Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 4 - GUARDEA 0

Con un buon primo tempo ed una ottima ripresa la Clitunno batte nettamente il Guardea. Il recupero di Gjinaj oggi autore di una tripletta è fondamentale ma tutto il gruppo, dopo varie vicissitudini, sta recuperando forma e concentrazione. Si è rivista una Clitunno convincente e vincente che ci farà divertire in questa ultima parte del campionato. In attesa del recupero degli infortunati Conti, Salvucci e Michele Rossi, dopo molto tempo si è rivisto in campo Fabrizio De Rosa, importante pedina nel centrocampo biancazzurro oggi gestito da un Lucaj in gran forma. Più che positive anche le prestazioni dei vari giovani fuoriquota utilizzati dal mister Giusti nel corso dell’incontro, un ottimo viatico per il futuro della Clitunno.

PR22-28R - 44

#UNITIDAGLISTESSICOLORI è il messaggio contro la discriminazione lanciato da tutto il movimento calcistico italiano letto prima di tutti gli incontri disputati sui campi di tutte le categorie.


PR22-28R - 1


fotocronaca di Evandro Pacifici

Dopo una prima parte della gara dove le due formazioni si sono affrontate per saggiare le proprie forze la Clitunno prende il sopravvento e al 14' sfiora il vantaggio con Gjinaj dopo un efficace scambio sulla fascia destra con Lucaj quest'ultimo restituisce la palla sul limite dell'area piccola al bomber biancazzurro che di prima batte a rete ma manca di poco il bersaglio.

PR22-28R - 6
PR22-28R - 8
PR22-28R - 9
PR22-28R - 7
PR22-28R - 10
PR22-28R - 11PR22-28R - 12

La Clitunno prende il sopravvento e continua a costruire azioni offensive, per vedere un prima risposta significativa degli ospiti bisogna attendere il 35' quando Floccari, lanciato in profondità viene recuperato dall'intervento congiunto dei due difensori centrali biancazzurri al limite dell'area.

PR22-28R - 13

Dopo qualche altra occasione sfumata la Clitunno passa in vantaggio al 42' su calcio di punizione di Gjinaj battuto in area, la palla sfiorata dai difensori ospiti rimbalza pericolosamente davanti al portiere avversario, coperto da un nugolo di giocatori rimane sorpreso dalla traiettoria della palla che si infila direttamente in rete.

PR22-28R - 15
PR22-28R - 16
PR22-28R - 18
PR22-28R - 17
PR22-28R - 19PR22-28R - 20

Al 45' una bella girata di testa di Scarabottini impegna Barbarella.

PR22-28R - 21
PR22-28R - 22
PR22-28R - 23

Si va al riposo con la Clitunno in meritato vantaggio con il Guardea che non è mai riuscito ad impensierire il debuttante Carsetti sempre sicuro nelle poche occasioni che lo hanno chiamato ad intervenire.

PR22-28R - 14

La ripresa vede di nuovo la Clitunno artefice del gioco, al 7' Gjinaj serve di testa un assist in area per Mattioli solo davanti al portiere, il giovane attaccante biancazzurro non ha la freddezza di gestire la palla, anticipa il tiro per evitare l'intervento di un difensore ma manca il bersaglio.

PR22-28R - 24
PR22-28R - 25PR22-28R - 26PR22-28R - 27

Al 12' Mattioli si fa perdonare del precedente mancato raddoppio siglando un gol di astuzia dalla distanza dopo aver intercettato un rinvio mal indirizzato di Barbetta, visto il portiere fuori dai pali lo supera con una precisa parabola che si infila in rete, inutile la rincorsa dei difensori per evitare il gol.

PR22-28R - 29
PR22-28R - 30
PR22-28R - 32
PR22-28R - 33PR22-28R - 34

Al 15' si fa rivedere il Guardea con una punizione facilmente neutralizzata da Carsetti.

PR22-28R - 35

Al 19' Gjinaj servito sulla fascia sinistra da posizione defilata sui 16 metri lascia partire un potente diagonale che Barbetta non riesce a trattenere, la palla sfuggita dal controllo del portiere si impenna per poi ricadere in rete.

PR22-28R - 38
PR22-28R - 39
PR22-28R - 40
PR22-28R - 41
PR22-28R - 42
PR22-28R - 43PR22-28R - 44

Questo secondo gol di Gjinaj tramortisce gli ospiti che non riescono più a rispondere alle iniziative della Clitunno che potrebbe dilagare, al 25' è lo stesso bomber biancazzurro a realizzare la sua tripletta dopo aver bruciato in velocità due avversari entra in area e infila Barbetta in uscita, toccato dal portiere viene atterrato ma la palla finisce in rete. Gjinai subisce un duro colpo alla caviglia e dovrà uscire dal campo, grande apprensione ma sembra nulla di grave per l'attaccante biancazzurro il cui apporto, dopo lunghe assenze per infortunio, è decisivo per la Clitunno.

PR22-28R - 46
PR22-28R - 47
PR22-28R - 48
PR22-28R - 49
PR22-28R - 50
PR22-28R - 51

Al 34' Boraschini servito sul filo del fuorigioco entra in area e incrocia un pericoloso diagonale che sfiora il palo.

PR22-28R - 52
PR22-28R - 53

Gli ospiti sono ormai scomparsi dal campo e il mister Giusti da spazio a tutta la panchina dei fuori quota.
Al 45' Rosi batte una pericolosa punizione che sfiora il palo alla destra di Barbetta. La partita termina sul 4 a 0.

PR22-28R - 57
PR22-28R - 58

CLITUNNO: Carsetti, Lucentini (37’st Bonacci), Rosi, Doriano Campana, Cuna; Sergio Rossi, Lucaj (37’st De Rosa), Scarabottini (20’st Davide Sabatini), Boraschini, Mattioli (30’st Michele Sabatini), Gjinaj (25’st Leonardo Giusti).
A disp.: Samuele Campana, Romeo.
All.: Fabrizio Giusti

GUARDEA: Barbabella, Schiaroli (35’pt Barbanera), Marchini, Giuliano Avola, Santori (8’st Saccomanni), Bonaccorsi, Dominici (36’st Shabani), Floccari (32’st Carutini), Materazzo; Vittori (20’st Santi), Regoli.
A disp.: Cupido, Patrizi, Innocenzi, Aquili.
All.: Filippo Avola (squalificato)

ARBITRO: Andrea Colalelli di Terni. Assistenti: Andrea Cannoni e Matteo De Santis di Città di Castello

RETI: 42’pt, 19’st e 25’st Gjinaj, 12’st Mattioli
NOTE – Ammoniti: Lucaj, Barbabella












blog comments powered by Disqus