Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

VIILLABIAGIO 3 - CLITUNNO 2

Subito in vantaggio la Clitunno lascia troppo presto l’iniziativa ai padroni di casa, il reparto difensivo va spesso in sofferenza e alla fine su una indecisione dell’estremo difensore biancazzurro i padroni di casa raggiungono il pareggio. Il Villabiagio non molla e poco dopo raggiunge il vantaggio su un’azione apparsa in netto fuorigioco. Nel secondo tempo cambia la partita, i biancazzurri tentano la rimonta ma subiscono su calcio di punizione il terzo gol e a poco serve la bella punizione di Antonini che accorcia le distanze allo scadere, pesante invece la sua espulsione per proteste nell’ultimo minuto dell’incontro.

vilcl1 Continua...
Comments

CLITUNNO JUNIORES 3 - NUOVA FULGINIUM 2

Le premesse per una partita combattuta c'erano tutte ma quella tra Clitunno e Nuova Fulginium è stata una vera e propria partita al cardiopalma. A spuntarla è la Clitunno il cui merito sta nel non aver ceduto quando già dopo 12 minuti dal fischio d'inizio il risultato era a favore degli avversari già pronti a raggiungere il 2-0.

cliJ_ful29 Continua...
Comments

CLITUNNO 4 - SAN VENANZO 1

Finalmente la vittoria. La Clitunno ritrova i tre punti tra le mura amiche ma soprattutto ritrova i suoi attaccanti. Domenica da incorniciare per il giovane Pino Leonardo autore di una bella doppietta e dell’assist vincente per la bella realizzazione di Antonini. Buona in generale la prestazione dei biancoazzurri, il recupero di Trollini ha dato maggior consistenza al centrocampo che ha assistito con maggiore continuità l’attacco. Un risultato che fa morale dopo un inizio di campionato non troppo fortunato.

clit_sv49

Continua...
Comments

PSG BOSICO 1 - CLITUNNO JUNIORES 3

Altra Vittoria per l'undici di Canzi, stavolta in trasferta contro la PSG Eriberto Bosico. Raggiunta la vetta della classifica. Continua...
Comments

CLITUNNO JUNIORES 1 - VIS FOLIGNO 0

Vince ancora la Juniores di mister Canzi chiamata a recuperare la terza giornata di campionato in casa contro la Vis Foligno.
La squadra folignate ha venduto cara la pelle e ha saputo reggere il ritmo della squadra delle Fonti giocando l'intero secondo tempo in inferiorità numerica.

PA160627 Continua...
Comments

TODI 2 - CLITUNO 2

commento di Fabiana Grullini

Torna da Todi con un punto la Clitunno di Proietti Bovi che recupera per ben due volte dopo essere andata in svantaggio. Primi 20 minuti di partita a marca locale con continue occasioni per il Todi. Già a 30 secondi dal fischio d'inizio Tascini riesce a portarsi dalle parti di felici e a tentare una conclusione. Ci riprova al 4' Tarpani ma è solo al 6' che il Todi costruisce l'azione del primo gol. Seghetti dall'out di sinistra mette in mezzo per Tascini che sul limite dell'area piccola trova l'incornata del vantaggio.
La Clitunno incassa il colpo e tenta la reazione ma gli ospiti tengono botta.
Al 17' altra azione in avanti della coppia Tascini-Tarpani con Tulli che ci mette una pezza.
Per vederb un tiro in porta della Clitunno bisogna aspettare il 23' con un tiro di Antonini facilmente intercettato dall'estremo difensore biancorosso.
Al 27' proteste per la Clitunno che reclama per un fallo in area di Basili su Cenci. L' arbitro però non riscontra i limiti del penalty e lascia proseguire.
Al 30' Romani fa falli su Cenci e viene graziato dal secondo giallo della giornata.
Si va in pausa sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa il Todi riparte forte e già al 3' una punizione dal limite di Banelli chiama Felici alla parata.
Al 5' episodio chiave della partita. Pino è lanciato a porta quando il portiere Marconi in uscita commette fallo da ultimo uomo con relativa espulsione per il tuderte e calcio di rigore per la Clitunno. Sul dischetto va Antonini che non sbaglia e manda alle spalle del nuovo entrato Bartolomei.
Nonostante l'inferiorità numerica il Todi riesce a ritrovare il gol al 9' organizzando uno schema su punizione da cui esce Tarpani che da posizione ravvicinata manda in rete con qualche protesta da parte dei tifosi della Clitunno che reclamavano il fuorigioco dell'attaccante.
Al 17' altra chiara occasione per la Clitunno con Pino che da calcio d'angolo mette in mezzo un tiro al bacio per Galli che indugia nel concludere e manda a fondo.
Per ritrovare il pari la Clitunno deve aspettare il 37'. Tulli sale a sinistra e tenta la conclusione con un potente tiro teso. Bartolomei respinge ma Pino con un tempismo perfetto accoglie la ribattuta e realizza il suo primo gol in campionato.
Al 45' il Todi resta in 9 per l'espulsione del difensore Coata ma la squadra di Brustenga si chiude in difesa e blinda il risultato.

