Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 0 - AMERINA1950 2

Nuovo passo falso della Clitunno, tra le mura amiche, certo le numerose assenze per infortuni si fanno sentire, ma oggi è mancata quella determinazione che aveva messo in campo domenica scorsa contro la Superga 48.
Dopo un primo tempo conclusosi in parità e con poche emozioni, dove gli ospiti hanno comunque mostrato una migliore incisività e compattezza, la partita si sblocca al 6’ del secondo tempo quando su un calcio d’angolo, sembrato inesistente, Bordoni di testa gira in rete dove il portiere di casa non arriva.
La Clitunno in svantaggio non riesce a costruire una efficace risposta, gli ospiti meglio organizzati gestiscono l’incontro e colpiscono di nuovo al 33' su una dormita difensiva degli avversari, sempre con Bordoni che quasi indisturbato entra in area e sigla il raddoppio.
Il doppio svantaggio risveglia la Clitunno che si rende più incisiva nelle fasi finali della partita, ma oggi non è la giornata giusta e alcune buone occasioni non trovano la porta. Ci sarà ancora da soffrire, dal prossimo turno bisognerà ritrovare in campo le giuste motivazioni per evitare altre sconfitte.

di seguito il link per la sintesi video dell'incontro
https://youtu.be/hD1WC800Z8c

CLITUNNO: Samuele Campana; Bonacci, Bucciarelli, Doriano Campana, Cuna; Scarabottini (13’st Gijnaj), Rosi, Sergio Rossi, Lucaj (28’st Salvucci); Mattioli, Boraschini. A disp.: Carsetti, Bastioli, Michele Sabatini, Leonardo Giusti, Mercatelli. All.: Fabrizio Giusti
AMERINA 1950: Trippanera; Turchi (48’st Francioli), Straminelli, Pinzaglia, Moscatelli; Paterni (21’st D’Ercole), Bordoni, Mencarino, Giovanni Rossi (17’st Lucci); Paoletti (43’st Fusco), Ciliani (43’st Tavoloni). A disp.: Cortellucci, Agostini. All.: Gino Trotti
ARBITRO: Samuele Ottaviani di Foligno. Noemi Romoli di Perugia e Alessio Bacci di Foligno
RETI:  6’st e 33’st Bordoni
NOTE – Ammoniti: Lucaj, Paterni, Giovanni Rossi, Pinzaglia
blog comments powered by Disqus