Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

SAN VENANZO 3 - CLITUNNO 1

Qualche distrazione difensiva di troppo e un rigore affondano la Clitunno tra i monti di San Venanzo.
I biancazzurri chiudono il girone di andata con una prestazione negativa che li ingoia nuovamente nella zona di centro classifica. Si confida nella pausa natalizia per recuperare concentrazione difensiva e incisività in attacco, qualità appannate nell’incontro odierno dove invece a la formazione di casa ha efficacemente concretizzato tutte le occasioni sopratutto quelle a loro offerte. Perde anche la Juniores per 3 a 1 nel derby casalingo con la Ducato, qui non basta l’impegno mostrato in campo dai giovani biancazzurri per evitare sconfitta.

P17_A15_41



Fotocronaca di Evandro Pacifici

Partita divertente nelle fasi iniziali dove le due formazioni si affrontano a viso aperto, la prima conclusione a rete è della Clitunno, al 7’ Conti dalla fascia destra si accentra in area e batte a rete Taddei respinge e Celesti non riesce per un non nulla ad intercettarne la respinta.

P17_A15_01P17_A15_02P17_A15_03
P17_A15_04P17_A15_05

Passano solo due minuti e ci prova Liurni per il San Venanzo, Bonincontro con un ottimo intervento devia in angolo.

P17_A15_06P17_A15_07P17_A15_08P17_A15_09

AL 10’ Baronci dalla fascia destra dopo una delle sue veloci incursioni impegna Taddei con una efficace conclusione.

P17_A15_10P17_A15_11

Al 14’ il San Venanzo si porta in vantaggio, è di nuovo Liurni a sfruttare un “liscio” difensivo che gli spalanca la porta, questa volta Bonincontro non può farci nulla e il tiro termina in rete a fil di palo.

P17_A15_13P17_A15_14P17_A15_15P17_A15_16P17_A15_17

Al 26’ Candelori dal fondo della fascia sinistra crossa in area, Celesti incoccia di testa, il tiro troppo centrale non impensierisce Taddei che blocca.


P17_A15_18P17_A15_19P17_A15_20P17_A15_21

Al 31’, su corner, Trabalza colpisce di testa, la palla acquista un pericolosa parabola e viene respinta in angolo, sulla linea di porta, dall’intervento congiunto di un difensore e Celesti.
Si va la riposo con i padroni di casa in vantaggio.


P17_A15_22P17_A15_23P17_A15_24P17_A15_25

Nella ripresa la Clitunno cerca di riagguantare il risultato al 15’ non concretizza una clamorosa occasione quando su una corta respinta dei difensori Conti che batte prontamente a rete, il suo tiro è respinto d’istinto da Taddei, la palla termina sui piedi di Candelori, l’attaccante biancazzurro ribadisce a rete ma il suo tiro trova sulla sua traiettoria Casarelli che salva il risultato.

P17_A15_26P17_A15_27P17_A15_29P17_A15_30

Al 17’ il San Venanzo raddoppia, in una rapida incursione in area Sciaboletta viene atterrato da Trabalza,

P17_A15_31ta

è calcio di rigore, lo stesso attaccante trasforma il penalty spiazzando il debuttante Napoli subentrato a
Bonicontro uscito per permettere la sostituzione del fuoriquora Cavadenti Lorenzo infortunato.

P17_A15_32P17_A15_33P17_A15_34P17_A15_35

Al 26’ un nuovo patatrac difensivo della Clitunno consegna nuovamente la palla, come nel primo gol, sui piedi di Liurni, la sua conclusione è parata da Napoli la palla nel tentativo di essere rinviata rimpalla tra Trabalza e Cuna e giunge nuovamente sui piedi di Liurni che vista la situazione ringrazia e ribadisce in rete.

P17_A15_36P17_A15_37P17_A15_39P17_A15_40

Al 30’ Capoccia con un bel colpo di testa su corner battuto da Cavadenti Giuseppe accorcia le distanze e rende meno amara la sconfitta per la Clitunno,

P17_A15_42P17_A15_43P17_A15_44P17_A15_45

i biancazzurri continuano a giocare ma il risultato non cambia e alla fine registrano una sconfitta forse troppo pesante ma gli errori si pagano.


S. VENANZO: Taddei; Casarelli, Antonini; Lanterna (34’st Pambianco, Proietti, Manni; Liurni (46’st Di valerio), Tavoloni, Sciaboletta (18’st Mortaro), Ciani, Sagrazzini (34’st Prosperini). A disp.: Mortaro, Pambianco, Di Valerio, Sargentini, Gernini, Ayero, Prosperini. All.: Ettore Turchi

CLITUNNO: Bonincontro (7’st Napoli); Cuna, Campana (9’st Capoccia); Lorenzo Cavadenti (9’st Appolloni), Trabalza, Rosi; Baronci, Giuseppe Cavadenti, Celesti (29’st Batti), Candelori, Conti. A disp.: Napoli, Appolloni, D’Angelo, Batti, Rossi, Cali, Capoccia. All.: Mattia Canzi

ARBITRO: Lorenzo Del Caro di Terni. Assistenti: Francesco Margheriti e Sorin Adrian Burlacu di Terni

RETI: 14’pt e 31’t Liurni (S), 17’st (rig) Sciaboletta (S), 30’st Capoccia (C)
blog comments powered by Disqus
RapidWeaver Icon

Made in RapidWeaver