TODI (4-4-2): Marconi 5.5; Perugini 6, Romani 6, Coata 5, Basili 6 (42’st Storti sv); Banelli 6, Lepri 6,5,(26’st De Lucia 6), Toli 6, Seghetti 6 (5’st Bartolomei 6); Tascini 7, Tarpani 6.5. A disp.: Rosatelli, Trombettoni, Amato, Spanò. All.: Brustenga 6.
CLITUNNO (4-3-3): Felici 6; Argenti 6, Galli 6, Santini 5.5, Tulli 6.5; De Rosa 5.5, (31’ pt Fortunati 6), Cavadenti 6, Quondam 6.5 (26’ st Mosconi 5,5); Antonini 6.5, Cenci 6, Pino 7(35’ pt Rossi Mi. 6). A disp.: Rossi Ma., Kini, Messouk, Finauro. All.: Proietti Bovi 6.
ARBITRO: Bianchini di Perugia 5.5
MARCATORI: 6’ pt Tascini, 9’ st Tarpani (T). 6’ st Antonini su calcio di rigore, 37’ st Pino (C).

NOTE: Spettatori 200 circa. Espulsi: 5’ st Marconi per fallo da ultimo uomo, 45’ st Coata per doppia ammonizione (T). Ammoniti: Romani, Toli, Basili (T). Quondam, Santini (C). Recupero: pt 2’ st 6’ Angoli: 4-5 (1-3)

Comments

CLITUNNO JUNIORES 2 - GM10 0

Tornano a vincere i giovani della Clitunno dopo il pareggio contro l' Oratorio Don Bosco, i giovani di Canzi riconquistano i 3 punti contro una buona GM10.

JCL_gm1001 Continua...
Comments

CLITUNNO 0 - PIERANTONIO 1

Poca fortuna e qualche errore difensivo di troppo condannano alla seconda sconfitta interna la Clitunno. I biancazzurri, oggi in tenuta granata, nella prima mezzora prendono in pugno l’incontro, creano varie occasioni e colpiscono un palo, poi, in un errato disimpegno difensivo, subiscono un calcio di rigore e rimangono in dieci per l’espulsione del portiere. La partita cambia registro e il Pierantonio prova a prendere il sopravvento per chiudere l’incontro. Nel secondo tempo la Clitunno cerca, con impegno e poca lucidità, il pareggio, ma l’inferiorità numerica la espone alle rapide ripartenze degli ospiti che sbagliano in due facili occasioni il raddoppio. La scarsa capacità realizzativa punisce i campellini che non raccolgono quanto di buono hanno seminato nella prima parte dell’incontro ora si attende che il recupero di alcuni infortunati dia nuovo slancio a un formazione comunque apparsa viva e capace di battersi.

cl_pier01

Continua...
Comments