tornava in campo per affrontare un’altra formazione di vertice in condizioni non esaltati ma quando si perde un incontro con un bruciante risultato tennistico qualsiasi attenuante appare come una inutile scusa.
Tanto è che gli stessi tifosi locali ci hanno chiesto se questa di oggi fosse la stessa squadra con cui avevano perso nel girone di andata. Nella realtà le assenze di, Gjinaj, De Rosa, Rossi S., Lucaj, Bucciarelli si sono fatte sentire, giocatori decisivi nei loro ruoli che avrebbero potuto dare un volto diverso alla squadra e all’incontro ma con i se e con i ma non si giocano le partite ed oggi la Clitunno non ha giocato secondo le sue possibilità pur davanti ad una formazione certamente superiore per tasso tecnico e concentrazione. Forse proprio la concentrazione è mancata ai biancazzurri, e i loro errori difensivi hanno favorito le azioni sui gol degli avversari mentre per contro hanno sbagliato alcune conclusioni da posizioni molto vantaggiose.
Nella ripresa accorciato il risultato al 4’ la partita sembrava riaperta ma subito i padroni di casa si sono ricompattati allungando di nuovo le distanze al 6’ e al 14’. La differenza la fanno gli attaccanti avversari che bersagliano efficacemente la porta dove il bravo Campana Samuele respinge quello che può, poco protetto da un reparto difensivo spesso in difficoltà vista anche la scarsa assistenza ricevuta sulle coperture nelle incursioni avversarie. Sul 4 a 1 la partita non ha più molto da dire, si registra una girandola di sostituzioni 3 per la Clitunno e 5 per i padroni di casa che rifilano altri due gol ad una Clitunno ormai incapace di riorganizzarsi tatticamente e in difficoltà fisica.
Una ripartenza da dimenticare tra le tante difficoltà di questa travagliata stagione agonistica dove bisognerà recuperare presto la condizione per giocarsi efficacemente il proseguo del campionato.
Nota positiva da segnalare per la Clitunno il rientro dopo quasi 5 mesi del giovane fuoriquota Alessandro Cuna che si infortunò proprio nella partita di andata con la Terni Est dopo aver realizzato il gol della vittoria.

PR21_02R - 3
https://youtu.be/BiHDnCvtH8A
il video dell'incontro

il gol di Donati al 7'pt per la Terni Est

PR21_02R - 2

il raddoppio al 10'pt di Rosati

PR21_02R - 4

Al 4' st accorcia le distanze Conti per la Clitunno

PR21_02R - 5

il gol di Donati che di testa al 14'st porta a 4 le marcature per la Terni Est

PR21_02R - 6

TERNI EST: Bracaj; Gaggiotti, Rosati; Cossu (24’st Malerba), Cejas, Donnola; Fabris, Molinari (13’st Costantini), Tozzi Borsoi (27’st Miglietta), Donati (37’st Placzkowski), Gentileschi (21’st Dianda). A disp.: Paris, Capotosti, Antonini, Massarelli. All.: Marco Laureti

CLITUNNO: Samuele Campana; Lucentini, Cuna (17’st Michele Rossi); Salvucci, Campana, Bonacci; Scarabottini (17’st Mattioli), Rosi, Conti, Boraschini, Davide Sabatini (17’st Hhani). A disp.: Sirci, Bastioli, Michele Sabatini, Leonardo Giusti, Mercatelli, Carciofi. All.: Fabrizio

ARBITRO: Giulia Cannizzro di Foligno. Assistenti: Francesco Baroni e Leonardo Bicaroni di Foligno)

RETI: 7’pt e 14’st e 34’st Donati (T), 10’pt 6’st Rosati (T); 4’st Conti (C), 36’st Dianda (T)
blog comments powered by Disqus