Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus. blog comments powered by Disqus

CLITUNNO 2 - ASSISI 2

Il convincente pareggio conquistato nella scorsa domenica con la capolista Petrignano faceva ben sperare per la partita odierna con l’Asissi formazione di bassa classifica. Eppure oggi al Conte Rovero gli ospiti hanno messo alle corde i campellini apparsi solo la brutta copia di quanto visto precedentemente. Alla fine il pareggio premia più i biancazzurri che gli ospiti tanto che il migliore in campo per i padroni di casa è stato il giovane portiere Proietti autore di numerosi interventi decisivi. La bella prestazione del portierino biancoazzurro e i due gol dell'indomito Antonini hanno salvato una partita giocata nel complesso senza fisicità, grinta, idee e precisione. Che dire, quest'anno l'unica certezza sembra essere la discontinuità delle prestazioni. Per gli ospiti un partita ben giocata su ritmi alti e buon gioco, solo un intervento poco riuscito del loro portiere gli nega la vittoria.

cl_ass35 Continua...
Comments

CLITUNNO 1 - PETRIGNANO 1

Mister Canzi non se ne capacita “Giochiamo bene ma anche oggi abbiamo mancato una buona occasione di raccogliere punti. Non molliamo e non ci daremo per vinti fino alla fine del campionato. La classifica parla chiaro. I punti sono 26. Sesto posto e distanza siderale dalla capolista Petrignano (42 p.). Eppure oggi al Conte Ròvero, Canzi e i suoi sono stati capaci di fermare sull’ 1-1 proprio quell’inarrivabile Petrignano che veniva da ben 8 vittorie nette consecutive. Assente di pregio Simone Antonini alle prese con qualche problemino muscolare. Ma a mancare è anche Quondam (partito dalla panchina) e Baronci. Continua...
Comments

NUIOVO GUALDO BASTARDO 1 - CLITUNNO 0

Prestazione deludente dei biancoazzurri nel primo incontro dopo la pausa natalizia sul campo del Bastardo. I padroni di casa si portano in vantaggio dopo soli due minuti, i campellini non riescono a recuperare mostrando una imbarazzante sterilità di gioco e una scarsa brillantezza atletica; giocano senza accelerazioni e non riescono mai a creare efficaci verticalizzazioni per gli attaccanti; subiscono a centrocampo la maggiore dinamicità degli avversari dove il giovane Rosati la fa da padrone. Colpa del panettone?, certamente una pericolosa involuzione rispetto alle ultime prestazioni del passato anno.

NGBCL15 Continua...
Comments